Benetton Rugby: le parole dopo la vittoria

In conferenza stampa hanno parlato alla stampa Fabio Ongaro, Tommaso Allan e Dean Budd

COMMENTI DEI LETTORI
  1. franzele 9 Settembre 2018, 06:52

    Treviso ci ha abituato a delle gra altalene di rendimento, speriamo che quest’anno sia diverso. Comunque non ho mai visto i biancoverdi così combattivi a fine partita e con così tante armi da usare. La mischia va un po’ registrata, ma quando è in palla fa bene il suo mestiere, la linea veloce la vedo molto….. veloce, Ioane e sbananarawa sono belli gagliardi, Morisi è sulla via del ritorno a Morisi, Benvenuti, bentornato! Hayward è davvero forte. Insomma, speriamo che continuino così e ci si potrà finalmente divertire

    • andreac 9 Settembre 2018, 14:03

      Nessuno lo dice ma il passaggio di benvenuti ad Hayward (mi sembra) sull’ultima metà è veramente tanta tanta roba

      • franzele 9 Settembre 2018, 14:16

        Gran passaggio davvero, ma l’ho visto bene anche in difesa, addirittura come cacciatore di palloni e brillante sulle gambe. Treviso ha tante armi, bisogna registrare la testa, ho visto troppe palle buttate e troppa frenesia, secondo me sono fisicamente supercarichi e vogliono strafare. Comunque è stata una gran battaglia e non hanno mollato mai.
        Mi è piaciuto tantissimo vedere i nostri che si preparavano alle ultime mischie chiuse ridendo, chissà cosa avrebbe detto Munari…. belli carichi e sfrontati.
        Traore bisognerà chiamarlo Trattore, tra lui e Ferrari se la sono proprio spassata.

        • andreac 9 Settembre 2018, 14:19

          Ho visto sorrisetti gallesi alla fine del primo tempo veramente irritanti. Ottimo che alla fine li hanno arati e mandati a casa con una sconfitta. Treviso deve solo essere umile e cercare di non strafare, registrare gli errori poi per me è squadra da PO.

      • tobat7 9 Settembre 2018, 15:19

        Tra l’altro ha fatto cosa simile settimana scorsa per ioane (non è stata poi meta); insomma, @redazione, abbiamo un candidato per la rubrica slow motion!

      • Nuvole! 10 Settembre 2018, 02:26

        Sono d’accordo.
        Avrá anche fatto quel passaggio con un vantaggio a favore, peró lo ha fatto a tempo scaduto, con la pressione addosso di essere 5 punti indietro e sapendo che erano rimaste ormai poche opportunitá per vincere. Bravo.

  2. Gigi da Dolo – Ve 9 Settembre 2018, 13:10

    E’ una soddisfazione vedere che Treviso ha birra fino alla fine, vedere gli avversari alle corde.
    Con un Ioane così, sarebbe bene ricevesse di più la palla !

  3. mic.vit 9 Settembre 2018, 14:00

    lavorare sugli errori…molti sono di testa…appena segnata la meta passaggio sconsiderato, Morisi recupera tentando un impossibile break tra 2 avversari, mischia a 5 per loro e meta tecnica…solo alcuni minuti dopo Barbieri rompe un placcaggio ma invece di spingere il mm avversario decide di provare a decapitarlo, fortuna che è stato solo giallo…poi ogni volta che si andava su nel punteggio si faceva qualche disastro per ritornare in apnea per poi risuperare l’avversario…questo atteggiamento mentale va cambiato…buona parte delle avversarie del pro14 se ti mettono al tappeto la prima volta non ti danno poi la possibilità di rialzarti…

  4. pigi 9 Settembre 2018, 18:46

    Sono contento che in conferenza stampa Ongaro si è ricordato di Pilat

  5. gatsu78 9 Settembre 2018, 20:27

    Scusate qualcuno sa dove posso rivederla?

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton, Marco Zanon: “Torniamo dal Sudafrica con in tasca qualcosa di importante”

Il centro della franchigia biancoverde fa il bilancio della tournée e della gara di sabato con i Bulls

item-thumbnail

Benetton, la situazione a una giornata dalla fine: il punto coi Bulls può essere decisivo?

Le 5 mete di Pretoria permettono ai biancoverdi di restare in zona playoff e di essere padroni del proprio destino

item-thumbnail

URC: Benetton sbriciolato dai Bulls, ma c’è il bonus che serviva

Partita mai in discussione che finisce 56-35, ma le cinque mete dei biancoverdi sono preziosissime per la classifica

item-thumbnail

URC, due squadre a caccia di punti pesanti: la preview di Bulls-Benetton

Ad una settimana dalla vittoria di Durban, un nuovo impegnativo banco di prova per i biancoverdi

item-thumbnail

URC: Munster vince e frena la corsa ai play-off di Edimburgo

Il Benetton Rugby in attesa della sfida di Pretoria con i Bulls è distante un punto dalla squadra scozzese, che affronterà sabato 1 giugno

item-thumbnail

URC: la formazione del Benetton per la partita con i Bulls

Trequarti confermati in blocco, qualche cambio fra gli avanti. Panchina da 5+3