Test Match: le formazioni di All Blacks e Francia per l’ultimo confronto

Nei campioni del mondo c’è più di un cambio, mentre in casa transalpina sarà Parrà il capitano di giornata

ph. Sebastiano Pessina

Anche se la serie è già stata vinta dalla Nuova Zelanda, nei confronti della Francia, sabato in quel di Dunedin non si assisterà ad una partita priva di significato. L’hanno fatto capire in conferenza stampa i due allenatori comunicando le rispettive formazioni che presentano delle novità importanti.
In casa All Blacks, dove il capitano sarà nuovamente Sam Whitelock, ci sarà il debutto assoluto del flanker Shannon Frizell che in terza linea affiancherà Ardie Savea e Luke Whitelock schierato da n.8; mentre fra i trequarti la maglia da mediano di apertura è stata consegnata ufficialmente a Damian McKenzie, con Sonny Bill Williams e Jack Goodhue a rivestire il ruolo di centri. In panchina, poi, siede un altro uncapped player quel Jackson Hemopo su cui si hanno inevitabilmente grandi aspettative, per capire se potrà poi far parte del gruppo dei campioni del mondo anche nel Rugby Championship.
Tra i francesi invece, meno modifiche: gli avanti infatti, rispetto alla prova di Dunedin (persa dagli uomini di Brunel per 26-13), vengono confermati in blocco; con qualche avvicendamento nella sezione veloce. Stante l’assenza di Mathieu Bastareaud, i gradi di capitano passano a Morgan Parra, mentre Wesley Fofana e Remi Lamerat si occuperanno di essere rispettivamente primo e secondo centro, con  Gael Fickou, Teddy Thomas e soprattutto Benjamin Fall (da estremo) a costituire il triangolo allargato.
Kick off dalle ore 09:35 (italiane), con diretta su Sky Sport 2.

 

Nuova Zelanda: 15 Ben Smith, 14 Waisake Naholo, 13 Jack Goodhue, 12 Sonny Bill Williams, 11 Rieko Ioane, 10 Damian McKenzie, 9 Aaron Smith, 8 Luke Whitelock, 7 Ardie Savea, 6 Shannon Frizell, 5 Scott Barrett, 4 Samuel Whitelock (c), 3 Owen Franks, 2 Codie Taylor, 1 Joe Moody
A disposizione: 16 Liam Coltman, 17 Karl Tu’inukuafe, 18 Ofa Tuungafasi, 19 Jackson Hemopo, 20 Matt Todd, 21 TJ Perenara, 22 Richie Mo’unga, 23 Jordie Barrett

Francia: 15 Benjamin Fall, 14 Teddy Thomas, 13 Remi Lamerat, 12 Wesley Fofana, 11 Gael Fickou, 10 Anthony Belleau, 9 Morgan Parra (c), 8 Kevin Gourdon, 7 Kelian Galletier, 6 Mathieu Babillot, 5 Yoann Maestri, 4 Bernard Le Roux, 3 Uini Atonio, 2 Camille Chat, 1 Dany Priso
A disposizione: 16 Adrien Pelissie, 17 Cyril Baille, 18 Cedate Gomes Sa, 19 Felix Lambey, 20 Alexandre Lapandry, 21 Baptiste Serin, 22 Jules Plisson, 23 Maxime Medard

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

Sam Whitelock non ha ancora finito: l’ultima è con i Barbarians

Il seconda linea chiude la propria carriera con il test match del club a inviti contro le Fiji

item-thumbnail

Summer Series 2024: Tommaso Boni convocato con gli USA

Dopo l'esordio dello scorso anno, ecco la conferma nel gruppo delle Eagles per il trequarti centro ex Zebre

item-thumbnail

Summer Series 2024, Sudafrica: 9 giocatori sono al momento fuori per infortunio

Rassie Erasmus deve fare i conti con un'infermeria pienissima

item-thumbnail

De Allende già carico per Sudafrica-Irlanda: “I media irlandesi ci mancarono di rispetto, ce lo riprenderemo”

Il centro sudafricano rievoca brutti ricordi del passato e avverte: "Sembrerà una guerra"

item-thumbnail

La Georgia under 20 ha demolito l’Inghilterra in un test pre-Mondiale

Sconfitta clamorosa per i detentori del Sei Nazioni di categoria, che affondano 45-17 contro i Junior Lelos

item-thumbnail

Summer Series 2024: i 37 convocati della Scozia

Gregor Townsend affronta il tour nelle Americhe con 10 esordienti