Inghilterra, caos Leicester: quattro giocatori della nazionale rischiano di giocare in Championship

Se il club dovesse retrocedere, gli internazionali potrebbero essere costretti a seguirlo nella seconda divisione inglese

COMMENTI DEI LETTORI
  1. LiukMarc 26 Marzo 2019, 10:45

    Ora Sarto segna una tripletta a partita e porta trionfalmente i Tigers fuori dalle zone paludose 🙂

  2. kinky 26 Marzo 2019, 12:27

    Tranquilli, non retrocedono!

    • marcoV 26 Marzo 2019, 12:55

      Son convinto anche io. Facile che se la giochino Falcons e Worcester, sempre se clamorosamente non verrà invischiato pure Bristol (tra queste 3, 2 ai quarti di finale di Challenge, comunque…).

  3. marcoV 26 Marzo 2019, 12:53

    Lo scorso anno lo scontro diretto tra Leicester e Newcastle era stato fondamentale per la volata ai PO, con i Falcons che, pur trovandosi sotto di 10 punti a 10′ a Welford Road, erano riusciti a portarla a casa a tempo scaduto.
    12 mesi dopo, a campi invertiti, le stesse squadre cercheranno punti pesantissimi per non retrocedere… non capita così spesso.
    Mancano 5 giornate e mi sembra troppo presto per far conti: nemmeno Bristol che ha 2 punti in più dei Tigers può considerarsi salvo e, calendario alla mano, potrebbe ancora trovarsi con l’acqua alla gola. Nell’ultima giornata hanno perso in casa contro Worcester, squadra abituata a giocarsi la salvezza fino all’ultima gara e quindi preparatissima a ciò che dovrà fare, ma che forse è la principale candidata alla retrocessione.

  4. RigolettoMSC 26 Marzo 2019, 23:31

    All’epoca dello sport dei soldi i valori sportivi sono secondari rispetti al “business”. Retrocessioni come quelle che nel calcio italiano videro coinvolte Juve e Milan sono attualmente fantascientifiche e credo che mai si potrebbero verificare di nuovo e che non si verificheranno più. State certi che i modi per evitarlo esistono.
    Non che nei decenni passati lo sport professionistico venisse finanziato con le mentine, per carità, e chi era più forte economicamente ha sempre vinto di più ma attualmente contano SOLO i soldi, tutti gli altri parametri sono solo un corollario che serve per vendere un prodotto. Tanto per fare un esempio si veda cosa ha intenzione di organizzare WR con le nazionali. La salute dei giocatori? Un dettaglio… appunto.

Lascia un commento

item-thumbnail

Premiership: Manu Tuilagi pronto a lasciare i Leicester Tigers

Il centro, insieme ad altri 4 compagni, non ha rinnovato il contratto entro la data stabilita dal club. Senza di lui, sarebbe la prima volta in 20 ann...

1 Luglio 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Gloucester: il caso George Skivington

Annunciato come nuovo head coach, il tecnico è al centro di una querelle tra la sua nuova squadra e la precedente

28 Giugno 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premierhsip: Gloucester ha fatto registrare 10 movimenti di rugbymercato

Porte girevoli nel club inglese. Ufficiali diversi addii, anche se non mancano i rinnovi

26 Giugno 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I Leicester Tigers hanno messo sotto contratto Harry Potter

Un duttile trequarti si aggiunge alla rosa del club inglese

24 Giugno 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

I Saracens ingaggiano un secondo internazionale

Non solo uscite per i Campioni d'Europa, che starebbero per convincere Itoje a restare anche in cadetteria

23 Giugno 2020 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: ufficializzata la riduzione del salary cap, ma i giocatori non ci stanno

Nei prossimi anni, il tetto salariale sarà ridotto in modo consistente

11 Giugno 2020 Emisfero Nord / Premiership