Test Match Giugno 2018 – Italia, la parola a Ghiraldini: “Era importante partire bene. Ora pensiamo al Giappone”

Dopo la prima settimana in terra asiatica, il capitano azzurro fa il punto della situazione pensando ai Brave Blossoms

ph. Sebastiano Pessina

Vincere aiuta a vincere. Dopo l’affermazione nella prima partita del tour 2018 in Giappone, arrivata sabato scorso contro il Yamaha Jubilo per 52-19, l’Italia di Conor O’Shea si prepara ad affrontare la serie (vera e propria) che la vedrà impegnata contro il Giappone, fra sabato 9 e sabato 16 giugno.
Un appuntamento da non sbagliare come ha fatto capire il capitano della nazionale per questa avventura asiatica, quel Leonardo Ghiraldini che, stante l’assenza di Parisse, sarà la guida esperta del gruppo azzurro: “E’ stata una partita positiva sotto il profilo del risultato – spiega il tallonatore riferendosi alla sfida contro la formazione di Top League – e importante per iniziare questo tour con il piede giusto. Non era facile per tutta una serie di motivi, in primis per le condizioni meteo che ci trovavamo ad affrontare: dobbiamo ancora analizzare l’incontro, e sicuramente ci saranno molte cose da migliorare, ma era una buona opportunità per lo staff per vedere in campo tutti i convocati e ci sono state alcune buone indicazioni”.

“Certo, non era un test-match – ha aggiunto parlando al sito della FIR – ma Yamaha Jubilo ha affrontato la gara con grande intensità, dimostrando specialmente nel primo tempo grande fisicità e velocità. La partita di Nagano è stata un’opportunità non trascurabile in vista dei due test-match contro il Giappone che ci attendono”

In quel di Oita infine, località dove l’Italia si è trasferita per finalizzare gli allenamenti, verrà annunciata giovedì prossimo la formazione che scenderà in campo nel primo duello contro la selezione nazionale nipponica.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

I Cheetahs hanno annunciato l’ingresso di Franco Smith nello staff tecnico dell’Italia

Il ritorno del coach sudafricano è praticamente certo: sarà uno dei tecnici che lavorerà con Conor O'Shea dall'1 gennaio 2020

14 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, verso la Rugby World Cup 2019: i 39 convocati per il primo raduno a Pergine Valsugana

Conor O'Shea conferma la prima lista di giocatori scelti. Al momento però dovrà fare a meno dei giocatori che militano all'estero

14 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Luke McLean si è ritirato dal rugby

L'italo-australiano ha giocato 89 partite con la maglia della nazionale italiana tra il 2008 e il 2017

10 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: il Test Match agostano contro la Russia si disputerà a San Benedetto del Tronto

La seconda sfida di preparazione al mondiale nipponico andrà in scena nelle Marche, il 17 agosto

8 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019, Italia: i convocati per il primo raduno premondiale

Conor O'Shea ha scelto un gruppo che sarà formato da 44 giocatori, tra cui figura anche Leonardo Ghiraldini

2 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italrugby, le convocazioni premondiali: una analisi

Uno sguardo alle scelte fatte da Conor O'Shea e qualche considerazione su quelle che dovrà compiere

2 maggio 2019 Rugby Azzurro / La Nazionale