La nuova scuola aperta dai Saracens a Londra

Accoglierà 156 studenti che inizieranno la loro secondary school. È il primo club di rugby ad impegnarsi in un’iniziativa del genere

ph. Reuters

A Londra, giovedì 7 settembre, i Saracens hanno aperto la loro “Saracens High School” nel quartiere di Barnet, nel Nord della città. 156 studenti di undici anni inizieranno la scuola secondaria (in cui studiano i ragazzi dagli 11 ai 16 anni nel sistema del Regno Unito), dove «le aspirazioni di ciascunosono sostenute dai valori fondamentali dei Saracens: lavoro duro, disciplina, umiltà e onestà».

Nel comunicato diffuso dal club campione d’Inghilterra, si legge che «molti dei ragazzi più emarginati o svantaggiati della capitale beneficeranno dei programmi educativi e vedranno aumentare notevolmente le loro possibilità di migliorare il proprio potenziale accademico e personale». Il progetto legato all’High School dei Saracens è legato al desiderio del governo britannico di assicurare il maggior numero di scuole pubbliche alla società, in modo da assicurare l’accesso all’istituzione a tutte le famiglie.

La società londinese diventa così il primo club professionistico di rugby a portare avanti un’iniziativa del genere, annunciata nel luglio del 2017 e che prevederà entro il 2020 la costruzione di una struttura ad hoc per la Saracens High School nella zona di Colindale, sempre a Barnet.

“È una grande sfida e un grande privilegio essere in grado di aprire una scuola, per provare a fare qualcosa di davvero importante per i ragazzi delle comunità più in difficoltà – ha dichiarato il presidente dei Saracens, Nigel Wray – ll nostro obiettivo è di aiutare ogni ragazzo a raggiungere il suo meglio, come per i nostri giocatori […] Far prosperare la comunità locale è il cuore di tutto quello che facciamo, e siamo estremamente orgogliosi di poter sfruttare la nostra posizione per contribuire in maniera positiva a dei cambiamenti, attraverso la forza dello sport”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

RWC Best XV: la miglior ala (n° 14) è John Kirwan

L'ala degli All Blacks ha battuto il suo connazionale Doug Howlett. Da giovedì i sondaggi per la maglia n°11

17 luglio 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Beach rugby a Lignano Sabbiadoro: Marsiglia e le “Ricce” Villorba si aggiudicano l’edizione 2019

I francesi bissano il successo dell scorso anno, Sara Barattin e compagne si prendo una bella rivincita

16 luglio 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019: il Giappone ha prodotto una moneta commemorativa

La zecca giapponese ha disegnato e fornito una serie limitata di pezzi da collezione dedicati alla rassegna ovale di scena a settembre

15 luglio 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

La rivoluzione francese, quella del 1979

Era il 14 luglio quella volta della prima vittoria dei Bleus contro gli All Blacks in terra neozelandese

14 luglio 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

RWC Best XV: Jason Robinson è il miglior estremo

L'inglese ha battuto per soli tre voti Percy Montgomery in finale. Da sabato i sondaggi per assegnare la maglia numero 14

12 luglio 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

Beach Rugby Lignano 2019: è tutto pronto per la 26esima edizione

Il prossimo 13 e 14 luglio, sulle meravigliose spiagge friulane, si disputerà la quarta tappa dell' EBRA Series. Con diretta streaming della seconda g...

11 luglio 2019 Terzo tempo