La famiglia di Rebecca Braglia ha dato il consenso per la donazione degli organi

Intanto, la Procura di Ravenna ha aperto un fascicolo senza ipotesi di reato

ph. Sebastiano Pessina

La famiglia di Rebecca Braglia, la 18enne dell’Amatori Parma deceduta lo scorso 2 maggio in seguito ad un trauma cranico riportato durante una partita di Coppa Italia femminile, ha deciso di dare il proprio consenso alla donazione degli organi della ragazza. “Sarebbe stata la sua volontà” – ha spiegato il padre Giuliano, come si legge sulla Gazzetta dello Sport. All’ospedale “Bufalini” di Cesena le operazioni di espianto sono durate tutta la notte.

Sui campi di rugby di tutta Italia, nel weekend, ci sarà un minuto di silenzio in memoria di Rebecca, mentre tutte le squadre presenti a Ravenna domenica scorsa si ritroveranno a Moletolo (Parma). “Tutte le gare femminili di rugby saranno attive – spiega Maria Cristina Tonna, responsabile FIR del settore femminile, alla Gazzetta di Parma, – Ma a Parma faremo una cosa diversa”.

“La Federazione ha demandato al Crer di valutare un’attività alternativa di sostegno per le ragazze delle squadre che erano presenti al concentramento di domenica scorsa. L’obiettivo è quello di far tornare le ragazze sul campo da gioco il prima possibile, così come vuole il papà di Rebecca”.

Intanto, la Procura di Ravenna con il pm Monica Gargiulo ha aperto un fascicolo sull’incidente avvenuto in campo, senza indagati né ipotesi di reato, in cui verranno raccolti i referti dell’ospedale e gli accertamenti compiuti in relazione all’episodio. Anche la salma di Rebecca è ancora a disposizione della Procura, in attesa del nullaosta per lo svolgimento dei funerali.

Come si legge sulla Gazzetta dello Sport, inoltre, anche la stessa Federazione condurrà un’indagine “per rispetto al movimento”, con l’acquisizione del materiale legato alla vicenda.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Aaron Cruden, la haka dei Chiefs per i suoi 100 caps

L'emozionante momento finale dell'ultima presenza del numero 10 in maglia Chiefs, la numero 100

3 Agosto 2020 Foto e video
item-thumbnail

Slow Motion #72: Beauden Barrett e soci, a tutta fantasia

Fantasia nel rugby significa capacità di adattamento, lettura della situazione, interpretazione e, ovviamente, tanto talento

3 Agosto 2020 Emisfero Sud / Super Rugby
item-thumbnail

Benetton, per la prima linea spunta il nome di Ivan Nemer

Il pilone italo-argentino del Casale potrebbe colmare la falla creatasi con gli infortuni di Drudi e Appiah

3 Agosto 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Tutti i ruoli del rugby

Per addentrarsi nel mondo del rugby è fondamentale capire quali sono i ruoli dei 15 giocatori in campo

3 Agosto 2020 Terzo tempo
item-thumbnail

Rugbymercato: come cambiano le rose del Top12

Grandi movimenti tra Colorno e Viadana, ma non solo

2 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Intervista alla fuoriclasse inglese Danielle Waterman, tra forte legame con l’Italia e movimento femminile

La ragazza britannica sarà protagonista di una 6 giorni di lavoro a Lignano, attorno a metà agosto