Eccellenza: colpo in seconda linea per Viadana, arriva Juan Cruz Guillemain

Ai gialloneri il seconda linea argentino ex Stade Français e Jaguares, con anche un cap in nazionale maggiore

ph. Action Images

Prosegue il rinforzo di Viadana in vista della nuova stagione di Eccellenza. Il club vuole evidentemente tornare a dire la sua dopo una stagione che non ha portato i risultati sperati, con il mancato accesso ai playoff.

Per farlo è arrivato dall’Argentina la seconda linea Juan Cruz Guillemain. “Con Guillemain inseriamo all’interno del nostro organico un giocatore dalle abilità tecnico-fisiche importanti, aggressivo, che porterà sicuramente competenza nel reparto della seconda linea” ha detto il DS giallonero Alberto Bronzini.

In effetti, il profilo del giocatore è interessante: classe 1992, il seconda linea proviene dai Jaguares. E’ cresciuto nel Jockey Club di San Juan, prima di trasferirsi allo Stade Français nel 2013. Con i francesi ha giocato solamente 9 partite in due stagioni e mezzo, quasi sempre in Challenge Cup. Il 2014 è comunque stato il suo anno migliore: dopo essersi laureato campione delle Americhe con quella che oggi si chiama Argentina XV, ovvero la seconda selezione nazionale dei sudamericani, Guillemain ha successivamente ottenuto il suo primo e unico cap con i Pumas.

Titolare nella partita persa a Murrayfield per 41 a 31 nel novembre del 2014, il giocatore è poi ritornato l’anno successivo in patria per giocare con i Jaguares. Nella franchigia del Super Rugby ha però poi avuto poco spazio, accumulando solo 3 presenze nel 2015/16. Quest’anno, Guillemain è stato escluso da Mario Ledesma dalla rosa dei Jaguares.

Ora Guillemain cercherà di portare tutta la propria esperienza al servizio di Viadana, per provare a riportare in alto il club.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Top 12: la diretta streaming della diciannovesima giornata

Tutte le partite del campionato italiano sono visibili anche su OnRugby: calcio d'inizio alle ore 15

23 marzo 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: il programma e le formazioni della giornata 19

Rovigo-Calvisano si prende la scena naturalmente, ma ci sono anche altre sfide interessanti. Diretta streaming dalle 15

23 marzo 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: Pierre Bruno del Calvisano squalificato per quattro settimane

Fermato anche Simone Ragusi dopo il rosso in Calvisano-Petrarca

22 marzo 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12, il match clou Rovigo-Calvisano: formazioni, dichiarazioni e precedenti della sfida

Manca solo un giorno alla sfida del Battaglini, fra prima e seconda della classifica

22 marzo 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Rovigo-Calvisano, verso una nuova sfida

Sabato si gioca il big match tra prima e seconda del Top 12. Abbiamo intervistato i capitani, Matteo Ferro e Alberto Chiesa

21 marzo 2019 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top 12: le parole dei protagonisti della giornata 18

Grande soddisfazione a Calvisano, tornano a sorridere le Fiamme Oro

18 marzo 2019 Campionati Italiani / TOP12
  1. Dusty 17 luglio 2018, 17:03

    Viadana adesso non si può più nascondere.

  2. matteol 17 luglio 2018, 17:48

    Che utilità può avere un giocatore di 26 anni, non equiparabile, che ha giocato 12 (..DODICI..) partite da professionista in 6 stagioni e che sembra non abbia giocato un minuto nelle ultime due stagioni (ultima presenza per i Jaguares nel SR 2016), in un movimento come quello del campionato d’Eccellenza?
    Probabilmente sono stupido io, ma non ci trovo senso. Avrei preso un seconda linea georgiano per puntare su uno straniero, o un qualsiasi ragazzo italiano dalla serie A.

  3. matteol 17 luglio 2018, 17:51

    http://www.itsrugby.co.uk/player-23700.html

    Queste le statistiche del “colpaccio” di Viadana.

    Premesso che non ho nulla contro Viadana, società che stimo moltissimo!

Lascia un commento