I playoff e i playout di Serie B non si disputeranno

A causa della mancata realizzazione della seconda Accademia Under 20 in Serie A, le promozioni diventano otto e tutte dirette

ph. Sebastiano Pessina

I playoff e i playout della Serie B 2017/2018 sono stati annullati. Con una delibera presidenziale, la FIR ha fatto sapere che le fasi finali del terzo campionato italiano non si disputeranno, e che le promozioni dalla Serie B alla Serie A passeranno automaticamente dalle sette (già previste a inizio anno) a otto.

La motivazione è da ricercare nella mancata realizzazione (ora ufficiale) della seconda Accademia Nazionale, che avrebbe dovuto prendere parte alla Serie A; un progetto che invece non prenderà piede a causa dell’attuale insufficienza di risorse economiche all’interno della Federazione, com’era stato già anticipato lo scorso mese.

Al posto dell’Accademia Under 20, dunque, accederanno direttamente alla Serie A tutte le migliori seconde dei gironi dei Serie B, che in principio invece avrebbero dovuto giocarsi tre posti per quattro squadre nella post-season. Allo stesso tempo, l’unica retrocessione prevista in Serie C (per i quali le quattro ultime classificate dei gironi avrebbero giocato i playout) è stata bloccata. Sia i playoff sia i playout erano previsti per il 20 e il 27 maggio.

La decisione arriva a due giornate dalla fine della stagione regolare di Serie B. Di conseguenza, sia la squadra cadetta dei Medicei (seconda nel Girone 2) sia l’Amatori Catania (seconda nel Girone 4) sono aritmeticamente promosse in Serie A. Con loro anche la Capitolina e Pesaro.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Il calendario della Serie B 2018/2019

Si parte il 14 ottobre. Previste quattro promozioni e otto retrocessioni

item-thumbnail

Serie A: ecco il calendario, si parte il 14 ottobre

Definiti i calendari della categoria cadetta, al via con 30 squadre ai nastri di partenza. Si giocherà fino al 9 giugno

item-thumbnail

L’Amatori Alghero è stato ripescato in Serie A

Subentra a L'Aquila, che aveva comunicato la volontà di non partecipare al campionato. Sale di categoria anche il Varese

item-thumbnail

L’Aquila Rugby Club non parteciperà alla prossima Serie A

La società nerovede cesserà la sua attività, a causa dei tanti lodi arbitrali e delle pendenze ancora in essere

item-thumbnail

La formula e la composizione dei gironi di Serie A, Serie B e Serie C

Diverse novità nel campionato cadetto, non più diviso in due fasi. L'Aquila Rugby Club iscritta sub judice

item-thumbnail

È nata l’Unione Rugby L’Aquila: quattro società nel pacchetto azionario

Il nuovo club dovrebbe iscriversi al prossimo campionato di Serie A