Sei Nazioni: Galles falcidiato dagli infortuni, si ferma anche Webb

Il forte mediano di mischia salterà tutto il torneo a causa di un infortunio al ginocchio

ph. Sebastiano Pessina

Jonathan Davies, Sam Warburton, Taulupe Faletau, Dan Biggar e ora Rhys Webb. Si allunga la lista dei giocatori di primissimo piano di cui Warren Gatland dovrà fare a meno nel corso del prossimo Sei Nazioni.

Il mediano di mischia si dovrà infatti fermare per un problema al ginocchio che gli potrebbe costare la partecipazione all’intero torneo. I tempi di recupero definitivi non sono ancora certi, ma sembra improbabile che Webb possa rientrare in tempo per disputare qualche partita. La sua situazione sarà valutata nei prossimi giorni: se dovesse necessitare di un intervento chirurgico ecco che il periodo di stop si dilaterebbe decisamente.

La presenza del giocatore al Sei Nazioni 2018 era peraltro stata messa in dubbio dallo stesso Warren Gatland, dopo che Rhys Webb aveva rifiutato il rinnovo del dual contract con la federazione gallese e aveva accettato l’offerta di Tolone per la prossima stagione. Alla fine l’head coach si era però convinto a convocare il mediano di mischia, dato il suo valore assoluto.

Al suo posto è stato convocato in nazionale il giocatore dei Cardiff Blues Tomos Williams, esordiente. Le altre opzioni per lo staff tecnico sono rappresentate da Gareth Davies, che sarà con ogni probabilità il titolare, e il suo collega agli Scarlets Aled Davies.

 

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

L’inglese Henry Pollock eletto Miglior giocatore del Sei Nazioni U20

Il terza linea inglese è un giovane di grande prospettiva

item-thumbnail

Sei Nazioni femminile: Inghilterra ancora rullo compressore, l’Irlanda si rialza

Red Roses mai in difficoltà contro la Scozia malgrado un altro cartellino rosso, il Galles cade a Cork

14 Aprile 2024 6 Nazioni – Test match / 6 Nazioni
item-thumbnail

Due Azzurri nel XV ideale del Sei Nazioni 2024

Reso noto il Team of the Championship, dove l'Irlanda la fa da padrona e l'Italia ha più giocatori dell'Inghilterra

item-thumbnail

Scozia: fiducia in Gregor Townsend, nonostante tutto

Il capo allenatore rimane al suo posto, ma la federazione ha fatto intendere di non essere troppo soddisfatta dell'ultimo Sei Nazioni