Top 12, il match clou Rovigo-Calvisano: formazioni, dichiarazioni e precedenti della sfida

Manca solo un giorno alla sfida del Battaglini, fra prima e seconda della classifica

ph. Tommaso Del Panta

Se il ciclismo nel fine settimana riparte dalla “Classica di Primavera” (leggasi Milano-Sanremo, ndr), anche il rugby italiano ricomincia dalla sua “classicissima”: quel Rovigo-Calvisano che negli ultimi anni ha caratterizzato il panorama domestico ovale.
Le due formazioni attualmente sono divise in classifica da un punto, 73 contro 72 a favore dei veneti, con i Bersaglieri che avranno il vantaggio del fattore campo in una sfida programmata per le ore 15 di domani, con diretta streaming su Onrugby.

Le dichiarazioni degli allenatori
Casellato è pronto alla battaglia, contro un avversario con cui vede anche dei punti in comune: “Noi e Calvisano abbiamo – ammette –  atto un percorso simile a livello di gioco, risultati e classifica. Per entrambi l’inizio è stato altalenante ma poi abbiamo inanellato una serie di vittorie che ci hanno permesso di arrivare dove siamo ora, in vetta alla classifica. Siamo consapevoli che domani sarà una battaglia, ci siamo allenati bene e con serenità quindi siamo pronti per questa ulteriore tappa del nostro cammino. Sarà una sfida molto affascinante e sono sicuro che il nostro pubblico sarà anche in questa importante occasione il 16° uomo in campo”.
Brunello, dal canto suo, appare più abbottonato: “La partita presenta molte difficoltà – fa sapere –  In primo luogo per il fatto che si giochi a Rovigo, al Battaglini non è mai facile vincere per nessuno, in secondo luogo per la posta in gioco, chi perderà probabilmente dovrà dire addio al primo posto nella regular season. Per di più,  Rovigo è in un ottimo stato di forma e pratica un gioco in grado di segnare punti in ogni momento della partita. Noi sappiamo cosa fare, cercheremo di farlo al meglio, ma potrebbe anche non bastare. Sarà una partita molto dura e speriamo possa divertire gli appassionati”.

Le formazioni scelte
Nella sfida che sarà diretta dall’internazionale Marius Mitrea, il quale verrà coadiuvato da Matteo Liperini e Stefano Pennè e dal quarto uomo Massimo Brescacin, i due tecnici hanno deciso di schierare le seguenti formazioni.
Rovigo: Cioffi; Barion, Majstorovic, Antl, Angelini; Mantelli, Chillon; Halvorsen, Lubian, Vian; Canali, Nibert; D’Amico, Momberg (cap.), Brugnara
A disposizione:
Rossi, Vecchini, Pavesi, Ferro, Cicchinelli, Mantovani, Piva, Visentin
Calvisano: Chiesa; Van Zyl, Panceyra-Garrido, Lucchin, De Santis; Pescetto, Casilio; Vunisa,Casolari,Martani; Van Vuren, Andreotti; Leso, Morelli, Fischetti
A disposizione: Manfredi, Brarda, Gavrilita, Cavalieri, Zdrilich, Semenzato, Bordoli, Balocchi

I precedenti e…il futuro 
In campionato, il precedente più recente è quello dell’andata quando Rovigo seppe imporsi in trasferta per 20-27, lo scorso 18 novembre. Ripercorrendo invece le  quattro finali scudetto che vanno dal 2013-2014 sino al 2016-2017, il bilancio parla di tre vittorie a favore del club lombardo e soltanto una per i veneti.
Oltre agli incontri un po’ datati, non c’è da dimenticare che Calvisano e Rovigo si sfideranno nuovamente anche in Europa: il confronto andata/ritorno, da disputarsi il 30 marzo al San Michele e il 20 aprile al Battaglini, sarà valido per lo spareggio playoff della Continental Shield che consegnerà alla vincitrice un pass di qualificazione alla Challenge Cup 2019/2020.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Serie A Elite: altri due rinforzi in mischia per il Mogliano

La squadra veneta potrà contare su due giovani atleti in seconda e terza linea

21 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Altro colpo del Mogliano: preso un altro ex Benetton e Nazionale azzurro

Il club veneto si rinforza ulteriormente con un giocatore che contemporaneamente lavorerà anche nella società biancoverde

19 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: Mogliano scatenata sul mercato. Arriva un giovane tallonatore

Il club veneto continua a inserire degli avanti nel suo roster

18 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite: un pilone campione d’Italia per Mogliano

Dopo Ferraro e Pettinelli, un altro grande innesto fra gli avanti per i biancoblu

16 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Serie A Elite, Colorno: presentato il nuovo capoallenatore

Gli emiliani sono pronti a ripartire per la stagione 2024-2025

14 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite
item-thumbnail

Viadana, coach Pavan: “Ora è vietato fermarsi. Questa grande stagione dev’essere una base di partenza”

Il tecnico: "Prima eravamo una sorpresa, poi siamo diventati una realtà, adesso dobbiamo riconfermarci"

13 Giugno 2024 Campionati Italiani / Serie A Elite