Rugby World Cup 2019: la prima lista (allargata) di convocati delle Fiji

John McKee può disporre di un quantitativo di talento puro con pochi eguali

fiji

ph. Sebastiano Pessina

Leggi anche: Calendario ‘Rugby World Cup – Warm Up Match’ 2019: date, orari e luoghi dell’estate internazionale

Le Fiji hanno ufficialmente iniziato le loro operazioni di avvicinamento alla Rugby World Cup 2019. John McKee infattitecnico della nazionale isolana, ha convocato 38 giocatori in vista degli impegni che comprendono un due Test contro i Maori All Blacks (13 e 20 luglio) e la successiva Pacific Nations Cup. 
I selezionati si ritroveranno dal prossimo 1 luglio, in un gruppo che comprende i quattro uncapped  Fijian Drua e Fijian Latui, Johnny Dyer e Luke Tagi e del quale fanno parte anche grossi calibri come Viliame Mata – votato come giocatore dell’anno in PRO14 – Leone Nakarawa, Campese Ma’afu, Kini Murimurivalu e i giocatori protagonisti della stagione dei London Irish Alivereti Veitokani e Albert Tuisue, che hanno ottenuto la promozione in Premiership col club.

“E’ molto bello vedere che vi sono tanti giocatori – afferma McKee – ormai inseriti nel tessuto del rugby europeo in maniera decisiva, ma devo anche dire di essere contento di poter inserire nel gruppo dei 38 degli elementi che arrivano da un percorso fatto all’interno della Fiji Rugby Academy. Ci sarà competizione in molte posizioni e personalmente non vedo l’ora che arrivi l’inizio di luglio per cominciare a lavorare: abbiamo cercato di pianificare il futuro per arrivare pronti all’appuntamento dell’esordio alla World Cup contro l’Australia (21 settembre, ndr). Ci aspettiamo che tutti i convocati, ad eccezione di quelli che giocano in Francia e saranno impegnati nei playoff del Top14, arrivino alle Fiji entro la seconda settimana di giugno”.

Rugby World Cup 2019: calendario, orari e come acquistare i biglietti

La lista completa dei convocati delle Fiji

Avanti: Leeroy Atalifo, Mesulame Dolokoto, Sunia Koto, Campese Ma’afu, Sam Matavesi, Eroni Mawi, Peni Ravai, Manasa Saulo, Luke Tagi, Kalivati Tawake, Joeli Veitayaki, Tuvere Veremalua, Tevita Cavubati, Johnny Dyer, Semi Kunatani, Temo Mayanavanua, Viliame Mata, Sikeli Nabou, Leone Nakarawa, Nemani Nagusa, Jale Railala, Api Ratuniyarawa, Tevita Ratuva, Albert Tuisue, Mosese Voka, Dominiko Waqaniburotu, Peceli Yato

Trequarti: Frank Lomani, Niko Matawalu, Peni Matawalu, Henri Senioli, Seru Vularika, Levani Botia, Sevanaia Galala, Josh Matavesi, Alivereti Veitokani, Jale Vatubua, Ben Volavola, Vereniki Goneva, Benito Masilevu, Kini Murimurivalu, Filipo Nakosi, Apisai Naqalevu, Waisea Nayacelevu, Patrick Osbourne, Semi Radradra, Eroni Sau, Metuisela Talebula, Josua Tuisova, Setareki Tuicuvu

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Italia under 20: la formazione per la semifinale contro la Scozia

Al mondiale di categoria gli Azzurrini giocano per evitare di finire in uno scontro salvezza contro Georgia o Fiji

item-thumbnail

Un Tuilagi a Mogliano

Il figlio di Freddie e il nipote di Henry, Alesana e Manu giocherà in Veneto dal prossimo anno

16 giugno 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Cosa è successo nell’ultima giornata del Super Rugby 2019

Alla fine la Nuova Zelanda ha portato ancora quattro squadre ai playoff. E poi la vittoria allo scadere degli Sharks, il ritorno dei Bulls e molto alt...

16 giugno 2019 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

80° minuto: il percorso di crescita di Braam Steyn

Il flanker del Benetton e della nazionale ha giocato la miglior stagione della sua carriera finora. E lo confermano anche i numeri

16 giugno 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Top 14: Tolosa torna sul trono di Francia dopo 7 anni

Clermont battuto 24 a 18 allo Stade de France: è il ventesimo titolo per i rouge-et-noir, che coronano una stagione notevole con il Bouclier de Brennu...

16 giugno 2019 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

L’Uruguay ha vinto la Nations Cup 2019

Decisiva la vittoria all'ultima giornata contro l'Argentina. Seconda vittoria consecutiva nel torneo

16 giugno 2019 Rugby Mondiale