La breakdance di Scott Robertson, episodio terzo

Ormai è un classico: il tecnico dei Crusaders si è esibito per festeggiare il terzo titolo consecutivo nel Super Rugby

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Parvus 6 Luglio 2019, 15:36

    arriverà anche il tempo in cui un giornalista italiano dopo aver immesso a sproposito il termine cinico nell’uso comune (quando le nostre squadre perdono) dirà che i nostri allenatori non sanno ballare e per questo non sono vincenti……., ops scusate…., cinici….

  2. TommyHowlett 8 Luglio 2019, 16:48

    L’età avanza. E’ evidente un drastico calo delle prestazioni. Insensibili i suoi giocatori che ogni anno vincono e lo costringono a questo strazio…

Lascia un commento

item-thumbnail

Carlos Spencer alla Coppa del Mondo: magie a profusione

Rivediamo le incredibili giocate del mediano All Blacks, andando anche a ricordare quella volta del 1997 in cui dominò il Sudafrica

10 Agosto 2020 Foto e video
item-thumbnail

La goffa e divertente (per gli altri) finta di passaggio di Ardie Savea

Il fuoriclasse dei tuttineri ha scatenato ilarità sul web e non solo

9 Agosto 2020 Foto e video
item-thumbnail

I piloni in paradiso: le più belle mete delle prime linee

Ogni tanto una fetta di gioia tocca anche a chi fa il mestiere più ingrato

5 Agosto 2020 Foto e video
item-thumbnail

Aaron Cruden, la haka dei Chiefs per i suoi 100 caps

L'emozionante momento finale dell'ultima presenza del numero 10 in maglia Chiefs, la numero 100

3 Agosto 2020 Foto e video
item-thumbnail

Da linea di meta a linea di meta: il coast to coast perfetto

Firmato da un giovanissimo portoghese

27 Luglio 2020 Foto e video
item-thumbnail

George Bridge o Luis Suarez?

L'ala dei Crusaders ha sfoggiato un controllo orientato degno del calciatore uruguagio, propiziandosi una meta

26 Luglio 2020 Foto e video