Premiership: tutti i movimenti di mercato in vista della prossima stagione

Gloucester, Northampton e Wasps protagoniste sul mercato del massimo campionato inglese

ph. Reuters

Quanto detto nell’omologo pezzo per il Pro14 vale anche per la Premiership: la seguente è una lista provvisoria di tutti gli arrivi e le partenze della prima divisione inglese, ma la maggior parte dei trasferimenti sono già stati completati e da qui al prossimo 31 agosto saranno pochi i tasselli che si muoveranno per andare a completare tutte le rose che si contenderanno il titolo nella stagione 2018/2019.

Incoronati i Saracens a discapito dei campioni in carica di Exeter nella finalissima di maggio, la nuova stagione si apre all’insegna della caccia alle due formazioni che nelle ultime stagioni hanno monopolizzato il rugby inglese. Andiamo a vedere come hanno cercato di attrezzarsi allo scopo gli altri club, analizzandoli uno ad uno.

Bath
La stagione scorsa è stata tutto sommato deludente per gli uomini del Recreation Grounds, rimasti fuori dalla corsa per i playoff ed entrati a far parte delle sei squadre qualificate alla Champions Cup al fotofinish. Il club aggiunge alcuni nomi importanti per cercare di risalire la china come il pilone argentino Lucas Noguera Paz e Jamie Roberts. Occhio anche a Joe Cokanasiga, uno dei pochi a salvarsi dal naufragio dei London Irish, e al medaglia d’argento nel Sevens olimpico a Rio 2016 Ruaridh McConnochie. Il lato partenze rimane comunque importante: Banahan va ai rivali del Gloucester, via Nick Auterac e Ben Tapuai.
Arrivi: Alex Davies (Torkshire Carnegie), Jackson Willison (Worcester Warriors), Lucas Noguera Paz (Jaguares), Joe Cokanasiga (London Irish), Victor Delmas (Colomiers), Will Chudley (Exeter Chiefs), Jamie Roberts (Harlequins), Ruaridh McConnochie (England Sevens)
Partenze: Matt Banahan (Gloucester), Shaun Knight (Rouen), Kane Palma-Newport (Colomiers), Will Homer (Jersey Reds), Josh Lewis (Dragons), Rory Jennings (London Scottish), Nick Auterac (Harlequins), Ben Tapuai (Harlequins), James Phillips (Sale Sharks), Nathan Charles (Melbourne Rebels)

Bristol Bears
I neopromossi non hanno alcuna intenzione di ritornare in Championship e, forti del loro potere economico, si sono subito dati da fare per assicurarsi la firma più costosa di sempre, quella di Charles Piutau di Ulster. Arrivano anche John Afoa, Nic Stirzake e George Smith (sì, quel George Smith) a rinforzare la truppa. Tanti comunque i movimenti in uscita (oltre 20 i partenti, fra rilasciati e accasati in nuove formazioni).
Arrivi: Charles Piutau (Ulster), George Smith (Reds), John Afoa (Gloucester), Nic Stirzaker (Melbourne Rebels), James Lay (Bay of Plenty), Ed Holmes (Exeter Chiefs), Harry Randall (Ealing Trailfinders), Piers O’Conor (Ealing Trailfinders), Lewis Thiede (Ealing Trailfinders), Shaun Malton (Exeter Chiefs), Yann Thomas (Rouen), Aly Muldowney (Grenoble), Tiff Eden (Nottingham), Harry Thacker (Leicester Tigers), Jake Heenan (Connacht), Jordan Lay (Edinburgh), Tom Lindsay (Bedford Blues), Jake Armstrong (Jersey Reds), Jake Woolmore (Jersey Reds), Tom Pincus (Jersey Reds)
Partenze: Jordan Williams (Dragons), Rhodri Williams (Dragons), Ryan Bevington (Dragons), Olly Robinson (Cardiff Blues), Max Crumpton (Harlequins), David Lemi (Chanlon), Jack O’Connell (Ealing Trailfinders), Tyler Gendall (Cornish Pirates), Billy Searle (Wasps), Soane Tonga’uiha (Ampthill), Giorgi Nemsadze (Ospreys), Gaston Cortes (Leicester Tigers), Jack Wallace (Richmond), Dan Tuohy (Vannes), Jordan Liney (Hartpury)

Exeter Chiefs
Toccano molto poco invece i Chiefs, consapevoli di aver trovato un equilibrio importante e duraturo che può portare a nuove soddisfazioni. Solo due nomi in entrata: il primo è quello di Santiago Cordero, già in squadra con un contratto breve dalla scorsa stagione e ora definitivamente in rosa; l’altro è quello di Alex Cuthbert, che proverà a rilanciarsi in Premiership. Fra gli addii il più importante è quello di Thomas Waldrom, che torna in Nuova Zelanda.
Arrivi: Santiago Cordero (Jaguares), Alex Cuthbert (Cardiff Blues)
Partenze: Thomas Waldrom (Wellington Lions), Julian Salvi (ritirato), Kai Horstmann (ritirato), Shaun Malton (Bristol Bears), Ed Holmes (Bristol Bears), Will Chudley (Bath)

Gloucester
E’ all-in per Gloucester dopo una stagione 2016/2017 partita forte e finita con la spia della benzina accesa. Acquisti importanti per i cherry and white, che si sono assicurati la firma di Danny Cipriani e un consistente pacchetto di rinforzi made in Sudafrica come Franco Marais, Jaco Kriel, Franco Mostert e Ruan Dreyer. Un ricambio anche generazionale: se ne vanno infatti Afoa, Hibbard, Moriarty e altri nomi rilevanti.
Arrivi: Matt Banahan (Bath), Franco Marais (Sharks), Jaco Kriel (Lions), Franco Mostert (Lions), Ruan Dreyer (Lions), Danny Cipriani (Wasps), Gerbrandt Grobler (Munster), Todd Gleave (London Irish)
Partenze: Ross Moriarty (Dragons), Richard Hibbard (Dragons), John Afoa (Bristol Bears), Matt Scott (Edinburgh), Cameron Orr (Western Force), David Halaifonua (Coventry), Jeremy Thrush (Western Force), Billy Burns (Ulster), Andy Symons (Northampton Saints), Tom Denton (Ealing Trailfinders), Harry Randall (Bristol Bears), Charlie Beckett (Jersey Reds), Ed Bogue (Cinderford), Motu Matu’u (London Irish), Elliott Creed (Doncaster Knights)

Harlequins
Puntano sul gruppo storico gli Harlequins, che perdono Jamie Roberts e Adam Jones e provano a ripartire da giocatori come Nathan Earle, 24enne proveniente dai Saracens che ha già avuto modo di provare il suo valore, ma che nella squadra dei campioni in carica faticava a trovare spazio fra Kruis e Itoje.
Arrivi: Nathan Earle (Saracens), Max Crumpton (Bristol Bears), Ben Tapuai (Bath), Nick Auterac (Bath), Matt Symons (Wasps)
Partenze: Jamie Roberts (Bath), Adam Jones (ritirato), Wilson Stanley (ritirato), Charlie Matthews (Wasps), Harry Sloan (Ealing Trailfinders), Cameron Holenstein (Jersey Reds)

Leicester Tigers
Sceglie giocatori di consolidata esperienza in Inghilterra invece il management dei Tigers, il cui acquisto più altisonante è David Denton, numero 8 della nazionale scozzese. Sul fronte delle partenze se ne va Logovi’i Mulipola. Confermata gran parte della squadra che ha mancato di poco la qualificazione ai playoff.
Arrivi: Guy Thompson (Wasps), Will Spencer (Worcester Warriors), David Denton (Worcester Warriors), Jimmy Stevens (Nottingham), Gaston Cortes (Bristol Bears)
Partenze: Pat Cilliers (London Irish), Luke Hamilton (Edinburgh), Logovi’i Mulipola (Newcastle Falcons), George McGuigan (Leicester Falcons), Dominic Barrow (Northampton Saints), Nick Malouf (Australia Sevens), Joe Maksymiw (Connacht), Ben Betts (Ealing Trailfinders), Harry Thacker (Bristol Bears)

Newcastle Falcons
Dopo l’exploit della scorsa stagione, i Falcons confermano in blocco la squadra che li ha portati a tale risultato. I movimenti in uscita servono soprattutto per sfoltire la rosa, rimpiazzando i giocatori ai margini con nuovi arrivi in cerca di una possibilità. Unico nome già consolidato è quello di Mulipola.
Arrivi: Logovi’i Mulipola (Leicester Tigers), George McGuigan (Leicester Tigers), Guy Graham (Hawick), Tom Arscott (Rouen), Johnny Williams (London Irish), Connor Collett (North Harbour), Josh Basham (London Irish), Nemani Nagusa (Aurillac)
Partenze: Maxime Mermoz (Tolosa), Nili Latu (Hino Red Dolphins), Evan Olmstead (Auckland), DTH van der Merwe (Glasgow Warriors), Juan Pablo Socino (Edinburgh), Harrison Orr (Western Force), Allistair Hogg (ritirato), Scott Lawson (ritirato), Nick Civetta (Doncaster Knights), Jake Ilnicki (Yorkshire Carnegie), Belisario Agulla (Hindu)

Northampton Saints
Stagione disastrosa quella appena conclusa per i Saints. Il club ha deciso immediatamente di mettere mano al portafoglio per ricostruire una squadra da subito competitiva. Via George North, che torna in Galles, perso Rob Horne per un infortunio che ne ha bruscamente interrotto la carriera, ritirato Christian Day e rilasciato Ben Foden. Dentro nomi importanti di giocatori con esperienza internazionale consolidata come Ben Franks, Dan Biggar, James Haskell. Preso anche il gigante Taqele Naiyaravoro dei Waratahs.
Arrivi: Dan Biggar (Ospreys), Taqele Naiyaravoro (Waratahs), Ben Franks (London Irish), James Haskell (Wasps), Dominic Barrow (Leicester Tigers), Andy Symons (Gloucester), Matt Worley (Racing 92), Charlie Davies (Dragons), Andrew Kellaway (Waratahs)
Partenze: Nic Groom (Lions), Christian Day (ritirato), Rob Horne (ritirato), George North (Ospreys), Campese Ma’afu (Ealing Trailfinders), Stephen Myler (London Irish), Kieran Brookes (Wasps), Ben Foden (rilasciato), Tom Kessell (Coventry), Tom Stephenson (London Irish), Ben Nutley (Coventry), Matt Beesley (Ealing Trailfinders), Charlie Clare (Bedford Blues), Jordan Onojaife (Ealing Trailfinders), Sam Dickinson (Ealing Trailfinders)

Sale Sharks
Sono due i colpi degli squali di Sale per la nuova stagione: dai Lions arriva Rohan Janse van Rensburg, da Tolone torna in Inghilterra Chris Ashton, con in mente solo l’obiettivo mondiale. Ashton si aggiunge alla formidabile batteria di ali ed estremi che Sale sembra collezionare da qualche anno a questa parte. Il club è pronto a riprovare l’assalto alla metà alta della classifica.
Arrivi: Rohan Janse van Rensburg (Lions), Chris Ashton (Tolone), Joe Jones (Perpignan), James Phillips (Bath)
Partenze: Mike Haley (Munster), Will Addison (Ulster), Halani Aulika (Grenoble), Josh Charnley (Warrington Wolves)

Saracens
I campioni d’Inghilterra dicono addio a due stranieri che hanno fatto la storia della squadra: si ritirano infatti Schalk Brits e Chris Wyles. Se ne va anche Nathan Earle, mentre i pochi rinforzi arrivano soprattutto sui trequarti: Alex Lewington arriva con grande entusiasmo dai London Irish, dove malgrado tutto si è reso protagonista; David Strettle torna in quella che sostanzialmente è casa sua, dopo l’esperienza non felicissima a Clermont.
Arrivi: Alex Lewington (London Irish), David Strettle (Clermont), Tom Woolstencroft (London Irish)
Partenze: Schalk Brits (ritirato), Chris Wyles (ritirato), Nathan Earle (Harlequins), Kieran Longbottom (Western Force), Mark Flanagan (Bedford Blues), Mike Ellery (England Sevens)

Wasps
Ed eccola qua, una squadra che ha fatto davvero un mercato sontuoso. E’ vero, la squadra perde pezzi pregiati che rispondono al nome di Cipriani e Haskell, ma se vengono rimpiazzati da Lima Sopoaga e Brad Shields c’è ben poco da disperare. Ulteriori rinforzi di valore nel pacchetto di mischia sono il seconda linea Charlie Matthews dagli Harlequins, il terza linea Nizaam Carr dagli Stormers, l’esperto tallonatore Kieran Brookes da Northampton e il pilone georgiano Zurab Zhvania, proveniente dallo Stade Français.
Arrivi: Brad Shields (Hurricanes), Lima Sopoaga (Highlanders), Charlie Matthews (Harlequins), Nizaam Carr (Stormers), Kieran Brookes (Northampton Saints), Zurab Zhvania (Stade Français), Ambrose Curtis (Manawatu), Michael Le Bourgeois (Bedford Blues), Joe Atkinson (London Scottish), Ross Neal (London Scottish), Ben Morris (Nottingham), Billy Searle (Bristol Bears)
Partenze: James Haskell (Northampton Saints), Danny Cipriani (Gloucester), Sam Jones (ritirato), Kyle Eastmond (rilasciato), Paul Doran-Jones (rilasciato), Marty Moore (Ulster), Guy Thompson (Leicester Tigers), Guy Armitage (Ealing Trailfinders), Will Owen (Nottingham), Matt Symons (Harlequins), Brendan Macken (rilasciato)

Worcester Warriors
Interessante il mercato dei Warriors, che l’anno prossimo forse non si contenderanno un posto ai playoff, ma sicuramente possono migliorare le prestazioni di questa stagione, grazie ai tanti arrivi di qualità. Spiccano sugli altri i nomi di François Venter dei Cheetahs, di Jono Lance dei Reds e di Duncan Weir di Edinburgh. Un tributo commosso a Donncha O’Callaghan e a Peter Stringer, che si sono ritirati.
Arrivi: Duncan Weir (Edinburgh), Michael Fatialofa (Hurricanes), François Venter (Cheetahs), Jono Lance (Reds), Cornell Du Preez (Edinburgh), Ashley Beck (Ospreys), Callum Black (Ulster), Farai Mudariki (Tarbes), Scott van Breda (Jersey Reds), Michael Heaney (Doncaster Knights), Isaac Miller (London Scottish)
Partenze: Peter Stringer (ritirato), Donncha O’Callaghan (ritirato), Huw Taylor (Dragons), Will Spencer (Leicester Tigers), David Denton (Leicester Tigers), Michael Dowsett (Canon Eagles), Kurt Haupt (SWD Eagles), Max Stelling (Hino Red Dolphins), Ben Howard (England Sevens), Biyi Alo (Angouleme), Andrew Durutalo (Ealing Trailfinders), Sam Olver (Ealing Trailfinders), Jackson Willison (Bath)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Ufficiale: Stuart Hogg giocherà negli Exeter Chiefs

Dopo nove stagioni ai Glasgow Warriors, l'estremo scozzese si sposterà in Premiership

13 novembre 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership, Wasps: adesso è ufficiale la firma di Michele Campagnaro

Il club accoglie ufficialmente il centro azzurro nelle sue fila

13 novembre 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Exeter rilascerà Michele Campagnaro il prossimo 31 ottobre

Il trequarti italiano, già destinato ai Wasps, lascia dopo poco più di tre stagioni e 27 presenze in prima squadra

24 ottobre 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Inghilterra: Federazione, Associazione Giocatori e Premiership introducono i periodi di riposo

Il "Welfare" al centro del nuovo protocollo, soprattutto per i giocatori di caratura internazionale

24 ottobre 2018 News
item-thumbnail

Michele Campagnaro sarebbe vicino al trasferimento ai Wasps

Lo riportano dall'Inghilterra: il centro si trasferirebbe in prestito. Con Exeter non ha mai giocato con la prima squadra in stagione

24 ottobre 2018 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Frattura ad un braccio per Taulupe Faletau: test match a rischio

Il gallese si è infortunato durante la sfida Bath-Exeter e, secondo Todd Blackadder, starà fuori almeno quattro settimane

10 ottobre 2018 Emisfero Nord / Premiership