Johnny Fa’auli (Chiefs) è stato squalificato per sei settimane

Il centro paga dazio un placcaggio pericoloso ai danni di Wes Goosen, per il quale era stato espulso

Johnny Fa’auli, centro classe 1995 dei Chiefs, è stato squalificato per sei settimane e ha chiuso in anticipo la stagione di Super Rugby, dopo un placcaggio pericoloso (di spalla, senza chiuderlo con le braccia) su Wes Goosen degli Hurricanes nel match di venerdì che gli era costato l’espulsione (vinto dai Chiefs 28-24).

Fa’auli, che durante il match aveva segnato anche una meta, non è nuovo ad episodi del genere, poiché lo scorso anno il 22enne ricevette quattro settimane di squalifica per un altro placcaggio pericoloso su un giocatore dei Bulls. Anche a causa dei precedenti, la commissione disciplinare che ha giudicato il suo caso aveva aggiunto due settimana aggiuntive alle sei previste dal regolamento come aggravante, salvo poi revocarle dopo l’ammissione di colpa e le scuse del giocatore.

Goosen, invece, ha fallito l’Head Injury Assessment (il protocollo per valutare le concussion) e presumibilmente salterà il quarto di finale previsto la settimana prossima a Wellington. Per il trequarti degli Hurricanes è la seconda commozione cerebrale della carriera.

Questo il video dell’episodio

Sul profilo Twitter degli Hurricanes, al momento dell’espulsione, era apparso un post piuttusto duro in merito all’episodio, in cui si sottolineava la recidività di Faa’uli: “Che cosa orribile… Un giocatore con una brutta storia con queste cazzate”. Il tweet è stato successivamente cancellato e, allo Stuff, la società ha detto di essere dispiaciuto per il post, definito inappropriato.

Anche Avan Lee, CEO degli Hurricanes, aveva postato un tweet polemico in cui ha apostrofato Fa’auli come un “loose cannon” (“cane sciolto”). Il messaggio era stato a sua volta cancellato da Lee.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Rugby Championship 2018: Gli highlights della vittoria casalinga degli Springboks

Il Sudafrica ha regolato l'Argentina a Durban per 34 a 21 nella prima giornata del Rugby Championship. Ecco le migliori azioni

19 agosto 2018 Foto e video
item-thumbnail

Tutte le mete dell’amichevole fra Zebre e Grenoble

Le immagini di tutte le marcature del test prestagionale affrontato dagli uomini di Michael Bradley in terra francese

19 agosto 2018 Foto e video
item-thumbnail

Rugby Championship 2018: gli highlights di Australia-All Blacks

Le sei mete (alcune spettacolari) dei neozelandesi e l'unica dei Wallabies, dominati nel secondo tempo dagli ospiti

18 agosto 2018 Foto e video
item-thumbnail

Le mete dell’amichevole tra Benetton e Leicester Tigers

Dopo la marcatura degli inglesi in apertura, a centrare il bersaglio grosso sono stati solo i Leoni per quattro volte

18 agosto 2018 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Come gli All Blacks allenano riflessi, rapidità e destrezza

Ecco la "Macchina Infernale" che velocizza i gesti dei campioni del mondo

17 agosto 2018 Foto e video
item-thumbnail

Le mete dell’amichevole tra Benetton e Worcester

Le azioni salienti della prima amichevole dei biancoverdi, persa contro i Warriors a Monigo

12 agosto 2018 Pro 14 / Benetton Rugby