All Blacks: il ritorno di Dane Coles

Nel gruppo allargato in preparazione del Rugby Championship c’è anche il tallonatore degli Hurricanes

Australia nuova zelanda all blacks dane coles rugby championship

ph. Reuters

Steve Hansen, head coach degli All Blacks, ha diramato una lista allargata di convocati in vista del Rugby Championship in programma a partire dal prossimo 18 agosto.

Non sono presenti i giocatori dei Crusaders, che saranno impegnati fino a sabato prossimo, giorno della finale di Super Rugby.

Nel camp molti volti noti e nessun esordiente, anche se c’è chi mancava da molto tempo: è il caso del tallonatore Dane Coles, di ritorno dalla rottura del legamento crociato anteriore lo scorso novembre. L’infortunio è uno dei più pesanti da superare per un professionista, soprattutto per un giocatore come Coles che fa dell’esplosività e della rapidità la sua cifra distintiva.

Il 31enne di Paraparaumu, cittadina non distante da Wellington, ha saltato l’intero Super Rugby dei suoi Hurricanes, di cui avrebbe detenuto la fascia di capitano, che ha dovuto invece lasciare in eredità a Brad Shields.

La posizione di tallonatore è fra le altre cose una delle più contese all’interno dello spogliatoio neozelandese, con giocatori del calibro di Nathan Harris e Codie Taylor a competere per la maglia. Non è quindi scontato che il ritorno all’attività di Coles, che fino allo scorso giugno non era ancora in grado di correre, equivalga a una consegna della numero 2 in nero sulle sue spalle. Anche perché l’obiettivo, spiega Hansen, è quello di averlo disponibile nella seconda parte del Rugby Championship.

“Lo abbiamo nominato in modo da avere accesso al giocatore ora che la stagione va avanti, ma ritornerà attraverso la Mitre 10 Cup, dove giocherà diversi minuti. Quando avrà rimesso abbastanza rugby nelle gambe, allora tornerà con noi” ha raccontato il tecnico degli All Blacks.

Nello stesso fine settimana in cui incomincia il Rugby Championship, infatti, inizierà anche il campionato domestico neozelandese, che vedrà quindi ai nastri di partenza Dane Coles con la maglia di Wellington.

Un altro dei giocatori su cui si è soffermato Hansen è Sonny Bill Williams. Il giocatore dei Blues è stato parimenti incluso fra i convocati del camp, anche se i suoi problemi ad una spalla lo terranno di certo fuori per i primi incontri del Rugby Championship contro l’Australia. Il coach ha spiegato che Williams non può ancora impegnarsi nel contatto fisico, ma che comunque ha un buon livello di forma fisica, tanto che si attende il suo rientro in campo per la partita di Nelson contro l’Argentina.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Rugby Championship in sede unica: un’ipotesi che potrebbe tornare in voga anche nel futuro

Andy Marinos non ha escluso la possibilità di riproporre quanto visto in questo inedito 2020

8 Dicembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Tri Nations: highlights di Australia-Argentina

Tutte le emozioni del match giocato a Sydney: una meta per parte, e un calcio che avrebbe potuto cambiare tutto...

5 Dicembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Tri Nations: Incredibile, Australia e Argentina pareggiano ancora!

Questa volta la rimonta è messa a segno dai Wallabies. Partita dura, una meta per parte e equilibrio totale

5 Dicembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Tri Nations: la formazione dell’Argentina dopo il caos-Matera

Un nuovo capitano, ben 11 cambi, e gli occhi del mondo ovale addosso: ecco i Pumas che sfidano l'Australia

4 Dicembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

Tri Nations: la formazione dell’Australia per l’ultimo duello contro l’Argentina

James O'Connor torna dal 1'. Petaia-Paisami in mezzo al campo

3 Dicembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship
item-thumbnail

La storia del tributo degli All Blacks a Maradona

Chi ha avuto l'idea della maglietta numero 10? Gli argentini sapevano cosa sarebbe successo prima della Haka? Ne parlano i capitani

30 Novembre 2020 Emisfero Sud / Rugby Championship