Sei Nazioni 2019: la formazione della Francia per la sfida interna contro il Galles

Brunel sceglie subito Ntamack fra i centri, Lopez sarà invece l’apertura titolare

camille lopez francia

ph. Sebastiano Pessina

Il primo XV del Sei Nazioni 2019 lo fornisce la Francia, che domani venerdì sera ricevere allo Stade de France di Parigi il Galles, nell’opening game del torneo più antico e prestigioso del mondo.
Jacques Brunel ha scelto di affidarsi a un gruppo piuttosto rodato, di cui non fa parte Bastareaud, a cui ha aggiunto qualche sorpresa. La novità più grande è la scelta del debuttante Ntamack (che 25 anni dopo suo padre esordisce nella kermesse) come primo centro, il quale farà coppia con Fofana, mentre il triangolo allargato sarà composto da Huget-Medard-Penaut. In cabina di regia invece il duo Parra-Lopez avrà il compito di gestire i reparti e collegare i trequarti e gli avanti, pacchetto dove capitan Guirado comporrà la prima linea assieme a Poirot e Atonio. Seconde e terze linee invece vedranno rispettivamente protagonisti il binomio Willemse-Vahaamahina e il comparto Lauret-Picamoles-Iturria, con il giocatore del Montpellier che ricoprirà il consueto ruolo da numero 8.
In panchina, fra gli otto disponibili, figurano Priso, Bamba, Serin, Fickou e Doumayrou.

Francia – Galles sarà trasmessa – con calcio d’inizio alle ore 21.00 – da DMAX (canale 52 DDT) e in diretta streaming su OnRugby.it che, circa mezz’ora prima del kick off, pubblicherà un’apposita notizia contenente il player per vedere e commentare la partita.

Francia (15-1): Médard – Penaud, Fofana, Ntamack, Huget – Lopez, Parra – Picamoles, Iturria, Lauret – Willemse, Vahaamahina – Atonio, Guirado (cap), Poirot
A disposizione (16-23) : Marchand, Priso, Bamba, Lambey, Alldritt, Serin, Fickou, Doumayrou

Clicca qui per conoscere la formazione del Galles

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: la classifica dopo il secondo turno, balzo dell’Italia

La vittoria in Irlanda rilancia le Azzurre, e non solo nel ranking

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile: la sanzione disciplinare a Sarah Beckett dell’Inghilterra

La giocatrice inglese si era resa protagonista di un intervento scorretto ai danni di Michela Sillari

item-thumbnail

Sei Nazioni: Lorenzo Pani candidato per la miglior meta del Torneo

Tra le quattro marcature in corsa per il titolo di più bella c'è quella dell'Azzurro contro il Galles