Pro14: tutti i movimenti di mercato in vista della prossima stagione

Elenco provvisorio di arrivi e partenze delle quattordici squadre impegnate nel torneo, a giochi ormai quasi chiusi

Munster pro12

ph. Reuters

Ancora la data di inizio del prossimo Pro14 non è stata resa pubblica, ma le squadre sono già molto avanti nella costruzione delle proprie rose, tanto che a metà luglio possiamo sostanzialmente dire che la maggior parte dei movimenti sono già stati fatti. Nelle prossime settimane tutti i club cercheranno di chiudere gli ultimi affari e aggiudicarsi eventuali tasselli mancanti. A meno di scossoni inaspettati, i grandi nomi si sono già accasati da un pezzo nelle loro nuove dimore.

Di Benetton Treviso e Zebre Rugby abbiamo ampiamente parlato nei due articoli sul loro mercato in entrata e in uscita pubblicati qualche settimana fa.

Leggi anche:
Il punto sul mercato delle Zebre Rugby
Il punto sul mercato del Benetton Treviso

Ecco invece alcune brevi indicazioni e lo stato dell’arte delle altre dodici squadre impegnate nel Pro14 2018/19.

Cardiff Blues
Il club della capitale gallese ha salutato l’ex internazionale Alex Cuthbert, che da tempo aveva bisogno di cambiare aria, mandandolo in Premiership nientemeno che agli Exeter Chiefs. Il pilone tongano Taufa’ao Filise si è invece ritirato, e per sostituirlo Cardiff ha pescato dai vicini Ospreys, prendendo il prima linea moldavo Dmitri Arhip. Altro acquisto importante è quello di Samu Manoa da Tolone, che se dovesse riuscire a riprendersi dai recenti infortuni che ne hanno minato l’avventura francese, potrebbe essere di sicuro impatto in Pro14.
Arrivi: Dmitri Arhip (Ospreys), Samu Manoa (Tolone), Jason Harries (Edimburgh), Rory Thornton (Ospreys)
Partenze: Alex Cuthbert (Exeter Chiefs), Taufa’ao Filise (ritirato), Damien Welch (Cross Keys)

Cheetahs
8 partenze e 7 arrivi per la squadra sudafricana, che vede emigrare in Europa i pezzi più pregiati: François Venter, Johan Goosen, Uzair Cassiem e Cleyton Blommetjies sono preda di Worcester Warriors, Montpellier e Scarlets. Altro pezzo solido è il pilone Botha, che si trasferisce agli Ospreys. Sul lato acquisti interessante l’arrivo di Tian Schoeman da Bordeaux e il ritorno di Lloyd Greeff, ex Zebre. Tanti acquisti vengono dalla squadra di Currie Cup.
Arrivi: Dian Badenhorst (Free State Cheetahs), Aidon Davis (Bayonne), Louis Fouché (Kubota Spears), Lloyd Greeff f(Free State Cheetahs), Sibabalo Qoma (Free State Cheetahs), Boan Venter (Free State Cheetahs), Tian Schoeman (Bordeaux)
Partenze: François Venter (Worcester Warriors), Johan Goosen (Montpellier), Uzair Cassiem (Scarlets), Cleyton Blommetjies (Scarlets), Tom Botha (Ospreys), Reniel Hugo (Toyota Verblitz), Niel Marais (Yamaha Jubilo), Carl Wegner (Toyota Verblitz)

Connacht
Il colpo di Connacht è l’arrivo del terza linea Robin Copeland da Munster, forse per tentare di sostituire la perdita del ritiro di John Muldoon. Da vedere come si comporterà la pattuglia di australiani in arrivo dal Super Rugby: si tratta del centro Kyle Godwin dei Brumbies e dei due Rebels David Orwitz e Colby Fainga’a.
Arrivi: Sevu Reece (Waikato), Kyle Godwin (Brumbies, David Orwitz (Melbourne Rebels), Colby Fainga’a (Melbourne Rebels), Robin Copeland (Munster), Joe Maksymiw (Leicester Tigers), Jonny Murphy (Rotherham Titans)
Partenze: Jake Heenan (Bristol Bears), John Muldoon (ritirato), Pita Ahki (Tolosa), Andrew Deegan (Western Force)

Dragons
Il progetto di rifondazione dei Dragons procede, anche se non è arrivato George North, come ad un certo punto sembrava fosse possibile. Sono arrivati invece diversi giocatori gallesi in odore di nazionale come Ryan Bevington, Rhodri Williams e Aaron Jarvis. Ross Moriarty è l’acquisto di qualità, Richard Hibbard porta il suo bagaglio di esperienza. Occhio a Jacob Botica, secondo figlio dell’ex All Black Frano.
Arrivi: Ryan Bevington (Bristol Bears), Rhodri Williams (Bristol Bears), Aaron Jarvis (Clermont), Ross Moriarty (Gloucester), Richard Hibbard (Gloucester), Jacob Botica (RGC 1404), Tiaan Loots (RGC 1404), Jordan Williams (Bristol Bears), Rhodri Davies (Rotherham Titans), Huw Taylor (Worcester Warriors), Josh Lewis (Bath), Dafyd Howells (Ospreys), Rhys Lawrence (Ealing Trailfinders), Brandon Nansen (Stade Français)
Partenze: Sarel Pretorius (Southern Kings), Phil Price (Scarlets), Scott Andrews (Neath), Luke Garrett (Neath), Adam Hughes (ritirato), Pat Howard (Ealing Trailfinders), Rhys Buckley (Bargoed), Barney Nightingale (Bargoed), Keagan Bale (Bargoed), Angus O’Brien (Scarlets), Dorian Jones (Angouleme), Charlie Davies (Northampton Saints), Lloyd Lewis (Pontypool), Sam Beard (Canterbury)

Edinburgh
Dopo la prima presenza nella postseason della propria storia, il club di Cockerill ha fatto un mercato ambizioso e intelligente che spera possa riportarli almeno fino al loro livello. E’ vero che alcuni giocatori importanti hanno fatto le valigie, ma altri molto interessanti arrivano per restare, come il capitano della nazionale del Cardo John Barclay. Cambio tricolore: per un Michele Rizzo che torna a casa, un Ceccarelli che arriva.
Arrivi: John Barclay (Scarlets), Simon Hickey (Bordeaux), Matt Scott (Gloucester), Juan Pablo Socino (Newcastle Falcons), David Cherry (Stade Niçois), Pietro Ceccarelli (Oyonnax), Pierre Schoeman (Bulls), Sentiki Nayalo (London Irish), Luke Hamilton (Leicester Tigers), Henry Pyrgos (Glasgow Warriors)
Partenze: George Turner (Glasgow Warriors), Jordan Lay (Bristol Bears), Cornell du Preez (Worcester Warriors), Junior Rasolea (Grenoble), Michele Rizzo (Petrarca Padova), Duncan Weir (Worcester Warriors), Elliot Millar-Mills (Ealing Trailfinders), Jason Tovey (Cross Keys), Sam Hidalgo-Clyne (Scarlets), Jason Harries (Cardiff Blues), Kevin Bryce (Glasgow Warriors)

Glasgow Warriors
I Warriors sono già uno dei club leader del campionato e, nonostante perdite importanti come quelle di Henry Pyrgos, Finn Russell e Richie Vernon, la dirigenza ha optato per inserire solo qualche elemento di sicuro talento come il mediano Nick Frisby dei Reds, George Turner di Edimburgo in prima linea, e il definitivo ritorno di DTH van der Merwe. Buio pesto intanto sul futuro di Leonardo Sarto, rilasciato dal club, e che pare indirizzato sul medesimo sentiero di Simone Favaro nella scorsa stagione.
Arrivi: George Turner (Edimburgo), DTH van der Merwe (Newcastle Falcons), David Tameilau (Narbonne), Nick Frisby (Reds), Kevin Bryce (Edinburgh), Thomas Gordon (Currie RFC)
Partenze: Finn Russell (Racing 92), Ryan Grant (ritirato), Pat MacArthur (ritirato), Richie Vernon (London Scottish), Henry Pyrgos (Edinburgh), Leonardo Sarto (rilasciato)

Leinster
Dopo la doppietta di coppa e campionato della scorsa stagione, il Leinster perde qualche pezzo importante fra ritiri eccellenti e alcuni giovani che si trasferiscono altrove in cerca di maggiore visibilità. La squadra ha comunque una coperta assai lunga da gestire, come dimostrato quest’anno. Dalla Academy sale l’interessante Caelan Doris, mentre l’unico vero acquisto del mercato è Joe Tomane, un colpo niente male.
Arrivi: Joe Tomane (Montpellier)
Partenze: Jordi Murph (Ulster), Jamie Heaslip (ritirato), Isa Nacewa (ritirato), Richardt Strauss (ritirato), Oisin Heffernan (Nottingham), Joey Carbery (Munster)

Munster
Sul fronte delle partenze saluta tutti il mito Simon Zebo, che emigra al di là della Manica. Copeland cerca spazio a Connacht. Importanti i pochi innesti: da Leinster arriva Carbery, significativo upgrade all’apertura, e dagli Scarlets Beirne. Di secondo piano, ma importanti, anche gli arrivi di Arno Botha e Mike Haley. Munster prova a crescere e ad avvicinarsi alle altre grandi d’Europa.
Arrivi: Tadhg Beirne (Scarlets), Mike Haley (Sale Sharks), Neil Cronin (Garryowen), Arno Botha (London Irish), Joey Carbery (Leinster)
Partenze: Simon Zebo (Racing 92), Robin Copeland (Connacht), DavidJohnston (Ealing Trailfinders), Gerbrandt Grobler (Gloucester)

Ospreys
Rivoluzione, parola abusata ma quanto mai propriamente utilizzata in questo caso per descrivere cosa succede in casa Ospreys. Se ne va in Premiership Dan Biggar, mentre vola in Top 14 Rhys Webb. Si ritirano Brian Mujati ed Eli Walker, se ne vanno Ashley Beck e Kieron Fonotia. Arriva il capitano della Georgia Giorgi Nemsadze in seconda linea, Tom Botha in prima, gli internazionali gallesi Aled Davies e Scott Williams dagli Scarlets, ma soprattutto torna in Galles George North. Sono maggiori le perdite o i guadagni nel complesso mercato dei neri di Swansea?
Arrivi: Scott Williams (Scarlets), Aled Davies (Scarlets), Lesley Kim (Doncaster Knights), Tom Botha (Cheetahs), George North (Northampton Saints), Gheorghe Gajion (Trelissac), Guido Volpi (Narbonne), Giorgi Nemsadze (Bristol Bears)
Partenze: Brian Mujati (ritirato), Rhys Webb (Tolone), Kieron Fonotia (Scarlets), Jeff Hassler (rilasciato), Brendon Leonard (rilasciato), Rory Thornton (Cardiff Blues), Dmitri Arhip (Cardiff Blues), Dafydd Howells (Dragons), Rowan Jenkins (Yorkshire Carnegie), Eli Walker (ritirato), Ashley Beck (Worcester Warriors), Dan Biggar (Northampton Saints)

Scarlets
Esodo importante dal Parc y Scarlets verso nuovi lidi. La squadra campione nel 2016/17 perde alcuni pezzi pregiati in Tadhg Beirne, John Barclay, Scott Williams e nel giovane Aled Davies. Proveranno a prenderne il posto il talentuoso mediano scozzese in cerca di rilancio Hidalgo-Clyne, che sembra calzare a pennello per lo stile di gioco della squadra di Pivac, e il poker di giocatori dell’emisfero australe: i due Cheetahs Cassiem e Blommetjies, Kieron Fonotia e il forte terza linea degli Hurricanes Blade Thomson.
Arrivi: Kieron Fonotia (Ospreys), Blade Matthew Davies (Neath), Ed Kennedy (Randwick), Angus O’Brien (Dragons), Kieran Hardy (Jersey Reds), Phil Price (Dragons), Sam Hidalgo-Clyne (Edinburgh), Clayton Blommetjies (Cheetahs), Uzair Cassiem (Cheetahs), Blade Thomson (Hurricanes)
Partenze: Tom Williams (rilasciato), Tom Varndell (Angouleme), Billy McBryde (RGC 1404), Aled Davies (Ospreys), Scott Williams (Ospreys), John Barclay (Edinburgh), Tadhg Beirne (Munster)

Southern Kings
I Kings devono crescere, e devono farlo in fretta per non essere la squadra materasso anche della seconda edizione del Pro14 ad alto tasso sudafricano. Pochissimi però i nuovi arrivi, e non certo di primissima fascia: tornano a casa due giocatori da Mont-de-Marsan, club di ProD2, e arriva un giocatore figiano addirittura dal Portogallo.
Arrivi: Sarel Pretorius (Dragons), Meli Rokoua (AEIS Agronomia), JC Astle (Mont-de-Marsan), Schalk Oelofse (Mont-de-Marsan)
Partenze: Jacques Nel (Aurillac)

Ulster Rugby
Il mercato di Ulster potrebbe essere uno dei pochi ancora vivi, vista la necessità di aggiungere quantità e qualità alla linea arretrata dopo gli addii, per diversi motivi di Piutau, Bowe, Trimble, Marshall, Olding, Payne e Paddy Jackson (una linea completa, in pratica, e di valore). L’ultimo acquisto in ordine di tempo è il recente affare Burns, che arriva da Gloucester. Rumors parlano di un interessamento per uno shot-term da concordare con Henry Speight dei Brumbies.
Arrivi: Marty Moore (Wasps), Jordi Murphy (Leinster), Will Addison (Sale Sharks), Alexander Thompson (Terenure), Billy Burns (Gloucester)
Partenze: Robbie Diack (rilasciato), Paddy Jackson (Perpignan), Stuart Olding (Brive), Andrew Trimble (ritirato), Jared Payne (ritirato), Paul Marshall (ritirato), Tommy Bowe (ritirato), Charles Piutau (Bristol Bears), Callum Black (Worcester Warriors), Brett Herron (Jersey Reds)

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Pro14: gli Ospreys pescano dal 7s. Arriva Luke Morgan

Il record man di mete con la nazionale gallese approda nel torneo celtico

17 luglio 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Jonathan Davies sta per tornare

Il centro gallese non gioca dallo scorso novembre, ma dovrebbe essere pronto per l'inizio del Pro14

13 luglio 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro14, Cardiff Blues: per i gallesi arriva Samu Manoa

L'internazionale degli Stati Uniti arriva in Galles dopo l'esperienza a Tolone

12 luglio 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Ulster: il nuovo mediano d’apertura è Billy Burns

Dopo sei stagioni a Gloucester, il numero dieci classe 1994 sbarca in Irlanda del Nord. È eleggibile per la nazionale

10 luglio 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Tom James torna in campo dopo aver battagliato con la depressione

La forte ala gallese si era fermata lo scorso gennaio per superare un momento difficile

6 luglio 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro14: il Leinster ha annunciato l’arrivo di Joe Tomane

Il trequarti australiano, con 17 presenze nei Wallabies, aveva disputato le ultime due stagioni con il Montpellier

12 giugno 2018 Pro 14 / Altri club