Sei Nazioni 2018: Joe Marler a rischio squalifica

Il pilone dell’Inghilterra è stato espulso durante l’ultima partita di Premiership

joe marler

ph. Reuters

La presenza di Joe Marler nelle prime giornate del Sei Nazioni 2018 è a rischio. Il pilone degli Harlequins, infatti, dovrà attendere il verdetto della Commissione Disciplinare della Premiership per il cartellino rosso ricevuto in occasione del match perso contro Sale nell’ultimo weekend. Marler è stato espulso per aver pulito con la spalla un giocatore avversario in ruck, colpendolo alla testa. La sanzione minima per questo tipo di intervento sarebbe di due settimane, mentre quella intermedia di quattro; su Marler tuttavia potrebbero influire i suoi ultimi precedenti, avvenuti al di fuori del campionato inglese.

Le prime due settimane del torneo vedranno l’Inghilterra affrontare l’Italia all’Olimpico domenica 4 febbraio e il Galles a Twickenham sabato 10. Di seguito il video del fallo di Marler.

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Il Sei Nazioni 2018: a Roma un successo organizzativo da record

Ecco i numeri delle due partite casalinghe dell'Olimpico

item-thumbnail

Quanti giocatori sono scesi in campo subito dopo il Sei Nazioni?

Quasi tutti gli eroi del Grande Slam sono rimasti a riposo, a differenza degli inglesi. Solo Parisse e Ghiraldini gli azzurri in campo

item-thumbnail

Sei Nazioni 2018: Galles al secondo posto, fra certezze e dubbi

I Dragoni hanno vinto tutte le partite casalinghe del Torneo, mostrando un gioco a tratti spettacolare, ma il cantiere è ancora aperto

item-thumbnail

Sei Nazioni 2018: è Jacob Stockdale il miglior giocatore del torneo

L'irlandese batte i suoi compagni di squadra. Matteo Minozzi chiude in quinta posizione

item-thumbnail

Sei Nazioni 2018: Scozia, il futuro non è più un’ipotesi

I Dark Blues chiudono al terzo posto un Torneo che può essere il trampolino di lancio per la RWC

item-thumbnail

Sei Nazioni 2018: la Francia ha fatto pace con se stessa

Un Sei Nazioni in ripresa per la nuova nazionale di Jacques Brunel, dopo le turbolenze a cavallo del nuovo anno