Francia: il 12 aprile si saprà se la nazionale potrà avere un tecnico straniero

Bernard Laporte ha reso note le date del voto specificando ai club come esprimere la loro preferenza

ph. Benoit Tessier/Action Images

Dalle parole ai fatti. La Federazione Francese (FFR) ha ufficialmente indetto il referendum sulla possibilità di avere un tecnico straniero a capo della selezione nazionale maggiore. Il presidente Bernard Laporte ha comunicato ai club amatoriali che la preferenza sul “SI o NO” si potrà esprimere fra il 9 e l’11 aprile prossimi, mentre il giorno dopo (cioè il 12, ndr) verranno resi noti i risultati del voto sul sito federale.
Ogni club, come si specifica in una nota, avrà la possibilità di esprimere un unico e solo voto, indipendentemente dalla portata della sua dimensione e dal numero di tesserati.
Da metà del mese in poi quindi, i vertici del rugby transalpino potranno valutare il da farsi. E’ chiaro che se la proposta dovesse ottenere un alto gradimento, lo stesso Laporte inizierebbe a muoversi in vista del quadriennio che inizierebbe alla fine del 2019 e terminerebbe nel 2023, quando la Coppa del Mondo peraltro sarà organizzata proprio in Francia. Inutile nasconderlo: il primo nome sulla lista è quello di Warren Gatland. 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Il salvataggio che ogni rugbista sogna di fare?

Nella tappa di Kitakyushu, nelle Sevens World Series, Emma Uren ha salvato una meta in maniera piuttosto eroica contro gli USA

21 aprile 2019 Foto e video
item-thumbnail

I British & Irish Lions hanno un nuovo presidente. L’obiettivo: trovare l’allenatore per il 2021

Viene dalla Federazione Inglese e ha già vestito la maglia della selezione d'Oltremanica

19 aprile 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Sevens femminile: chi farà ritorno in Giappone a Tokyo 2020?

Nel weekend di Pasqua scendono in campo a Kitakyushu (Giappone) le Nazionali femminili di Sevens. Obiettivo: le Olimpiadi.

19 aprile 2019 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: la Rai dovrebbe trasmettere i Test Match estivi dell’Italia

I Test contro Irlanda, Russia e Francia sulla TV di Stato. Sky o DAZN, per la totalità delle partite iridate

18 aprile 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Irlanda: Rory Best annuncia il suo ritiro. Avverrà dopo la Rugby World Cup

Il capitano tallonatore dice basta dopo una carriera infinita

18 aprile 2019 Rugby Mondiale
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: e se Dan Carter fosse nella rosa degli All Blacks un’altra volta?

Un'eventualità quasi impossibile, che però stuzzica le fantasie dei fans neozelandesi

18 aprile 2019 Rugby Mondiale