Rugby World Cup 2019: la Germania lotta, Samoa vince ancora e vola in Giappone

Gli isolani passano nel finale (42-28) e prenotano un posto nel girone A del mondiale nipponico

La pesantissima vittoria samoana, nella gara d’andata ad Apia (66-15 il punteggio) dello spareggio mondiale con la Germania, aveva di fatto già decretato la quinta ed ultima squadra del girone A, alla prossima Rugby World Cup 2019. Mancava solo l’ufficialità, che è arrivata questo pomeriggio ad Heidelberg, dove è andata in scena un frizzante incontro di ritorno tra i teutonici di Lemoine e gli isolani.

Nel nord del Baden-Wurttemberg, senza una vera e propria posta in palio concreta, la partita si è rivelata decisamente piacevole, pur con qualche errore di troppo da ambo i lati, con continui colpi di scena e sorpassi al comando del match. L’avvio è di marca oceanica, ma la reazione locale è notevole e consente ai padroni di casa, decisamente meno in difficoltà contro la fisicità ospite rispetto a due settimane fa in tutti i settori del gioco, è veemente e consente ai tedeschi di terminare la prima frazione sul 15-14 grazie al piazzato in chiusura di tempo di Hilsenbeck.

Nella ripresa, il canovaccio del match non cambia, e la Germania riesce addirittura ad allungare, entrando nell’ultimo quarto d’ora di gioco con 7 lunghezze di vantaggio (28-21), prima, però, di sciogliersi di fronte alla maggiore consistenza ospite sul lungo periodo. Negli ultimi dieci minuti, infatti, arrivano addirittura tre marcature pesanti (tutte convertite) per Samoa, con corse efficaci e più che discreta qualità nell’allargare la difesa avversaria, trovando facilmente il buco decisivo.

Una vittoria che proietta, dunque, alla fase finale del torneo Samoa, mandando al ripescaggio il team di Lemoine, che ha ancora una chance per potersi qualificare alla kermesse giapponese, ma dovrà superare la concorrenza agguerritissima di Hong Kong, Canada e “Africa 2”, la seconda piazzata al termine del Gold Cup africana. Chi riuscirà a vincere il torneino di scena a Marsiglia troverà un posticino nel girone B del mondiale, quello dell’Italia.

Germania: 1 Nostatd, 2 Fairhurst, 3 Fuchsel, 4 Marcs, 5 Vollenkemper, 6 Ferreira, 7 Otto, 8 Els, 9 Armstrong (c), 10 Schulte, 11 Coetzee, 12 Parkinson, 13 Docau, 14 Pyrasch, 15 Hilsenbeck;
A disposizione: 16 Tyumenev, 17 Dyckhoff, 18 Schroder, 19 Schosser, 20 Henn, 21 Menzel, 22 Klewinghaus, 23 Wehrspann;

mete: Fuchsel, Els, meta tecnica
conversioni: Parkinson, Hilsenbeck
punizioni: Hilsenbeck (2), Coetzee

Samoa: 1 Mulipola, 2 Matu’u, 3 Alo-Emile, 4 Tekori, 5 Nansen, 6 Vui (c), 7 Lam, 8 Treviranus, 9 Matavo, 10 Faapale, 11 Sinoti, 12 Pisi, 13 Perez, 14 Fidow, 15 Tuala;
A disposizione: 16 Lam, 17 Lay, 18 Afatia, 19 Luamanu, 20 Ioane, 21 Tino, 22 Iona, 23 Alofa;

mete: Fidow (2), Matavo (2), Tuala (2)
conversioni: Tuala (6)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Qualificazioni mondiali: i risultati del torneo di ripescaggio

Dopo la prima giornata Canada decisamente favorita per la qualificazione. La Germania batte Hong Kong

11 novembre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Inghilterra, l’ultima trovata di Eddie Jones: preparare la Coppa del Mondo 2019 a Treviso

Il coach della nazionale britannica vede nella città veneta una location climaticamente simile al Giappone

26 ottobre 2018 News
item-thumbnail

Come si vive il rugby in Giappone: l’inimitabile rapporto tra club e azienda

Nella Top League a farla da padrone è la rivalità tra grandi imprese. Si gioca anche (e soprattutto) per sostenere la reputazione dell'azienda

18 ottobre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Come si vive il rugby in Giappone: la Top League e le sue stelle (seconda parte)

Dan Carter, Matt Giteau, Duane Vermeulen, Adam Ashley-Cooper... Sono solo alcuni dei grandi nomi che affollano il torneo nipponico

17 ottobre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Come si vive il rugby in Giappone: la Top League (prima parte)

Il massimo campionato nipponico è una realtà piuttosto diversa da quelle europee. Cerchiamo di capirne di più

16 ottobre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Verso la RWC 2019: la Russia si preparerà lavorando con i Dragons

Sinergia fra la nazionale europea e il team gallese, grazie al trait d'union di Lyn Jones

2 ottobre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019