Italia, parla O’Shea: “Abbiamo fiducia in questo gruppo”

A margine dell’annuncio del XV titolare, il commissario tecnico ha spiegato alla stampa le sue scelte

o'shea

ph. Sebastiano Pessina

No, la formazione gallese con così tanti cambi non sembra una mancanza di rispetto a Conor O’Shea, ben cosciente che quella di domenica sarà una sfida durissima in uno degli stadi più caldi del torneo: “Una mancanza di rispetto? Non direi, basta guardare la formazione gallese, con atleti del calibro di Faletau, North e tanti altri ancora. Hanno grande profondità, normale che la sfruttino” ha detto il commissario tecnico della nazionale italiana durante la conferenza stampa successiva all’annuncio della formazione.

“Per Bisegni è l’occasione di confermare l’ottima stagione che ha fatto sino ad oggi alle Zebre, e di farlo nel suo ruolo naturale di secondo centro. Boni ha giocato molto e bene per noi negli ultimi sei mesi, sa dove deve lavorare e quali sono i suoi punti forti.”

Queste le motivazioni dell’unico cambio nel XV titolare per la partita di domenica, mentre in Italia il pubblico si aspettava qualche cambiamento in più: “Abbiamo fiducia in questo gruppo – ha proseguito il tecnico irlandese – e nel lavoro che, tutti insieme con Zebre e Benetton, stiamo portando avanti. Anche i nostri partner nel PRO14 conoscono quanto stiamo facendo e, come noi, sono consapevoli che tutto non può cambiare da un giorno all’altro.”

“Ma io so di essere giudicato sui risultati: voglio vincere, come lo vogliono i giocatori – ha quindi poi dichiarato O’Shea – Contro l’Inghilterra e la Francia, quando abbiamo espresso il nostro rugby, siamo rimasti in partita, abbiamo dimostrato di poter competere a questo livello. Dobbiamo imparare ad approfittare dei momenti forti per far pendere dalla nostra parte l’inerzia del match, come sarebbe potuto accadere a Marsiglia”

Infine, il commissario tecnico si è speso in una breve annotazione sul tetto del Millennium Stadium di Cardiff, che rimarrà chiuso: “Va benissimo così. Siamo venuti per giocare, per far vedere il nostro rugby. Per sfatare i preconcetti che vogliono l’Italia squadra difensiva e forte solo in mischia: siamo sulla strada giusta e vogliamo ribadirlo”

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Test Match: due azzurri nel XV ideale del weekend di Planet Rugby

Matteo Minozzi e Jake Polledri nella formazione tipo del prestigioso portale ovale

18 giugno 2018 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Una sconfitta inaccettabile e una vittoria normale

Quattro canoniche tappe per ripercorrere il percorso azzurro delle due ultime settimane, che non può essere positivo

18 giugno 2018 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia, le parole di O’Shea e Ghiraldini e i numeri della stagione

"Abbiamo visto un’Italia capace di esprimersi a un differente livello", ha detto il CT irlandese

17 giugno 2018 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test Match: gli highlights della vittoria dell’Italia

Le mete di Benvenuti, Ghiraldini e Polledri e il tentativo di rimonta dei nipponici: quello che è successo a Kobe

16 giugno 2018 Foto e video
item-thumbnail

Riscatto azzurro a Kobe: l’Italia soffre e vince 22-25 contro il Giappone

Gli uomini di O'Shea giocano un gran primo tempo, calano nella ripresa ma tornano alla vittoria

16 giugno 2018 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Test Match, Italia: a Kobe serve la vittoria

Azzurri a un varco cruciale del loro percorso. Solo una vittoria può salvare il tour estivo e il cammino verso la Rugby World Cup

15 giugno 2018 Rugby Azzurro / La Nazionale