Test Match 2018: la formazione dell’Italia per la sfida contro la Georgia

Non c’è Sergio Parisse: al suo posto Braam Steyn. Ad estremo confermato Luca Sperandio, recuperato Sebastian Negri

ph. Sebastiano Pessina

Conor O’Shea ha scelto la formazione dell’Italia che affronterà la Georgia a Firenze, nel secondo Test Match degli azzurri dopo quello giocato a Chicago contro l’Irlanda. Per la partita più importante di questo mese di novembre, visto il livello dell’avversario e le ambizioni dei georgiani di prendere il posto degli azzurri nel Sei Nazioni, il CT irlandese deve rinuncia a capitan Sergio Parisse.

Il numero otto azzurro, come preannunciato questa mattina, non potrà essere della partita a causa di un problema al polpaccio. Al suo posto, come in Giappone, ci sarà Braam Steyn, coadiuvato in terza linea da Polledri e dal rientrante Sebastian Negri, anche lui in dubbio nei giorni scorsi.

Leggi anche: la nostra intervista a Jake Polledri

Sulla trequarti tornano dal primo minuto i tre Tommaso (Allan, Benvenuti e Castello), mentre in seconda linea O’Shea non si muove dalla sua coppia prediletta formata da Budd e Zanni. Il capitano sarà Leonardo Ghiraldini. In panchina ci sarà Johan Meyer, che dopo il debutto a Chicago dovrebbe giocare la sua prima partita casalinga con la maglia dell’Italia.

Qui la formazione della Georgia.

La formazione dell’Italia

15 Luca Sperandio; 14 Tommaso Benvenuti, 13 Michele Campagnaro, 12 Tommaso Castello, 11 Mattia Bellini; 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi; 8 Abraham Steyn, 7 Jake Polledri, 6 Sebastian Negri; 5 Dean Budd, 4 Alessandro Zanni; 3 Simone Ferrari, 2 Leonardo Ghiraldini (c), 1 Andrea Lovotti
A disposizione: 16 Luca Bigi, 17 Cherif Traorè, 18 Tiziano Pasquali, 19 Marco Fuser, 20 Johan Meyer, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Carlo Canna, 23 Luca Morisi

Italia-Georgia sarà trasmessa – con calcio d’inizio alle ore 15.00 – da DMAX (canale 52 DDT), in diretta streaming DPLAY (piattaforma streaming del gruppo Discovery) e anche su OnRugby.it che, circa un’ora prima del calcio di inizio, pubblicherà un’apposita notizia contenente il player per vedere e commentare la partita degli Azzurri.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

La scalata di Matteo Minozzi verso la Rugby World Cup 2019

Abbiamo intervistato l'estremo azzurro, fermo da fine agosto, che ci ha raccontato il difficile rapporto con il rugby negli ultimi mesi e i suoi obiet...

18 aprile 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

La Rugby World Cup e il (suo) futuro: intervista a Conor O’Shea

La seconda parte della lunga chiacchierata con il commissario tecnico della Nazionale, con vista sull'appuntamento iridato

17 aprile 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni, permit players e sviluppo del rugby italiano: intervista a Conor O’Shea

Abbiamo incontrato l'head coach degli Azzurri per una chiacchierata sul torneo appena finito e sulle prospettive del movimento italiano

16 aprile 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italrugby: Franco Smith nello staff azzurro dal 2020?

L'attuale allenatore dei Cheetahs potrebbe entrare nel coaching staff di Conor O'Shea dal prossimo anno

14 aprile 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: il “minutometro” della nazionale dopo Test Match e Sei Nazioni

Quanto hanno giocato finora gli azzurri nelle nove partite disputate in stagione?

28 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Cinquanta nomi per l’Italia verso la Rugby World Cup 2019

Abbiamo provato a ipotizzare una lista di azzurri per preparare il Mondiale, con tutte le varie difficoltà del caso

26 marzo 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale