Quando a portarti la piazzola è tua figlia

I Melbourne Storm hanno scelto una persona speciale per assistere la loro stella, Cameron Smith, prima di calciare

Cameron Smith è considerato uno dei migliori giocatori nella storia del rugby league e, a 35 anni, continua a capitanare i suoi Melbourne Storm nella National Rugby League, il massimo campionato australiano del codice a 13.

Nella partita giocata lo scorso 10 giugno dagli Storm all’AAMI Stadium contro i Broncos, Smith si è guadagnato anche un’assistente speciale a bordo campo: sua figlia Matilda, di sei anni, che ha portato la piazzola al padre in occasione dei calci di punizione e ha scorrazzato per il terreno di gioco non appena ne aveva la possibilità. Il suo debutto è stato vincente, visto che Melbourne ha vinto per 32-16.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Sevens World Cup: gli highlights del giorno 2, tra finali femminili e torneo maschile

Le migliori giocate del sabato in quel di San Francisco

22 luglio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Super Rugby: gli highlights dei quarti di finali

Le migliori azioni del primo weekend di playoff, da Wellington a Johannseburg, passando per Christchurch e Sydney

22 luglio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Trasformare uno stadio di baseball per la Sevens World Cup

Lo staff dell'AT&T Park di San Francisco ha dovuto trasformare il diamante di gioco in un campo da rugby in meno di una settimana

20 luglio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Nelson Mandela Day: il presidente che credette nel rugby oggi avrebbe compiuto 100 anni

Riviviamo lo storico momento della Rugby World Cup 1995

18 luglio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Johnny Fa’auli (Chiefs) è stato squalificato per sei settimane

Il centro paga dazio un placcaggio pericoloso ai danni di Wes Goosen, per il quale era stato espulso

15 luglio 2018 Foto e video
item-thumbnail

Il video dei Cardiff Blues per annunciare l’acquisto di Samu Manoa

Uno dei personaggi di Will Ferrell è l'occasione per festeggiare sui social la firma del giocatore statunitense

14 luglio 2018 Foto e video