Galles, Alun Wyn Jones non si nasconde: i Dragoni vogliono la Coppa del Mondo

Il leader dei britannici punta dritto verso l’obiettivo iridato

ph. Sebastiano Pessina

Fare la storia per entrare nella leggenda del Paese e di Ovalia. Il Galles getta la maschera e tramite le parole del suo capitano Alun Wyn Jones si dice pieno di entusiasmo verso un 2019 che regalerà numerose emozioni.
Dopo un novembre di rilancio vissuto da imbattuti, con gli scalpi di Scozia, Australia, Tonga e Sudafrica, gli uomini di Gatland infatti (fin qui sottovalutati) si sono decisamente rilanciati e ora escono allo scoperto: “In certi reparti – fa sapere il seconda linea ai media locali – abbiamo forza e profondità e poi abbiamo giocatori pronti a rientrare che potranno darci quel qualcosa in più, anche in termini di entusiasmo.
La rosa è affamata di successi: abbiamo il desiderio di costruire al meglio il nostro percorso arrivando in forma all’appuntamento iridato in autunno. Tutti vogliono vincere la Coppa del Mondo, ma molto dipenderà dai giocatori che saranno a disposizione e in che condizioni fisiche si troveranno: queste saranno inevitabilmente due delle chiavi e dei fattori necessari per andare avanti nel torneo”.

I britannici – che non hanno mai vinto la William Webb Ellis Cup, vantando come miglior risultato il 3° posto del 1987 – ai Mondiali faranno parte, nella prima fase, della Pool D assieme ad Australia, Georgia, Fiji e Uruguay. Un girone che sulla carta li vede favoriti assieme ai Wallabies, ma che potrebbe nascondere insidie particolari nella sfida contro la compagine isolana.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Francia straordinaria, Galles sconfitto 27-23

Altro primo tempo eccellente dei transalpini, che stavolta reggono nella ripresa e restano in corsa per titolo e Grand Slam

22 Febbraio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: le parole degli Azzurri dopo Italia-Scozia

Le dichiarazioni del CT e del capitano della Nazionale Italiana Rugby post partita Italia-Scozia del 6 Nazioni 2020

22 Febbraio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: Italia confusa e sprecona, la Scozia vince 0-17

Gli Azzurri collezionano errori e perdono decine di palloni al breakdown. A Hogg e compagni basta una prestazione arcigna per batterci

22 Febbraio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Sei Nazioni 2020: la diretta streaming di Italia-Scozia e Galles-Francia

A Roma, alle 15.15, la sfida più importante del torneo azzurro. A Cardiff, a seguire, in ballo una fetta di titolo

22 Febbraio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Cosa può succedere nel World Rugby Ranking questo weekend?

Comunque vada la sfida di Roma, l'Italia avrà una posizione diversa nella classifica mondiale, la prossima settimana

22 Febbraio 2020 News
item-thumbnail

Il pirotecnico venerdì del Sei Nazioni Under 20

Risultati pesantissimi, e sorprendenti, sui campi del torneo giovanile, con l'Irlanda che 'vede' il titolo

22 Febbraio 2020 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni