Galles: Halfpenny e quella concussion che non passa. Verrà visitato da uno specialista

L’estremo è fuori da quasi due mesi, senza riuscire a smaltire il trauma cranico subito

ph. Reuters

Il placcaggio in ritardo di Samu Kerevi, l’impatto violento e la testa che “scoppia”. E’ il 10 novembre, al Principality Stadium di Cardiff si stanno affrontando Galles e Australia. Halfpenny è costretto a uscire: da quel momento non rientrerà più in campo. I Dragoni riescono a portare a casa la partita per 9-6, ma perdono il loro estremo.
Il tempo passa, l’esperto trequarti sembra tornare disponibile per la gara dei suoi Scarlets contro i Cardiff Blues; la testa però fa ancora male e si materializza un forfait preoccupante.
Halfpenny si sta facendo vedere uno specialista – fa sapere Wayne Pivac a AFP, suo coach nel club e futuro allenatore della nazionale – speriamo che ci indichi un tempo preciso in cui si potrebbe rivedere in campo: ne sapremo comunque di più la prossima settimana. Sono passate otto settimane dall’accaduto, e vorremmo anche essere rassicurati sul suo percorso medico e sul fatto che le cose siano state fatte in maniera corretta. Il giocatore è un po’ frustrato anche perchè non ha idea del suo infortunio: lesioni, contusioni o altre cose sono visibili e percepibili, con un tempo preciso di guarigione, mentre quando si parla della regione cervicale il tutto è sempre un po’ più difficile”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

“La retrocessione al Sei Nazioni? Per ora è impraticabile”

Lo dice Bill Sweeney, il nuovo CEO della federazione inglese, al debriefing stagionale a Twickenham

14 giugno 2019 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Italia: Ghiraldini operato, comincia la corsa alla Rugby World Cup

Il tallonatore azzurro si è sottoposto all'operazione a Roma e proseguirà la riabilitazione a Tolosa

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: cosa ci dicono i numeri di fine torneo

Il Galles bada al sodo, puntando sulla propria grande difesa. Tra i singoli spicca Braam Steyn nelle statistiche individuali

item-thumbnail

Sei Nazioni 2019: Alun Wyn Jones vince il premio come miglior giocatore del torneo

Il capitano del Dragoni diventa il quinto gallese ad ottenere questo riconoscimento

item-thumbnail

Le avventure di Russellberry Finn

Sabato abbiamo visto di cosa può essere capace la Scozia quando il suo 10 è in stato di grazia

item-thumbnail

Sei Nazioni : il calendario e gli orari delle edizioni 2020 e 2021

L'Italia aprirà la sua avventura post Mondiale contro il Galles, a Cardiff, l'1 febbraio 2020