La meta dell’anno in Champions Cup è degli Scarlets

Premiata la spettacolare marcatura corale dei gallesi, rifinita da Tadhg Beirne

La meta più bella dell’anno nella Champions Cup 2017/2018 è di Tadhg Beirne. Il seconda/terza linea degli Scarlets ha superato la concorrenza delle marcature dei Glasgow Warriors contro Exeter (Tommy Seymour) e la serpentina di Andrew Conway nel quarto di finale contro il Tolone per Munster.

Una marcatura corale in perfetto stile Scarlets, una delle squadre più ambiziose d’Europa nel suo stile di rugby sempre alla ricerca dell’intervallo e dell’offload. A farne le spese in quel caso era stato Bath, incapace di contenere le folate offensive dei gallesi partite all’interno dei 22 scarlatti; Beirne, alla fine, si prende anche il lusso di battere con una finta un giocatore – Anthony Watson – ben più atletico ed elusivo di lui.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

La controversa squalifica di Jerome Kaino

L'All Black dovrà star fuori 5 settimane per un placcaggio ai limiti del regolamento su Jamie Roberts

18 ottobre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Il gesto nobile di Mike Brown in Harlequins-Agen

L'estremo inglese ha ammesso all'arbitro di aver segnato con un in avanti, facendo annullare una meta

16 ottobre 2018 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Calciare un drop da 50 metri? Non è un problema se ti chiami Saia Fililava

L'estremo tongano ha indirizzato l'ovale in mezzo ai pali, con grande potenza

16 ottobre 2018 Foto e video
item-thumbnail

Quade Cooper illumina l’NRC con giocate da cineteca (ma va a casa)

Nonostante il mancato approdo ai playoff con il suo Brisbane City, Quade Cooper ha regalato un paio di perle notevoli

15 ottobre 2018 Emisfero Sud
item-thumbnail

Challenge Cup: gli highlights della vittoria del Benetton Rugby

Le immagini migliori del successo dei Leoni su Grenoble

15 ottobre 2018 Coppe Europee / Challenge Cup
item-thumbnail

Challenge Cup: gli highlights di Bristol – Zebre

Un 43-22 che lascia qualche rimpianto ai ducali, visto il primo tempo del tutto regalato

15 ottobre 2018 Foto e video