“Ce lo meritiamo” – La gioia azzurra dopo uno storico Italia-Francia

Sofia Stefan: “Speriamo di dare un segnale forte”. Il CT Di Giandomenico: “Difficile trovare le parole per commentare un risultato simile”

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Maggicopinti 18 Marzo 2019, 09:25

    Leggo le parole di Di GIandomenico, e ogni volta penso a quanto sia grave per il movimento italiano la perdita – o il declino- di piazze come L’ Aquila. Che ha portato lui, Masi, Mascioletti, Festuccia, Troiano, Zaffiri e chissà quanti altri che ora non mi vengono in mente (indirettamente anche Parisse, tramite il papà rugbista aquilano 🙂 )

    • valmarani 18 Marzo 2019, 14:03

      Assolutamente fantastiche. Mentalitá: loro ce l’hanno, i nostri maschietti no.

    • tinapica 19 Marzo 2019, 09:40

      Sacrosante parole! L’Aquila, ma anche Catania, Reggio Calabria, Benevento, Roma, Prato e Firenze,
      Colorno, Noceto, Torino, Genova, Milano, Padova, Rovigo, Venezia e Trieste, assieme ad altri poli di attrazione ovale che colpevolmente dimentico o che non hanno (ancora) nella loro storia raggiunti obbiettivi da ricordare negli annali nazionali, costituiscono la lunga lista dei potenziali focolai da cui potrebbero partire le scintille giuste per accendere un entusiasmo analogo anche al maschile, coi risultati che solo un movimento di massa partecipato dal basso con uguali possibilità di salire in alto può dare. Invece si continua a preferire di accatastare tutta la legna disponibile in due (in realtà uno solo) focolai, soffocando le fiamme sul nascere.

  2. frank 18 Marzo 2019, 10:37

    Complimenti!

  3. Parvus 18 Marzo 2019, 10:38

    orgogliosi di voi.

  4. TommyHowlett 18 Marzo 2019, 11:19

    Non so ma ho la strana sensazione che di questo passo presto il rugby femminile diventerà il traino per quello maschile…

  5. carpediem 18 Marzo 2019, 13:19

    spero che le ragazze siano rimaste soddisfatte dal pubblico, brave mule!!!!!

  6. Bimbubam 18 Marzo 2019, 13:40

    “Sapevamo che ce l’avremmo fatta”. Ma differenza con la maschile è (anche) qua. Loro non hanno paura di vincere

  7. fabrio13H 18 Marzo 2019, 21:59

    Non si tratta di fare paragoni con il settore maschile. Il discorso è che il rugby italiano preso nel suo insieme non aveva mai raggiunto risultati paragonabili a quelli ottenuti dalla Nazionale femminile.

  8. RigolettoMSC 18 Marzo 2019, 23:19

    Ma ancora i confronti con i ragazzi? BASTA!
    E’ un articolo sulla splendida vittoria contro le ragazze francesi (che ieri erano n. 3 del mondo non dimentichiamolo) e, cosa che più conta, della grande (GRANDE) prestazione delle nostre azzurre in questo Sei Nazioni. Di questo dovremmo scrivere.
    Una partita, che alla vigilia appaia proibitiva, si può talvolta portarla a casa (magari non con il punteggio di ieri… 🙂 ) ma la costanza di risultati di questa Nazionale, in uno sport dove storicamente facciamo abbastanza fatica, è un segnale molto positivo per tutto lo sport italiano, femminile in particolare.
    Di nuovo: che brave!!! Bravissime e bellissime!!!!

Lascia un commento

item-thumbnail

World Rugby Ranking: punto esclamativo dell’Italia, Scozia da record

L'aggiornamento al termine del torneo di qualificazione mondiale a Parma

28 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Francesca Sgorbini a OnRugby: «Meglio di così non poteva andare, il gruppo ha fatto la differenza»

Al termine del torneo che ha portato l'Italia direttamente al mondiale. La terza linea delle azzurre si racconta a OnRugby

27 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Mondiale 2022, Italia: girone e calendario delle azzurre

Primo appuntamento al 9 ottobre 2022, contro gli USA

26 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Video: tutte le mete dell’Italia, nello storico successo sulla Spagna

Valso la qualificazione al Mondiale in Nuova Zelanda nel 2022

26 Settembre 2021 Foto e video
item-thumbnail

L’Italia si qualifica ai mondiali: il successo di un gruppo che ha saputo soffrire

E' stato il successo della semplicità, della concretezza, del gruppo

26 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

La Scozia batte l’Irlanda, l’Italia è direttamente qualificata ai mondiali

La vittoria scozzese permette all'Italia di superare al primo posto il torneo di qualificazione, qualificandosi direttamente ai mondiali

25 Settembre 2021 Rugby Azzurro / Nazionale femminile