Sei Nazioni femminile: Italia seconda dopo la vittoria dell’Inghilterra

Le Red Roses vedono la conquista del torneo dopo la netta vittoria sulla Francia a Doncaster

inghilterra sei nazioni femminile kelly smith

Kelly Smith, Inghilterra femminile (ph. Reuters)

Il Sei Nazioni femminile ha vissuto una giornata decisiva con la sfida tra Inghilterra e Francia, le due formazioni più forti nel panorama europeo e le più forti a livello mondiale dietro la Nuova Zelanda. A Doncaster, le inglesi hanno dominato Les Bleues vincendo con un netto 41-26, che le proietta a punteggio pieno in classifica e molto vicine al titolo, nonostante le tre giornate ancora da giocare.

La partita è stata indirizzata dall’Inghilterra già nel primo tempo: trascinata da una Emily Scarratt al solito incontenibile e dalla sapienza di Daley-McLean, le padroni di casa hanno aperto lo score con Jess Breach al 12′, raddoppiando poi con Poppy Cleall al minuto 27 per il 12-0. Nemmeno il cartellino giallo mostrato a Cornborough (placcaggio alto) ha rallentato la corsa delle inglesi, che in inferiorità numerica ha marcato addirittura altre due volte nel giro di quattro minuti: Kelly Smith al 36′ e ancora Breach al 40′ hanno di fatto chiuso i giochi, facendo conquistare alla squadra pure il bonus offensivo già a fine primo tempo (24-0).

Nonostante i problemi nel mantenere il possesso, la Francia si è sbloccata a inizio ripresa, segnando due mete in rapida successione con N’Diaye e Bourdon (42′ e 47′). In mezzo, tuttavia, è arrivata anche la doppietta di Cleall, che ha evitato il rientro definitivo in partita delle transalpine. Nella parte centrale del secondo tempo le inglesi hanno poi  messo i punti esclamativi al match con Botterman e O’Donnell, mentre nel finale c’è stato spazio per le mete di Bourdon e infine Menager che hanno consegnato quantomeno il bonus alla Francia.

– Leggi anche: la cronaca da Glasgow di Scozia-Irlanda e il pareggio tra Italia e Galles

Con i risultati della seconda giornata, l’Italia si è portata temporaneamente al secondo posto in classifica dietro all’Inghilterra e davanti alla Francia, in attesa di sfidare l’Irlanda per il terzo posto nel torneo.

I risultati della 2^ giornata

Scozia v Irlanda 5-22
Inghilterra v Francia 41-26
Italia v Galles 3-3

Classifica: Inghilterra 10, Italia 7, Francia 6, Irlanda 5, Galles 2, Scozia 0

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Francia: La recherche (o “Alla ricerca della mediana perduta”)

Viaggio nella Francia ovale da una coppa del mondo all'altra: un dramma in due volumi

22 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: la formazione del Galles che riceve l’Inghilterra

North torna all'ala, mentre la terza linea sarà formata da Navidi-Moriarty-Tipuric

21 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: il XV dell’Inghilterra per il confronto col Galles

Eddie Jones cambia il minimo indispensabile per il big match di Cardiff

21 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: la formazione della Scozia per la trasferta in Francia

Nel XV titolare ci sono quattro cambi rispetto all'ultima partita contro l'Irlanda

21 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni, Irlanda: a Roma si cercherà una vittoria convincente e il minutaggio per Sexton

Una partita dal duplice significato, da interpretare anche in ottica Rugby World Cup

21 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

“Nel rugby femminile c’è bisogno di sviluppare il gioco al piede”

Danielle Waterman, ex estremo dell'Inghilterra, ha analizzato quella che secondo lei è una grave mancanza per diverse nazionali

20 febbraio 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni