Italia: annunciati i test match di preparazione alla RWC 2019

Gli Azzurri affronteranno quattro partite di preparazione alla coppa del mondo in Giappone

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Dusty 5 Settembre 2018, 12:24

    Ormai le partite con l’Irlanda sono diventate un’abitudine.

  2. Darko 5 Settembre 2018, 12:37

    3 partire con l’Irlanda nella stessa stagione…che ultimamente ci rifila mazzate su mazzate…la nostra autostima a ridosso del mondiale sara’ al top…:-)

    • Dusty 6 Settembre 2018, 10:17

      I valori tra noi e loro sono chiari e ovvi però credo ci sia una sorta di gentlemen’s agreement per cui non ci faremo troppo male a vicenda.

  3. gian 5 Settembre 2018, 12:49

    non capisco il motivo di farsi massacrare e mazzulare di punti e di botte per tre volte, almeno, prima del mondiale, perché non affrontare tre di fascia 2 per oliare meglio i meccanismi, senza escludere una ripassata anche da queste, e solo una con una tier 1 per provare, alla fine, la performance? boh!

    • wilrugby 5 Settembre 2018, 13:07

      Dai su, che se annunciavano test match con squadre di seconda fascia si scriveva che era troppo facile….
      Lasciate fare e poche polemiche…..

      • LiukMarc 5 Settembre 2018, 14:06

        E poi alle varie Irlanda e Inghilterra serviva una squadra Tier2 con cui fare una sgambata pre mondiale, eccoci qua 😀 😀

      • gian 5 Settembre 2018, 14:20

        che a qualcuno non vada bene niente è palese, io trovo più normale, per tutti, affrontarne una o due toste, magari alla fine, e un paio più facili, all’inizio per oliare i meccanismi e provare opzioni, poi chi sceglie ha già scelto e le sue motivazioni le avrà, la mia non è polemica, è una considerazione, da parte mia

  4. QUEO MAGRO 5 Settembre 2018, 13:14

    Magari si poteva evitare la partita con l’Irlanda per fare una con qualche tier 2, giusto per sperare di tirare su qualche punto in più sulla classifica mondiale.

  5. moro0 5 Settembre 2018, 13:26

    come già detto spero che questi test di preparazione tosti non vadano a bacare la testa e il morale prima del torneo

    oltre al rischio infortuni se non giochi al 100%

  6. western-province 5 Settembre 2018, 14:26

    Per me ad un mondiale dove ti giochi il passaggio di turno contro SAF e NZ puoi fare qualsiasi tipo di avvicinamento.
    Comunque su 4 partite forse il top sarebbe stato smezzarle tra tier1 e tier2, oppure affrontare qualche squadra di club come fece l’Argentina 3 anni fa

  7. And 5 Settembre 2018, 14:28

    Bagno di sangue? Questi Test servono a 2 cose: ai nostri avversari x testare nuove soluzioni, e alla FIR x i bilanci. Tanto noi ai Mondiali mica ci andiamo x passare ai Quarti, ma x partecipare e tenere il terzo posto nel girone.

  8. onit52 5 Settembre 2018, 17:10

    Mi chiedo se non stiamo pretendenti troppo….Corraggiosi o semplicemente avventati
    Capisco che la programmazione va fatta con tempi opportuni ma gli avversari mi sembrano ” un po’ troppo”
    Quattro incontri di preparazione nell’ arco di un mese circa con squadre niente male ( uso volutamente questa espressione ) dopo che hanno giocato fino a maggio e ad oggi almeno con un po’ di speranza che zebre è Treviso si facciano valere e siano quindi competitivi fino alla fine è magari con strascico a campionato o coppa …
    Quindi con stagione dispendiosa e tanti scontri accumulati …
    COS : ” pronti a giocare e a vincere grandi partite “..auguri.

  9. TommyHowlett 5 Settembre 2018, 18:24

    Da tradizione la sfida contro i verdi, e purtroppo sarà da tradizione anche il risultato a meno di miracolosi exploit come quello sfiorato (e scippato) a Belfast nel 2007; le partite contro Francia e Inghilterra fatico a comprenderle visto il gap. La sfida contro la Tier2 sarà ovviamente la più rischiosa, vista la necessità di una non scontata vittoria in funzione ranking con una preparazione probabilmente non ancora a regime

  10. ermy 5 Settembre 2018, 20:44

    Iniziano le grandi manovre dei nostri fini strateghi!
    Arriveremo bolliti e con i cerotti finiti… 😂😂😂

  11. aries 5 Settembre 2018, 21:52

    Sparring partner

Lascia un commento

item-thumbnail

Cinque grandi momenti di Giovanbattista Venditti in nazionale

Un giocatore che occupa un posto speciale nel cuore dei tifosi italiani

15 Dicembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Dieci anni di Italia: il miglior XV Azzurro 2010-2019

Abbiamo provato a mettere insieme la formazione più rappresentativa del decennio che sta finendo

12 Dicembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

La risposta di Maxime Mbandà a un insulto razzista

Al giocatore delle Zebre e della nazionale vanno tutto il nostro sostegno e la nostra solidarietà

29 Novembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Franco Smith sarà l’allenatore ad interim per il Sei Nazioni 2020

Il sudafricano sarà a capo dello staff tecnico per il prossimo torneo, affiancato da De Carli e Goosen

21 Novembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Conor O’Shea si è dimesso con effetto immediato

L'allenatore irlandese non guiderà gli azzurri al Sei Nazioni 2020. "Spero di aver lasciato il rugby italiano in una posizione migliore"

16 Novembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Come sarà l’Italia della Rugby World Cup 2023?

Abbiamo provato a immaginare delle liste di 31 convocati per il prossimo Mondiale. Ecco cosa ne è uscito fuori

13 Novembre 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale