Cosa serve al Benetton Rugby per qualificarsi ai playoff

I Leoni potrebbero chiudere il discorso qualificazione anche senza attendere il risultato di Glasgow-Edimburgo di sabato sera

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Giambo 23 Aprile 2019, 16:12

    Pochi calcoli. A Parma bisogna fare 5 punti.
    Poi, se vogliamo pure essere cinici, possiamo sperare che le Zebre scendano in campo con la testa già al terzo tempo, o saremmo troppo poco anglosassoni?

  2. LiukMarc 23 Aprile 2019, 16:19

    Si possono fare tutti i calcoli del mondo (e le recriminazioni per Belfast, Edimburgo, Bloemfontein e compagnia), ma poche storie, Treviso deve vincere, e considerando i valori in campo espressi per tutta la stagione, vincere coi 5 punti. D’altronde, se vuole andare ai playoff, una prova di forza va data (posto che sono convinto che le Zebre daranno il 110%, altro che “scansate”)

  3. TheTexanProp 23 Aprile 2019, 17:02

    Vittoria con bonus soprattutto per ciò che è stato dimostrato quest’anno. Zebre daranno il 120% e una vittoria convincente sarebbe il modo perfetto per completare un bellissimo anno. Forza leoni.

    • onit52 23 Aprile 2019, 18:05

      L’ ambizione non può che essere quella !
      Sicuramente le zebre faranno il loro… è l’ unico
      obiettivo che possono perseguire, dopo ennesima annata fallimentare e sfi…ta.
      I giocatori di Tv dicono che saranno gli artefici del proprio destino …. aspettiamo con fiducia, per parecchi rappresenta l’ occasione della vita rugbistica, è un treno che sanno benissimo che passa poche volte.

  4. TommyHowlett 23 Aprile 2019, 17:53

    Le Zebre hanno dimostrato di recente di soffrire all’inverosimile nei fondamentali. Dalla loro un’arcigna difesa che però non può reggere per tutti gli 80 minuti, soprattutto se gli avversari spingono fin dal primo minuto. Ecco la ricetta adatta perché Treviso sistemi il discorso playoff sin da subito, senza attendere con il rosario in mano i risultati delle altre pretendenti

  5. gattonero 23 Aprile 2019, 18:04

    dopo aver perso la partita contro munster pur avendo dominato per 50min deve essere vittoria e 5 punti ,tutto il resto sarebbe deludente data la forza espressa durante la stagione…

  6. Flaviuz 23 Aprile 2019, 18:21

    Comunque ai PO preferirei trovare Glasgow anziché Munster…

    • try 23 Aprile 2019, 18:46

      Dalla padella alla brace.
      Io prima di tutto non darei scontata la vittoria con bonus per treviso. Perchè se è vero che ci dovrebbe essere una netta dofferenza tra la terza del girone B e l’ultima del girone A, le Zebre in casa sono state ostiche un po per tutti. Quindi prima di tutto mi concentrerei nel vincere la partita con più scarto possibile, dato che abbiamo 10 punti in più di edimburgo. Poi se venisse anche il bonus tutto di guadagnato.

      • Flaviuz 23 Aprile 2019, 19:01

        1 punto in più intendevi… hai ragione, con questo tempaccio poi è proprio tutto da vedere

  7. fulvio.manfredi 23 Aprile 2019, 18:35

    Chi arbitra a Parma?..

  8. mic.vit 23 Aprile 2019, 19:02

    se Treviso riesce a metterli sotto da subito nelle fasi statiche, si potrà arrivare al bonus…ma vedo più probabile un risultato stretto e pochi punti simil partita di andata…sempre che non saltino i nervi a nessuno, a quel punto tutto potrà succedere…tifo per quarto e qualificazione champions e spero come ogni fine settimana nella decisione di chiudere definitivamente il capitolato franchigia federale ed emulare il sistema argentino…

    • Sandokan 24 Aprile 2019, 08:17

      Sara’ cruciale la gestione della panchina per poter continuare a spingere fino all’ultimo secondo a disposizione.

      • mic.vit 24 Aprile 2019, 09:54

        anche…però bisognerà marcare pesante già nel 1t…ho il timore che le Zebre trascinino il match in uno scontro fisico permanente in cui alla fine la spunti come risultato che ti serve a poco…

  9. Zamax 23 Aprile 2019, 19:46

    Prendiamola dal punto di vista di Edimburgo: se Treviso vince anche in maniera striminzita a Parma, deve mettere in conto di fare 4 mete a Glasgow e vincere con almeno una quindicina di punti di vantaggio per sperare. Contro una squadra che non può fare sconti perché lotta per giocare una importantissima semifinale in casa. Vista così, la situazione sembra molto favorevole per Treviso. Sulla carta, beninteso.

    • onit52 23 Aprile 2019, 20:35

      Verissimo Glasgow deve pensare a se stesso e questo è bene per noi.
      Ma a completare il mio pensiero ( sopra) non sono tanto le zebre arrabbiate da temere ma quanto certi cali ( fisici? di testa? di disciplina ….paura di vincere ???) dei nostri.
      Ahinoi certe dichiarazioni meste a fine partita le abbiamo già sentite.

      • Zamax 23 Aprile 2019, 20:48

        Bisogna che al Benetton si mettano in testa che questa di fatto è la partita più importante degli ultimi anni e può avere un significato storico per tutto il rugby italiano. Significa accesso ai play off di Pro14 e alla Champions Cup. Ricordiamoci di Agen: non era affatto una partita di cartello, ma un minimo di ragionamento terra terra bastava a capire che lì il Benetton si giocava una grande possibilità di qualificarsi per i quarti di Challenge. E fu un’occasione persa che fa ancora male. Quindi non c’è proprio nessun calcolo da fare: bisogna mettere sotto pressione le Zebre fin dal primo minuto e essere concentrati fino all’ottantesimo, senza mai mollare l’osso. Almeno con lo spirito…

  10. fulvio.manfredi 23 Aprile 2019, 21:15

    Per Treviso non sarà troppo semplice, e provo a spiegarmi:
    -intanto una vittoria con bonus degli Scarlets (evento tutt’altro che improbabile..), metterebbe ancor più pressione sulla squadra, e proprio nell’immediatezza del fischio di inizio;
    -riguardo a Glasgow-Edimburgo delle ore 20:35, la squadra di Cockerill non sembra proprio in formissima (nell’ultimo turno, ha perso e di brutto in casa con Ulster..), ma se le sarà data anche una sola possibilità di qualificazione, se la giocherà tutta;
    -infine è vero che le Zebre non valgono manco per sogno la Benetton, tuttavia sono squadra si scarsa ma anche un po’ funambolica, e di questi tempi potrebbero beneficiare di una stagione meno logorante.
    Comunque, per la prima volta al Lanfranchi tiferò Benetton, se lo meritano.

    • try 24 Aprile 2019, 08:52

      Gli scarlets mettono una pressione relativa, nel senso che possono vincere con 100 punti di scarto oppure con 1 solo e le cose non cambierebbero: Treviso dovrebbe comunque vincere. Cosa che devono fare anche se scaltets dovesse perdere perchè la partita tra Edimburgo e Warriors si gioca dopo e non si può sapere cosa faranno.
      Tra l’altro gli scozzesi potrebbero fare un bel biscottone doppio. Warriors lasciano vincere Edimburgo con bonus e la settimana dopo Edimburgo lascia vincere gli Warriors. Entrambe in heineken e gli Warriors in semifinale. L’unica cosa che gli Warriors se la giocherebbero fuori casa contro Leinster

  11. Antani 23 Aprile 2019, 22:34

    Dai, partita con difese svagate e vittoria striminzita di Treviso ma con gran numero di mete. Non sarebbe il top?

  12. fulvio.manfredi 24 Aprile 2019, 09:24

    Try, Ti giuro che se davvero gli scozzesi attuassero il doppio biscottone che dici Tu, con me il rugby ha chiuso! E cavolo, manco il calcio scende a sti livelli!

  13. fracassosandona 24 Aprile 2019, 10:03

    la qualificazione ai playoff del pro14 e la conseguente iscrizione meritocratica alla champions significa fare il salto nell’elite del rugby europeo…
    se vuoi meritarti quel rispetto devi essere in grado di importi con bonus sul campo delle zebre, che non vincono una partita da mesi…
    so benissimo che il Connacht in piena corsa play off ha rischiato di perdere ed è uscito con uno striminzito 5-6 non più tardi di qualche settimana fa e che se edimburgo è dietro Treviso è perché ha perso a Parma…
    so solo che se passi il turno vai a giocarti un quarto di finale a Limerick o a Glasgow e se devi aver paura di giocare a Parma è meglio che nemmeno ti presenti al Thomond Park…

    • bangkok 24 Aprile 2019, 10:59

      Ciao @Fracasso, giusto ciò che scrivi. Piccolo appunto: sabato contro le Zebre Treviso ha tutto da perdere, la pressione è completamente sulle spalle dei trevigiani con gli zebrati che peggio di come sono non possono.
      Se la Benetton passerà ai P.O. invece andrà a giocare libera da ogni pressione xke’ il risultato storico l’avrà già raggiunto.
      Con questo non sto dicendo che andrà a vincere in Irlanda, ma potrebbe diventare, nella partita secca, una bella mina vagante.

      • bangkok 24 Aprile 2019, 11:02

        ….. e che tra la prossima partita contro le Zebre e la possibile contro Munster la più difficile e pesante (psicologicamente) è proprio quella di sabato prossimo

  14. fracassosandona 24 Aprile 2019, 11:40

    ciao bang bang…
    il lavoro che staranno facendo alla ghirada dovrebbe essere prevalentemente mentale…
    su quello tecnico, complici anche gli infortuni e la gestione scellerata dei nazionali zebrati, hanno già fatto tutto durante il resto dell’anno e la differenza di ambizioni è lì per provarlo…
    dieci giorni fa Treviso ha spento la luce al 45° sennò oggi era già qualificata e a Parma avrebbe potuto far fare semplicemente passerella ai giocatori meno impiegati…

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton, Pettinelli: “I nuovi arrivi portano aria fresca. Abbiamo cambiato qualcosa in difesa”

Continua il lavoro pre-stagione dei Leoni. Il terza linea: "C'è tanto entusiasmo in squadra"

item-thumbnail

Benetton, Bortolami: “Se Ioane torna, bene, altrimenti faremo a meno di lui”

Il capo allenatore dei Leoni è stato chiaro: "Per me vige il concetto di squadra, non del singolo"

item-thumbnail

Benetton, Zatta: “Abbiamo obiettivi importanti. La Challenge? Non esistono squadre facili”

Il presidente introduce la stagione 2022-23: "Puntiamo a giocarci le nostre carte"

item-thumbnail

United Rugby Championship: le date e gli orari delle partite del Benetton

Tutte le informazioni su quando giocheranno i Leoni nel prossimo campionato

item-thumbnail

Benetton Rugby, Sam Hidalgo-Clyne: “Voglio portare il mio contributo proponendo un gioco rapido e istintivo”

Il mediano di mischia ha raccontato le sue prime impressioni con indosso la maglia biancoverde

item-thumbnail

Benetton-Ioane, la rabbia di Zatta: “Non ha rispettato i patti”, si rischiano le vie legali

Il presidente: "Prima Garbisi, poi Gustard. Non possiamo rimetterci ogni volta"