La raccolta fondi del Benetton Rugby per l’Istituto Oncologico Veneto

Le speciali magliette per Nasi Manu sono in vendita all’asta: il ricavato andrà alla struttura dov’è stato in cura il giocatore tongano

Se in questi giorni, scorrendo tra i vostri social, notate sulle pagine dei giocatori del Benetton delle aste per l’acquisto una maglia speciale, sappiate che è per una buona causa. Tutta la rosa biancoverde è impegnata infatti in una raccolta fondi il cui ricavato verrà interamente devoluto all’Istituto Oncologico Veneto, per finanziare un progetto destinato alla lotta contro le neoplasie dell’apparato uro-genitale nei casi di ragazzi in giovane età.

L’Istituto Oncologico Veneto è la struttura presso cui ha svolto i cicli di chemioterapia Nasi Manu, il terza linea a cui la scorsa estate era stato diagnosticato un tumore all’apparato uro-genitale, e le magliette messe all’asta dai singoli giocatori sono quelle usate da qualche mese durante il riscaldamento delle partite, per dimostrare la vicinanza della squadra al tongano.

La maglia usata nel riscaldamento per Nasi Manu

Il giorno di Benetton-Munster, in programma venerdì 12 aprile, verrà poi consegnato l’assegno all’Istituto Oncologico Veneto con la somma ricavata dalle singole aste. Per partecipare, è sufficiente seguire gli account social dei biancoverdi e fare la propria offerta, oppure potete partecipare alla raccolta fondi collaterale lanciata da Dean Budd, capitano dei Leoni, su Facebook.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Marco Lazzaroni e il club dei centurioni (in attività) del Benetton Rugby

Il ragazzo friulano è il sesto in rosa ad abbattere la barriera delle 100 presenze in biancoverde

20 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: nel consiglio direttivo si è parlato dell’Accademia U20 per la stagione 2020/21

Il rinnovo con FIR per il PRO14 e ulteriori migliorie al Monigo sono alcune dei temi discussi dall’assemblea dei vertici del club

20 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Il Benetton dopo Dublino: intervista a Giovanni Pettinelli

"Abbiamo giocato con una fisicità e un'intensità veramente importante", ha detto il flanker, che ha parlato anche della sua crescita personale

18 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Champions Cup: gli highlights di Leinster-Benetton

Una partita da otto mete: cinque degli irlandesi, tre degli italiani

17 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

La sfida al colosso Leinster e l’emozione di un ritorno: il Benetton Rugby in Champions Cup

Parte da Dublino il viaggio del Benetton nell'Europa che conta, fra difficoltà e voglia di vincere

16 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby: la formazione per l’esordio in Champions Cup con Leinster

Kieran Crowley sceglie Ian Keatley in cabina di regia. Assenti Monty Ioane e Ratuva Tavuyara

15 Novembre 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
  1. fracassosandona 4 Marzo 2019, 13:29

    premesso che purtroppo siamo tutti potenziali pazienti oncologici e che una donazione allo IOV non fa male a nessuno…
    se qualcuno volesse anche portarsi a casa questa bella maglia, qualcuno potrebbe spiegare dove si trovano IN CONCRETO “scorrendo sui vostri social” le aste delle maglie da riscaldamento messe in palio dai giocatori?
    grazie…

    • SilverShadow 4 Marzo 2019, 19:40

      La maggior parte dei giocatori sta facendo un’asta classica (vince e paga chi fa l’offerta più alta) su Instagram: bisogna mandare un messaggio privato (“Direct”), l’offerta più alta del momento la pubblicano nelle “Storie”.
      Dean Budd sta invece facendo una raccolta fondi sulla propria pagina Facebook, poi farà una lotteria con tutti quelli che hanno donato.

  2. Bradiporapido 4 Marzo 2019, 15:20

    Anche andando direttamente sul sito della Benetton: http://benettonrugby.it/partecipa-allasta-per-aggiudicarti-la-maglia-dei-leoni/ non è che si capisca un granchè.

Lascia un commento