Sevens World Series: a Las Vegas i giochi sono aperti

Quinta tappa stagionale delle World Series 7s maschili questo weekend al Sam Boyd Stadium di Las Vegas

All Blacks Sevens v Fiji RWC 7S San Francisco USA Las Vegas

Ph. World Rugby

Su chi scommettere per la quinta tappa stagionale delle Sevens World Series maschili, in scena questo weekend al Sam Boyd Stadium di Las Vegas?

La Nazionale degli Stati Uniti, padrona di casa, si presenta all’appuntamento per la prima volta da capolista, seppur in coabitazione con la Nuova Zelanda. Riusciranno Perry Baker e compagni a conquistare il primo oro del 2019, dopo quattro secondi posti consecutivi, e bissare il trionfo dello scorso anno? O sarà un’altro successo per gli All Blacks Sevens, vincitori a Sydney un mese fa, forti anche della Coppa del Mondo messa in bacheca quest’estate, sempre in terra nordamericana?
Oppure torneranno a dettare legge Fiji e Sudafrica, che lo scorso anno avevano dominato le Series e oggi si trovano invece in terza e quarta posizione? I Blitzboks, in particolare, accusano ormai un ritardo di quasi venti punti dalla coppia di testa: solo una rapida e netta inversione di tendenza nei risultati consentirebbe loro di tornare in pista per la vittoria finale.
O, ancora, uscirà dal cilindro qualche outsider, come avvenne un anno fa, proprio a Las Vegas, con l’Argentina (finalista,  poi sconfitta 28-0 dagli USA) o come sperano di fare inglesi e australiani, artefici finora di una stagione senza particolari squilli?

Le partite iniziano allo scoccare della mezzanotte di sabato 2 marzo, ora italiana, con la prima parte di sfide dei gironi di qualificazione che prosegue fino alle 6 del mattino. Quindi si riprende in serata (sempre sul fuso orario di Roma), alle 20:30, fino alle 23. Ultima sfida delle Pool, una promettente Inghilterra-Sudafrica.
A seguire, dopo poco più di un’ora di pausa, sarà la volta della prima fase a eliminazione diretta: prima il Challenge, quindi i Quarti di finale, dalle 2:45 della domenica mattina. Domenica 3 sera il gran finale, dalle 20 (in verità solo le 11 del mattino a Las Vegas); semifinali alle 22:12; finale per il bronzo all’1 di notte tra domenica e lunedì, mezz’ora dopo la finalissima.

Questi i gironi di qualificazione. In Pool A, la capolista Nuova Zelanda trova Spagna, Canada e Samoa: prevedibile un’accesa battaglia per il secondo posto, che vale l’accesso ai Quarti. La Pool B mette di fronte Stati Uniti, Francia, Argentina e Kenya. Anche qui, salvo imprevisti, l’incognita pare essere relativa alla squadra che si qualificherà insieme alla compagine a stelle e strisce. Inghilterra e Sudafrica sono, sulla carta, destinate a dominare la Pool C, visto il divario con Giappone e Cile (squadra ospite di tappa). Più combattuta, invece la Pool C, con Fiji, Australia, Galles e Scozia. Gli scozzesi, in particolare, riusciranno a tornare battaglieri come nelle prime tappe, riscattando subito il tracollo di Sydney?

Trasmissione in diretta su DAZN per l’Italia; in streaming gratuito sulla pagina Facebook ufficiale per i Paesi invece non coperti da alcun broadcaster.
Sul sito di World Rugby -nella sezione dedicata- tutti i dettagli e i calendari dettagliati delle varie sfide in programma.

 

Men’s Sevens World Series – Las Vegas 2019

Gironi
Pool A: Nuova Zelanda, Spagna, Canada, Samoa
Pool B: Stati Uniti, Francia, Argentina, Kenya
Pool C: Inghilterra, Sudafrica, Giappone, Cile
Pool D: Fiji, Australia, Galles, Scozia

Classifica: Nuova Zelanda 76, Stati Uniti 76, Fiji 72, Sudafrica 57, Inghilterra 55, Australia 47, Scozia 34.

 

di Francesco Rasero

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

HSBC SVNS 2024: sorteggiati le pool del gran finale di Madrid

Ultimo atto per le migliori 16 squadre al mondo nella capitale spagnola

item-thumbnail

SVNS: Pumas e Black Ferns vincono la League 2024

Primi verdetti del circuito mondiale di rugby a sette, con gli argentini e le neozelandesi che vincono la SVNS League 2024, in vista della gran finale...

item-thumbnail

A Singapore si conclude la regular season del torneo SVNS 2024

A meno di 100 giorni dall'inizio delle Olimpiadi di Parigi, dal 3 al 5 maggio è in programma a Singapore il settimo turno del torneo SVNS 2024

30 Aprile 2024 Rugby Mondiale / Sevens World Series
item-thumbnail

Hong Kong SVNS 2024, doppietta per la Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda torna a fare la voce grossa nel rugby a sette, conquistando una doppia medaglia d'oro nella tappa di Hong Kong del torneo SVNS 2024

item-thumbnail

Australia: il debutto di Michael Hooper nel Sevens

L'ex giocatore dei Waratahs ha fatto il suo esordio nel torneo di Honk Kong

item-thumbnail

Hong Kong SVNS: il rugby a sette va in scena nel weekend

Sesta (e terzultima) tappa stagionale per il torneo SVNS 2024, da venerdì a domenica in scena a Hong Kong: in campo anche Antoine Dupont e Michael Hoo...