Pro14: gli Scarlets acciuffano il pareggio all’ultimo respiro

Sotto una pioggia incessante si è giocato il recupero della partita della scorsa settimana fra Leinster e Scarlets

scarlets

ph. Reuters

La tempesta Emma se n’è andata, ma le condizioni sotto cui Scarlets e Leinster si sono trovate a disputare il recupero della partita prevista la scorsa settimana non erano delle migliori. Llanelli era infatti sotto una pioggia incessante che ha pesantemente influenzato un match che si preannunciava importante e spettacolare fra le due squadre probabilmente più attrezzate dell’intero Pro14 e indubbiamente a caccia del successo finale.

Gli Scarlets hanno comunque provato a muovere un po’ il pallone, seppure le condizioni lo permettessero ben poco. Dopo 27 minuti il primo accadimento del match: Sean O’Brien, al rientro dopo l’operazione al bacino che lo ha costretto fuori dal Sei Nazioni, usciva zoppicando dal campo per non rientrare più.

Al ventinovesimo gli Scarlets pensavano di essere andati in vantaggio, ma il TMO negava ai padroni di casa la marcatura pesante ad opera di Tom Williams appena prima del tentativo di trasformazione. Il primo tempo si chiudeva così con un impressionante zero a zero.

Erano gli ospiti a incominciare meglio la seconda frazione di gioco: Ed Byrne riusciva a sfondare per la meta, mentre Ross Byrne segnava poi la trasformazione per il 7 a 0 provvisorio.

Da quel momento in poi, solo Scarlets in campo, alla disperata ricerca del pareggio. La difesa di Leinster però fa buona guardia e riesce a tenere a bada gli avversari anche dopo 19 intense fasi. Il pareggio dei padroni di casa arriva al minuto 64, con Paul Asquith che va a segnare dopo una bella manovra corale iniziata da un break di Jonathan Evans.

Leinster pensava poi di aver portato a casa la partita quando, a 8 minuti dal termine, Byrne regalava tre punti di vantaggio con un calcio di punizione. Nelle fasi conclusive del match, però, con il possesso per i dublinesi nella propria metà campo, gli Scarlets erano bravi a forzare il calcio di punizione. Con l’orologio in rosso, Dan Jones regolava i conti sul conclusivo 10 a 10. 

Leinster rimane così in prima posizione nella Conference B, con tre punti di vantaggio proprio sugli Scarlets.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Pro14: gli Ospreys pescano dal 7s. Arriva Luke Morgan

Il record man di mete con la nazionale gallese approda nel torneo celtico

17 luglio 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Jonathan Davies sta per tornare

Il centro gallese non gioca dallo scorso novembre, ma dovrebbe essere pronto per l'inizio del Pro14

13 luglio 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro14: tutti i movimenti di mercato in vista della prossima stagione

Elenco provvisorio di arrivi e partenze delle quattordici squadre impegnate nel torneo, a giochi ormai quasi chiusi

13 luglio 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro14, Cardiff Blues: per i gallesi arriva Samu Manoa

L'internazionale degli Stati Uniti arriva in Galles dopo l'esperienza a Tolone

12 luglio 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Ulster: il nuovo mediano d’apertura è Billy Burns

Dopo sei stagioni a Gloucester, il numero dieci classe 1994 sbarca in Irlanda del Nord. È eleggibile per la nazionale

10 luglio 2018 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Tom James torna in campo dopo aver battagliato con la depressione

La forte ala gallese si era fermata lo scorso gennaio per superare un momento difficile

6 luglio 2018 Pro 14 / Altri club