Italia: annunciati i test match di preparazione alla RWC 2019

Gli Azzurri affronteranno quattro partite di preparazione alla coppa del mondo in Giappone

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Dusty 5 Settembre 2018, 12:24

    Ormai le partite con l’Irlanda sono diventate un’abitudine.

  2. Darko 5 Settembre 2018, 12:37

    3 partire con l’Irlanda nella stessa stagione…che ultimamente ci rifila mazzate su mazzate…la nostra autostima a ridosso del mondiale sara’ al top…:-)

    • Dusty 6 Settembre 2018, 10:17

      I valori tra noi e loro sono chiari e ovvi però credo ci sia una sorta di gentlemen’s agreement per cui non ci faremo troppo male a vicenda.

  3. gian 5 Settembre 2018, 12:49

    non capisco il motivo di farsi massacrare e mazzulare di punti e di botte per tre volte, almeno, prima del mondiale, perché non affrontare tre di fascia 2 per oliare meglio i meccanismi, senza escludere una ripassata anche da queste, e solo una con una tier 1 per provare, alla fine, la performance? boh!

    • wilrugby 5 Settembre 2018, 13:07

      Dai su, che se annunciavano test match con squadre di seconda fascia si scriveva che era troppo facile….
      Lasciate fare e poche polemiche…..

      • LiukMarc 5 Settembre 2018, 14:06

        E poi alle varie Irlanda e Inghilterra serviva una squadra Tier2 con cui fare una sgambata pre mondiale, eccoci qua 😀 😀

      • gian 5 Settembre 2018, 14:20

        che a qualcuno non vada bene niente è palese, io trovo più normale, per tutti, affrontarne una o due toste, magari alla fine, e un paio più facili, all’inizio per oliare i meccanismi e provare opzioni, poi chi sceglie ha già scelto e le sue motivazioni le avrà, la mia non è polemica, è una considerazione, da parte mia

  4. QUEO MAGRO 5 Settembre 2018, 13:14

    Magari si poteva evitare la partita con l’Irlanda per fare una con qualche tier 2, giusto per sperare di tirare su qualche punto in più sulla classifica mondiale.

  5. moro0 5 Settembre 2018, 13:26

    come già detto spero che questi test di preparazione tosti non vadano a bacare la testa e il morale prima del torneo

    oltre al rischio infortuni se non giochi al 100%

  6. western-province 5 Settembre 2018, 14:26

    Per me ad un mondiale dove ti giochi il passaggio di turno contro SAF e NZ puoi fare qualsiasi tipo di avvicinamento.
    Comunque su 4 partite forse il top sarebbe stato smezzarle tra tier1 e tier2, oppure affrontare qualche squadra di club come fece l’Argentina 3 anni fa

  7. And 5 Settembre 2018, 14:28

    Bagno di sangue? Questi Test servono a 2 cose: ai nostri avversari x testare nuove soluzioni, e alla FIR x i bilanci. Tanto noi ai Mondiali mica ci andiamo x passare ai Quarti, ma x partecipare e tenere il terzo posto nel girone.

  8. onit52 5 Settembre 2018, 17:10

    Mi chiedo se non stiamo pretendenti troppo….Corraggiosi o semplicemente avventati
    Capisco che la programmazione va fatta con tempi opportuni ma gli avversari mi sembrano ” un po’ troppo”
    Quattro incontri di preparazione nell’ arco di un mese circa con squadre niente male ( uso volutamente questa espressione ) dopo che hanno giocato fino a maggio e ad oggi almeno con un po’ di speranza che zebre è Treviso si facciano valere e siano quindi competitivi fino alla fine è magari con strascico a campionato o coppa …
    Quindi con stagione dispendiosa e tanti scontri accumulati …
    COS : ” pronti a giocare e a vincere grandi partite “..auguri.

  9. TommyHowlett 5 Settembre 2018, 18:24

    Da tradizione la sfida contro i verdi, e purtroppo sarà da tradizione anche il risultato a meno di miracolosi exploit come quello sfiorato (e scippato) a Belfast nel 2007; le partite contro Francia e Inghilterra fatico a comprenderle visto il gap. La sfida contro la Tier2 sarà ovviamente la più rischiosa, vista la necessità di una non scontata vittoria in funzione ranking con una preparazione probabilmente non ancora a regime

  10. ermy 5 Settembre 2018, 20:44

    Iniziano le grandi manovre dei nostri fini strateghi!
    Arriveremo bolliti e con i cerotti finiti… ???

  11. aries 5 Settembre 2018, 21:52

    Sparring partner

Lascia un commento

item-thumbnail

Kieran Crowley e lo staff della Nazionale ospiti del Colorno

Dopo due società emiliane, lo stato maggiore del rugby azzurro è passato da Colorno per lavorare assieme allo staff tecnico biancorosso

16 Settembre 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Sei Nazioni 2022: Le partite dell’Italia andranno in diretta in chiaro

Una bella notizia per tutti gli appassionati, resta solo da capire quale sarà la rete che le trasmetterà

30 Agosto 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia verso l’autunno: chi a 10 se si gioca il 30 ottobre?

Paolo Garbisi e Tommaso Allan non ci saranno se si giocherà fuori dalla finestra internazionale

20 Agosto 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Ange Capuozzo a OnRugby: «Ho due sogni: la nazionale e il Top14»

L'estremo italo-francese si racconta a OnRugby, tra il sogno della nazionale azzurra e l'obiettivo della promozione in Top14.

3 Agosto 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italrugby: gli Azzurri restano senza sponsor di maglia

Il main sponsor della nazionale esercitando il diritto di recesso ha scelto di non rinnovare il contratto con FIR

22 Luglio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Paolo Garbisi è nella lista dei 4 giovani mediani d’apertura più interessanti a livello mondiale

L'azzurro è in un sondaggio indotto da World Rugby assieme ad altri tre prospetti di altissimo livello

20 Luglio 2021 Rugby Azzurro / La Nazionale