La meta dell’anno in Champions Cup è degli Scarlets

Premiata la spettacolare marcatura corale dei gallesi, rifinita da Tadhg Beirne

La meta più bella dell’anno nella Champions Cup 2017/2018 è di Tadhg Beirne. Il seconda/terza linea degli Scarlets ha superato la concorrenza delle marcature dei Glasgow Warriors contro Exeter (Tommy Seymour) e la serpentina di Andrew Conway nel quarto di finale contro il Tolone per Munster.

Una marcatura corale in perfetto stile Scarlets, una delle squadre più ambiziose d’Europa nel suo stile di rugby sempre alla ricerca dell’intervallo e dell’offload. A farne le spese in quel caso era stato Bath, incapace di contenere le folate offensive dei gallesi partite all’interno dei 22 scarlatti; Beirne, alla fine, si prende anche il lusso di battere con una finta un giocatore – Anthony Watson – ben più atletico ed elusivo di lui.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Super Rugby? Supereroi

le 4 franchigie sudafricane indosseranno una maglia speciale per il Superhero Sunday (e non solo) in questa stagione

16 gennaio 2019 Foto e video
item-thumbnail

L’offload spettcolare di Viliame Mata in Tolone-Edimburgo

Il numero otto di Edimburgo è uno dei migliori giocatori d'Europa quest'anno

14 gennaio 2019 Coppe Europee / Champions Cup
item-thumbnail

Tutte le mete segnate in Benetton-Agen

Sei della squadra veneta, di cui alcune pregevoli, e tre dei francesi

13 gennaio 2019 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

La folle giocata dei Northampton Saints

Che ha portato a una rocambolesca meta per i Wasps e ha dato slancio ai gialloneri per vincere la partita

8 gennaio 2019 Foto e video
item-thumbnail

Benetton – Glasgow Warriors, le foto più belle

Gli scatti più significativi della vittoria di sabato dei biancoverdi, attraverso l'obiettivo di Ettore Griffoni

7 gennaio 2019 Foto e video
item-thumbnail

Pro14: gli highlights di Zebre-Cheetahs

Due belle mete non sono bastate ai ducali. Tutte le immagini salienti della sfida persa al Lanfranchi contro i sudafricani

7 gennaio 2019 Foto e video