Qualificazioni Mondiali 2019: la Germania batte il Portogallo

Per i teutonici ora c’è la sfida con le Samoa, da affrontare in un contesto ancora molto delicato per la Federazione

germania rugby

ph. pagina Facebook Deutscher Rugby-Verband

La Germania ha vinto il playoff europeo contro il Portogallo che metteva in palio la sfida nello spareggio contro Samoa per un posto alla Coppa del Mondo 2019. A Heidelberg, i teutonici si sono imposti per 16-13 davanti ad un pubblico di 2.700 spettatori grazie ad un calcio piazzato di Parkinson al minuto 72. I lusitani si erano portati fin sul 3-13 al 49′, ma hanno dovuto cedere nel finale al ritorno dei padroni di casa.

Come riporta Rugby World, vista l’importanza del match la Federazione è riuscita a richiamare sia i giocatori sia lo staff tecnico che non avevano partecipato all’ultimo Rugby Europe Championship per lo sciopero proclamato dopo i contrati tra DRV e Hans-Peter Wild, il mecenate principale finanziatore della palla ovale tedesca.

La situazione, comunque, resta delicata. I costi della trasferta nel Pacifico per la gara di andata dello spareggio saranno coperti da World Rugby secondo delle indiscrezioni raccolte da Rugby World, ma per la gara di ritorno del 14 luglio dovrà essere la Federazione tedesca ad accollarsi le spese per ospitare le Samoa. E qui sorgerebbe il problema maggiore: all’interno della DRV, nessuno sembra fiducioso sul reperimento dei fondi necessari alla copertura di quei costi, e l’esborso potrebbe influenzare notevolmente il futuro sul lungo termine della DRV.

La Germania, del resto, aveva ottenuto il pass per sfidare il Portogallo solo dopo il caos eleggibilità che ha coinvolto Romania, Spagna e Belgio, visto che la classifica del Championship aveva visto i teutonici crollare all’ultimo posto.

“World rugby ci sostiene, il rugby tedesco ci sostiene – ha dichiarato l’head coach Pablo Lemoine – ma l’unica cosa che possiamo fare noi giocatori e allenatori è lavorare. Lavorare sul campo e dimostrare che stiamo lavorando in un’unica direzione”.

La sfida di andata contro le Samoa nel Pacifico è prevista per il 30 giugno. Il vincitore del doppio confronto sarà inserito nel Girone A insieme a Irlanda, Scozia, Giappone e Russia. La perdente si aggiungerà al Canada, alla vincente della sfida tra Hong Kong e Isole Cook e alla seconda classificata dell’Africa Gold Cup al ripescaggio mondiale, che metterà in palio l’ultimo posto per la Coppa del Mondo.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Qualificazioni mondiali: i risultati del torneo di ripescaggio

Dopo la prima giornata Canada decisamente favorita per la qualificazione. La Germania batte Hong Kong

11 novembre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Inghilterra, l’ultima trovata di Eddie Jones: preparare la Coppa del Mondo 2019 a Treviso

Il coach della nazionale britannica vede nella città veneta una location climaticamente simile al Giappone

26 ottobre 2018 News
item-thumbnail

Come si vive il rugby in Giappone: l’inimitabile rapporto tra club e azienda

Nella Top League a farla da padrone è la rivalità tra grandi imprese. Si gioca anche (e soprattutto) per sostenere la reputazione dell'azienda

18 ottobre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Come si vive il rugby in Giappone: la Top League e le sue stelle (seconda parte)

Dan Carter, Matt Giteau, Duane Vermeulen, Adam Ashley-Cooper... Sono solo alcuni dei grandi nomi che affollano il torneo nipponico

17 ottobre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Come si vive il rugby in Giappone: la Top League (prima parte)

Il massimo campionato nipponico è una realtà piuttosto diversa da quelle europee. Cerchiamo di capirne di più

16 ottobre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Verso la RWC 2019: la Russia si preparerà lavorando con i Dragons

Sinergia fra la nazionale europea e il team gallese, grazie al trait d'union di Lyn Jones

2 ottobre 2018 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019