Sei Nazioni Under 20: l’Italia sfida l’Inghilterra a Bedford

Dopo due sconfitte casalinghe contro Galles e Irlanda, gli azzurrini tornano a giocare in trasferta. Kick off alle 20:45, diretta streaming su OnRugby

rugby italia under 20

ph. Luca Sighinolfi

Il Sei Nazioni Under 20 dell’Italia riparte da Bedford, per la sfida contro l’Inghilterra. È la prima partita di un finale di torneo decisamente complicato per gli azzurrini di Fabio Roselli, che chiuderanno poi il loro torneo contro un’altra big come la Francia. Il forte ricambio generazionale fin qui non ha portato grandi prestazioni per la nazionale, che hanno fatto vedere cose interessanti solo a sprazzi e a partite già ampiamente chiuse dagli avversari come Galles e Irlanda, dimostratesi squadre più complete e più pronte a misurarsi a questo livello.

L’Italia fin qui ha annaspato, eccezion fatta per la vittoria in casa della Scozia. In entrambe le partite successive, gli azzurrini hanno faticato soprattutto nel pareggiare il livello d’intensità e aggressività degli avversari, che in parte hanno anche sorpreso la nazionale italiana. Ce lo ha ricordato anche Davide Ruggeri, capitano della squadra, parlando della sfida contro il Galles nell’intervista che ha rilasciato a OnRugby di recente . “Avevamo strutturato il match in maniera diversa da quello che poi ne è venuto fuori e non siamo mai riusciti a mettere in atto il nostro gameplan”.

Davanti a sé, ora l’Italia ha delle sfide potenzialmente ancora più dure, nonostante l’Inghilterra abbia sorprendentemente deluso fino a questo momento: una vittoria e due sconfitte in tre partite non è il ruolino di marcia che si potrebbe immaginare per una squadra che può permettersi di schierare portenti come Joel Kpoku, Ted Hill, Tom Willis, Sam Maunder e Fraser Dingwall, che insieme vantano già 47 presenze in prima squadra con Saracens, Worcester, Exeter e Northampton (e in questa lista manca Marcus Smith, praticamente fuori scala per esperienza).

Tra i citati, contro l’Italia saranno in campo il gigantesco Kpoku (195cm per 125kg, circa), Willis e Maunder, con quest’ultimo che partirà però dalla panchina. Tra gli altri giocatori da tenere d’occhio c’è sicuramente l’ala Ollie Sleightholme dei Saints, che nelle due prime partite da titolare in Premiership ha fatto due mete.

Per quanto riguarda la formazione dell’Italia, rispetto a due settimane fa sulla trequarti ci sono gli ingressi di Michele Peruzzo, Cristian Lai e Damiano Mazza, al posto di Da Re, Mastandrea e Moscardi. Nel reparto degli avanti ci sono invece i rientri di Mirco Finotto e Matteo Nocera: il terza linea del Mogliano prenderà il posto di Koffi, mentre il pilone delle Fiamme Oro – che ha esordito con le Zebre nell’ultima sfida contro Glasgow – rileva Alongi.

La partita è in programma venerdì 8 alle ore 20:45 italiane: sarà visibile in streaming su OnRugby e sui canali social della Federazione.

Le formazioni

Inghilterra: 15 Josh Hodge, 14 Ollie Sleightholme, 13 Tom Seabrook, 12 Tom de Glanville, 11 Ollie Hassell-Collins, 10 Kieran Wilkinson, 9 Ollie Fox, 1 Olly Adkins, 2 Nic Dolly, 3 Alfie Petch, 4 Joel Kpoku, 5 James Scott, 6 Tom Willis, 7 Aaron Hinkley, 8 Rusiate Tuima
A disposizione: 16 Samson Ma’asi, 17 Kai Owen, 18 Jack Bartlett, 19 Alex Coles, 20 Richard Capstick, 21 Sam Maunder, 22 Manu Vunipola, 23 Jack Reeves

Italia: 15 Michele Peruzzo, 14 Cristian Lai, 13 Federico Mori, 12 Damiano Mazza, 11 Michael Mba, 10 Paolo Garbisi, 9 Lorenzo Citton, 8 Mirco Finotto, 7 Davide Ruggeri (c), 6 Andrea Chianucci, 5 Thomas Parolo, 4 Nicolae Cristian Stoian, 3 Matteo Nocera, 2 Andrej Marinello, 1 Matteo Drudi
A disposizione: 16 Marco Bonanni, 17 Lorenzo Michelini, 18 Filippo Alongi, 19 Marco Butturini, 20 Manuel Zuliani, 21 Gianmarco Piva, 22 Damiano Mazza, 23 Jacopo Trulla

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Nelle pieghe dell’ultimo Mondiale Under 20: intervista a Fabio Roselli

Con l'allenatore degli azzurrini abbiamo parlato della salvezza, del prossimo torneo iridato in casa e di due squadre agli antipodi

item-thumbnail

Ufficiale: l’Italia ospiterà i Mondiali Under 20 del 2020

Lo ha annunciato la FIR: sarà la terza edizione dopo quelle del 2011 e del 2015

item-thumbnail

Mondiale Under 20: gli highlights della vittoria italiana

Le quattro mete segnati dagli azzurrini, con la bella rimonta costruita negli ultimi venti minuti

item-thumbnail

Mondiale Under 20: la formazione dell’Italia per sfidare la Georgia

Due cambi rispetto alla vittoria contro la Scozia, entrambi nel pacchetto di mischia

item-thumbnail

Mondiali under 20: sotto il diluvio domina l’Italia, Scozia KO 26-19

Partita sospesa per mezz'ora a causa di un forte temporale. Solo nel finale qualche apprensione per il risultato

item-thumbnail

Mondiali Under 20: l’Italia al giro di boa, sfida decisiva alla Scozia

Chi vince si giocherà il nono posto finale, per chi perde c'è lo spareggio per l'ultimo posto. Dopo un girone impossibile, per gli Azzurrini è il mome...