Champions Cup: programma e formazioni della domenica

Il girone 5 vivrà una giornata di fuoco. Estremo interesse anche attorno alla gara di Leicester

Rugby Union – European Rugby Champions Cup – Leicester Tigers v Scarlets – Welford Road Stadium, Leicester, Britain – October 19, 2018 Leicester Tigers’ Jonny May celebrates after scoring a try Action Images via Reuters/Andrew Boyers

Dopo una prima due giorni ricca di spunti, il quarto turno di Champions Cup si chiude quest’oggi con tre partite di estrema importanza in ottica qualificazione ai quarti di finale.

Si prospetta una giornata campale sopratutto per il girone 5, che disputa interamente nel pomeriggio. Newcastle, dopo la pesante sconfitta di Murrayfield della scorsa settimana, vuole prendersi la rivincita, tra le mura amiche, contro la capolista Edimburgo. Gli scozzesi, che in casa hanno mostrato grande solidità e forza tale da poter pensare alla seconda fase, necessitano di un salto di qualità esterno, dove i ragazzi di Cockerill, sia in campionato che in coppa, non sempre hanno ricalcato le prestazioni casalinghe. Nell’altra sfida del raggruppamento, invece, Montpellier e Tolone si giocano la ghiotta opportunità di tornare in corsa per il passaggio di turno dopo un avvio di torneo sonnolento. I ‘galacticos’, che in settimana hanno annunciato un paio di botti di mercato per la prossima stagione, si sono imposti in modo abbastanza netto nella gara d’andata, mettendo di fatto spalle al muro il team di Vern Cotter.

In apertura di pomeriggio, invece, il Racing 92 ha la grande chance di allungare in vetta al pool 4, tenendo così a distanza di sicurezza Ulster. La trasferta a Welford Road, sul campo dei Leicester Tigers, tuttavia non si presenta come una delle più agevoli per i parigini. Gli inglesi, infatti, pur non vivendo un momento eccezionale, nell’unica sfida casalinga della stagione, hanno archiviato un largo successo contro gli Scarlets.

Tutte le partite saranno in diretta su DAZN.

Le formazioni

Leicester v Racing 92 (ore 14)

Leicester: 15 Jonah Holmes, 14 Adam Thompstone, 13 Manu Tuilagi, 12 Matt Toomua, 11 Jonny May, 10 George Ford (c), 9 Ben White, 8 Sione Kalamafoni, 7 Brendon O’Connor, 6 Mike Fitzgerald, 5 Graham Kitchener, 4 Will Spencer, 3 Dan Cole, 2 Tatafu Polota-Nau, 1 Ellis Genge.
A disposizione: 16 Jake Kerr, 17 Facundo Gigena, 18 Gaston Cortes, 19 Harry Wells, 20 Mike Williams, 21 Guy Thompson, 22 Ben Youngs, 23 Gareth Owen.

Racing 92: 15 Simon Zebo, 14 Louis Dupichot, 13 Virimi Vakatawa, 12 Henry Chavancy (c), 11 Juan Imhoff, 10 Finn Russell, 9 Teddy Iribaren, 8 Antonie Claassen, 7 Bernard Le Roux, 6 Baptiste Chouzenoux, 5 Leone Nakarawa, 4 Donnacha Ryan, 3 Ben Tameifuna, 2 Ole Avei, 1 Guram Gogichashvili.
A disposizione: 16 Dimitri Szarzewski, 17 Vasil Kakovin, 18 Cedate Gomes Sa, 19 Boris Palu, 20 Fabien Sanconnie, 21 Maxime Machenaud, 22 Olivier Klemenczak, 23 Ben Volavola.


Newcastle Falcons v Edimburgo (ore 16.15)

Newcastle Falcons: 15 Simon Hammersley, 14 Vereniki Goneva, 13 Chris Harris, 12 Johnny Williams, 11 Sinoti Sinoti, 10 Toby Flood (c), 9 Sonatane Takulua, 8 Nemani Nagusa, 7 John Hardie, 6 Mark Wilson, 5 Tevita Cavubati, 4 Calum Green, 3 Trevor Davison, 2 Kyle Cooper, 1 Sam Lockwood.
A disposizione: 16 George McGuigan, 17 Sami Mavinga, 18 Jack Payne, 19 Glen Young, 20 Gary Graham, 21 Sam Stuart, 22 Brett Connon, 23 Tom Arscott.

Edimburgo: 15 Blair Kinghorn, 14 Darcy Graham, 13 James Johnstone, 12 Chris Dean, 11 Duhan van der Merwe, 10 Jaco van der Walt, 9 Henry Pyrgos, 8 Viliame Mata, 7 Hamish Watson, 6 Luke Hamilton, 5 Grant Gilchrist, 4 Ben Toolis, 3 WP Nel, 2 Stuart McInally (c), 1 Allan Dell.
A disposizione: 16 Dave Cherry, 17 Pierre Schoeman, 18 Simon Berghan, 19 Callum Hunter-Hill, 20 Luke Crosbie, 21 Nathan Fowles, 22 Simon Hickey, 23 Juan Pablo Socino.


Montpellier v Tolone (ore 16.15)

Montpellier: 15 Frans Steyn, 14 Timoci Nagusa, 13 Arthur Vincent, 12 Jan Serfontein, 11 Henry Immelman, 10 Johan Goosen, 9 Ruan Pienaar, 8 Louis Picamoles (c), 7 Yacouba Camara, 6 Fulgence Ouedraogo, 5 Paul Willemse, 4 Jacques du Plessis, 3 Antoine Guillamon, 2 Vincent Giudicelli, 1 Mikheil Nariashvili.
A disposizione: 16 Romain Ruffenach, 17 Yvan Watremez, 18 Levan Chilachava, 19 Martin Devergie, 20 Benjamin Fall, 21 Benoit Paillaugue, 22 Yvan Reilhac, 23 Konstantine Mikautadze.

Tolone: 15 Jonah Placid, 14 JP Pietersen, 13 Malakai Fekitoa, 12 Josua Tuisova, 11 Filipo Nakosi, 10 Francois Trinh-Duc, 9 Eric Escande, 8 Liam Messam, 7 Mamuka Gorgodze, 6 Jean Monribot, 5 Swan Rebbadj, 4 Brian Alainu’uese, 3 Marcel van der Merwe, 2 Guilhem Guirado (c), 1 Florian Fresia
A disposizione: 16 Bastien Soury, 17 Xavier Chiocci, 18 Emerick Setiano, 19 Juandré Kruger, 20 Mathieu Bastareaud, 21 Louis Carbonel, 22 Yoann Cottin, 23 Stephane Onambele Mbarga

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Una grande domenica di Champions Cup

La vittoria del Connacht, Finn Russell che trascina il Racing e un Northampton molto quadrato nel match contro Lione

18 Novembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: le formazioni delle tre partite di domenica

I Saracens senza nazionali inglesi a Parigi. Northampton-Lione interessa da vicino al Benetton, Connacht cerca il colpo grosso

17 Novembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Il riassunto del sabato di Champions Cup

Tanti gli spunti interessanti, dal salvataggio decisivo di Stockdale alle belle vittorie di Tolosa, Exeter e Clermont

17 Novembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: il dopo partita di Leinster-Benetton

Crowley: "È stato il loro cinismo a fare la differenza". Il coach e Ian Keatley puntano il dito contro l'indisciplina del primo tempo

17 Novembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: una buona Benetton impegna a fondo Leinster, finisce 33-19

I padroni di casa, con mezza nazionale in campo, a lungo in difficoltà contro i veneti. Decisivo Ringrose, autore di una tripletta

16 Novembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Champions Cup: Warriors efficaci e vincenti, Sale si sveglia troppo tardi

Allo Scotstoun Stadium finisce 13-7. Gli Sharks impiegano un'ora per entrare in partita, per Glasgow una vittoria già importantissima

16 Novembre 2019 Coppe Europee / Champions Cup