George Smith licenziato dal Suntory Sungoliath

I giapponesi hanno scelto di non proseguire il rapporto con il giocatore dopo i fatti di Capodanno

ph. Adam Holt/Action Images

Il Suntory Sungoliath ha reso noto di aver licenziato George Smith, in seguito al suo arresto per un presunto assalto ad un taxista. Il fuoriclasse australiano, dopo essere stato in custodia della polizia per una ventina di giorni, è stato ufficialmente rilasciato e non verrà perseguito per l’accaduto. Il club nipponico, però, ha deciso lo stesso di chiudere il rapporto con il centurione in maglia Wallabies, considerando grave il fatto.

Leggi anche: Australia: Karmichael Hunt sospeso dopo l’arresto di sabato;

Attraverso un comunicato rilasciato dal team della Suntory, il club, nonostante il giocatore non avrà sanzioni penali, si è scusato con la vittima dei fatti: “Nonostante il caso non avrà conseguenze sul lato penale, abbiamo preso seriamente quanto accaduto, decidendo di chiudere il rapporto con George. Questa scelta va anche in una direzione educativa verso gli altri giocatori, affinché certe situazioni non accadano più. Ci scusiamo con la vittima e con tutti coloro che hanno avuto dei problemi per quanto successo”.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterPinterest
item-thumbnail

Rugby World Cup 2019, Inghilterra: Vunipola c’è

Il fondamentale numero 8 ha superato il cruciale test fisico di questo pomeriggio, rendendosi disponibile per il quarto di finale

16 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019
item-thumbnail

Botta e risposta Gavazzi-Innocenti, il presidente FIR: “Il prossimo tecnico sarà neozelandese”

Doppia intervista sulle pagine del Gazzettino: Innocenti attacca, il presidente tocca anche il tema del prossimo coach

16 Ottobre 2019 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: Magia nera

Gli All Blacks collezionano una sfilza di gesti tecnici abbacinanti per segnare l'ultima meta dell'incontro con la Namibia

16 Ottobre 2019 Terzo tempo
item-thumbnail

European OnRugby Ranking: Dublino di nuovo padrona

Nell'ultimo weekend orfano della Premiership, il Leinster si riprende la prima posizione

16 Ottobre 2019 News
item-thumbnail

Com’è andato l’inizio di stagione per Benetton e Zebre?

I biancoverdi hanno vissuto tre partite piuttosto diverse fra loro. Tra i ducali per ora non ha funzionato davvero nulla

16 Ottobre 2019 Pro 14
item-thumbnail

Slow Motion – Speciale RWC: il dominio tecnico delle Fiji

Abbiamo scelto le tre mete più belle della fase a gironi. Questa di Frank Lomani contro la Georgia è sul gradino più basso del podio

15 Ottobre 2019 Rugby Mondiale / Rugby World Cup / RWC 2019