Top 14: due vittorie in trasferta nei barrage per Lione e Castres

Il Lione pareggia a Tolone, ma passa per il maggior numero di mete. Il Castres espugna Tolosa

La festa del Lione al fischio finale al Félix Mayol di Tolone (YouTube)

I barrage del Top 14 regalano due notevoli sorprese, con le vittorie in trasferta di Lione e Castres su Tolone e Tolosa.

La squadra allenata da Pierre Mignoni ha conquistato la semifinale ai danni del Tolone pur senza battere i rossoneri nel punteggio, ma superandoli grazie al maggior numero di mete segnate (due a una) nel 19-19 con cui si è chiusa la partita al “Félix Mayol” dopo cento minuti di gioco.

Non sono bastati gli 80′ regolamentari, infatti, per decretare subito il vincitore della sfida. I Varois fin da subito mantengono alte percentuali di possesso e territorio, ma per 37′ non riescono a sbloccare il punteggio complice anche un brutto errore nella raccolta di Ashton su un ottimo grubber di Ma’a Nonu, inarrestabile per larghi tratti del match. Nel frattempo, il Lione si porta sullo 0-6 con due piazzati di Harris, e solo sul finale del tempo Belleau accorcia sul 3-6.

Nei primi venti minuti della ripresa, invece, a segnare è solo il Tolone: prima con Belleau e poi – questa volta sì – con Ashton, dopo un altro strappo di Nonu (13-6). La risposta del Lione si concretizza con la meta di Arnold (13-11), a cui controbatte Trinh-Duc con un piazzato. Nel giro di pochi secondi, tuttavia, la seconda (e poi decisiva) marcatura del Lione con Cretin pareggia i conti al 69′, e il punteggio resta sul 16-16 fino all’ottantesimo. Nei tempi supplementari Trinh-Duc porta subito avanti i suoi, ma il Tolone resta poi in 14 per un giallo a Ma’a Nonu; al 93′ Harris mette in mezzo ai pali il calcio del 19-19, che regala a Lione il biglietto per la semifinale contro il Montpellier.

A Tolosa, invece, i Castrais espugnano l’Ernest Wallon con il punteggio di 11-23. La meta di Battle, convertita da Urdapilleta, porta subito in vantaggio Castres che resiste al rientro dello Stade, concretizzato nei due piazzati di Ramos, piazzando un altro allungo sul finire della prima frazione grazie alle penalità trasformate da Kockott e ancora Urdapilleta; per il 6-13 della prima frazione di gara.

Nella ripresa, poi, succede di tutto: la formazione di Christophe Urios riprende da dove aveva finito, prima del break. Battle è ancora esplosivo andando nuovamente a segno, Kockott aggiunge ulteriori tre punti. Si va sul 6-23. Sembra tutto finito, ma Ghiraldini suona la carica per i suoi trovando la via della meta. È 11-23 – superata l’ora di gioco – nelle fila della formazione quattro volte campioni di Francia, viene espulso Jenneker. Lo Stade Toulosain ha quindi la chance di giocare l’ultimo quarto di gara in superiorità numerica; ma non riesce a marcare neppure un punto cedendo definitivamente ai rivali.

I risultati dei barrage

Tolone v Lione 19-19 d.t.s. (passa il Lione per maggior numero di mete)
Tolosa v Castres 11-23

Le semifinali 

Montpellier v Lione
Racing 92 v Castres

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Ufficiale: Julian Savea sarà un giocatore del Tolone

L'ala degli Hurricanes e degli All Blacks si trasferirà in Francia al termine del Super Rugby

18 giugno 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Mathieu Bastareaud apre all’arrivo di Julian Savea a Tolone

Nuovo capitolo di una interessante saga di mercato internazionale

15 giugno 2018 News
item-thumbnail

Top 14: Paddy Jackson riparte dal Perpignan

Dopo il licenziamento da parte della Federazione irlandese, il mediano d'apertura si è accasato in Catalogna

8 giugno 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: impresa Castres, da sesti a campioni

Battuto anche il Montpellier nella finale di Top 14. Quinto titolo per il club

3 giugno 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Top 14: Montpellier-Castres, a Parigi si gioca per il Bouclier de Brennus

Gli uomini di Vern Cotter cercano il primo titolo nella storia, Castres vuole un'altra impresa. Calcio d'inizio alle ore 20:45

2 giugno 2018 Emisfero Nord / Top 14
item-thumbnail

Ma’a Nonu non rinnova con Tolone e mette in pausa la carriera

Il centro neozelandese lascia il club mediterraneo dopo tre stagioni

29 maggio 2018 News