Pro14: O’Mahony e i dubbi sul futuro con Munster

L’esodo di stelle irlandesi potrebbe non fermarsi all’addio di Simon Zebo

COMMENTI DEI LETTORI
  1. Bigpaci 29 Novembre 2017, 12:16

    Se Munster e la federazione non dovessero riuscire a trattenere un giocatore capitano di una delle franchigie, capitano anche dei Lions, c’è un grosso problema.
    Spero davvero che alla fine tutto si risolva al meglio

  2. Rabbidaniel 29 Novembre 2017, 12:21

    Se POM se ne va si scoperchia un vaso di Pandora mica da ridere, considerando anche la partenza sicura di Zebo.

  3. LiukMarc 29 Novembre 2017, 12:48

    Sti francesi han rotto le scatole coi loro soldi fuori misura.
    Qualcuno chiami Marotta e gli faccia dare un biennale a 3mln a stagione 😀
    (si sdrammatizza, la cosa è seria)

  4. Stefo 29 Novembre 2017, 13:07

    LE offerte francesi ed in alcuni casi inglesi non sono pareggiabili, non lo erano per Sexton (finche’ non ci si e’ messo un privato di mezzo che paga e non poco il giocaotre come endorsement,) non lo sono per POM, CJ, Furlong ed aventualmente altri. Lo sanno i giocaotri e lo sanno purtroppo i loro procuratori…sta ai singoli ad un certo punto decidere: prendere tanti piu’ soldi per un paio di stagioni, al 90% perdere la nazionale, venir spremuti come limoni invece che esser gestiti con un player welfare program che alla fine dei conti ne assicura una carriera piu’ longeva.
    Chiunque si trovi davanti a questa stagione poi puo’ tranquillamente vedere non solo ex compagni di squadraa irlandesi ma anche gallesi come nella maggior parte dei casi tornino a casa appena possono, e spesso con fisici da rimettere a posto. I pro dei soldi che possono guadagnare di piu’ ha dei contro ben conosciuti.

    Per la IRFU quello e’ l’ammontare a disposizione, e con quei soldi devono tenere 23-24 giocatori, se uno chiede il doppio allora qualcunaltro se ne andra’.
    Eta’, alternative, succession plan in termini di provincia e nazionale sono le uniche cose che a quel punto possono valutare nelle scelte…POM e’ senza dubbio uno da tenere, non e’ un D. Ryan ormai 33enne e con alternative in chiave NAzionale pronte, e non e’ uno Zebo in un ruolo con tanta competizione e giovani che stanno venendo su…pero’ se i francesi offrono il doppio la IRFU non puo’ inseguire certe cifre, puo’ avvicinarvisi ma non apreggiarrle. Non le ha pareggiate per Sexton, SOB, BOD ed Heaslip qualche anno fa, ma sul piatto mette qualcosaltro.

    • fabiogenova 29 Novembre 2017, 13:28

      Mi auguro che O’Mahoney ed eventualmente altri del trifoglio stiano in Irlanda fino al mondiale

    • Stefo 29 Novembre 2017, 13:36

      Piccol aggiunta: in confronto a 10 anni fa, ma anche a 5, la rpofondita’ e la qualita’ della profondita’ e’ cresciuta, quindi in automatico il numero di giocatori che meriterebbero certe cifre e contratti centrali e’ cresciuto, come cresce quanto viene offerto altrove.

  5. And 29 Novembre 2017, 14:00

    Sarebbe giusto sapere di che cifre si parla, io fossi POM non ci penserei due volte e lascerei Munster, la carriera è breve e l’Irlanda al Mondiale fa sempre flop

  6. malpensante 29 Novembre 2017, 16:02

    Le cose stanno esattamente come le descrive Stefo e, quanto a quattrini propri, a Limerick se ne parla solo in termini di debiti. Per un giocatore come lui, l’unico deterrente che non sia immateriale (le radici, la maglia, la Provincia, la nazionale, i Lions) è il rapporto soldi/usura. Qualsiasi cosa deciderà, per me andrà bene e gli saremo sempre debitori. Come accadde per PO’C, ma anche per altri: vedi Ryan e DO’C. I tempi di Axel sono passati: altri tempi, altri soldi,

    • Stefo 29 Novembre 2017, 16:37

      Da ggiungere che POC, DOC, Ryan sono andati via ad un’altra eta’, a fine carriera, ultimissimo contratto.
      Per informazione la lista come resa pubblica qua di chi a giugno e’ in scadenza:
      POM, CJ, Furlong, Ringrose, Payne, Bowe, HEnderson, Best, R. Kearney.

      Considerazioni:
      Chi secondo me non ha bisogno di un contratto centrale.

      Bowe un contratto centrale non lo dovrebbe vedere, ma non so neanche quante chances all’estero ormai abbia. Simile Payne che ha ormai 32 anni e non si ancora quando rientrera’ dopo la concussion coi Lions.

      Best probabilmente si vedra’ offerto 1-2 anni in quanto capitano…pero’ ecco se dovessi cercare dove tirar fuori quegli euro in piu’ io non gli darei un centrale…onestamente dubito abbia cosi’ tante offerte fuori.

      Furlong, Ringrose, POM, Henderson, CJ in ordine di importanza le priorita’ per me.
      Qualcuno dira’ “ecco il tifoso Leinster mette i suoi davanti”…forse ma il mio ragionamento e’:

      Furlong: se non il miglior pilone destro al mondo uno dei primi 3 al massimo, perderlo sarebbe un suicidio, quello piu’ urgente per me.

      Ringrose: non si dicute, il talento puro piu’ forte.

      POM: capitano ed anima del Munster, anima di questa IRlanda. Ecco perche’ risparmierei su Best che secondo me fuori non attrae nessuno.

      Henderson: un mio pallino ma se devo guardare in giro con J Ryan, Dillane, Toner ed il rientrante Beirne…beh le alternative ci sono.

      CJ: onestamente con la concorrenza di terze, forse il meno indispensabile, calcolando anche che ormai cappato non lo possono usare gli altri…

      La scelta piu’ compicata:

      R. Kearney. ROG domenica in post-partita ha detto una cosa giustissima: critiche per la sua inclusione ma e’ un giocatore da grandi partite, quando c’e’ si sente….e mi cospargo il capo di cenere perche’ anche io non ero convinto della sua incluione. Ha 31 anni, un fisico non a postissimo considerato anche Zebo ormai andato…certo Conway, Stockdale che puo’ giocare estremo e LArmour in rampa di lancio ma quando gioca nei top matches si sente…eccome se si sente. Il caso piu’ spinoso per la IRFU sul da farsi,

  7. albe 29 Novembre 2017, 16:48

    A me suona strana la frase “ma devono anche sedersi al tavolo”, non so se sia solo la traduzione ma sembra come se ci fosse una chiusura/mancanza di apertura nelle discussioni da parte della federazione…. voi irlandesi ne sapete qualcosa in piu?

    • Stefo 29 Novembre 2017, 19:31

      Vuole trattare, ha rifiutato la prima offerta e cerca di alzarla

Lascia un commento

item-thumbnail

Benetton Rugby, Matteo Drudi: “Un pilone non deve mai smettere di aggiornarsi. Sogno l’azzurro nel 2023”

Intervista all'avanti romano: uno dei 6 permit player in forza ai Leoni

3 Luglio 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

Zebre, Paolo Pescetto: “C’è competitività nel ruolo d’apertura. Vorrei acquisire leadership e ritmo”

L'ambientamento, gli obiettivi per il futuro e gli idoli di infanzia: il trequarti parla a cuore aperto

1 Luglio 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Benetton Rugby, “il ritorno” di Dewaldt Duvenage: “Non vedo l’ora di ricominciare. Treviso è casa mia”

Il mediano di mischia sudafricano spiega quello che ha vissuto in questi mesi e racconta l'amore per l'Italia

30 Giugno 2020 Pro 14 / Benetton Rugby
item-thumbnail

“I Dragons? L’opzione più intrigante”, parola di Nick Tompkins

Dai Saracens alla franchigia gallese, con un'inusuale tipologia di contratto per conservare la maglia della nazionale

30 Giugno 2020 Pro 14
item-thumbnail

Come funziona con i Permit Player delle Zebre Rugby?

Le differenze pratiche e semantiche rispetto ai Leoni

30 Giugno 2020 Pro 14 / Zebre Rugby
item-thumbnail

Benetton, Gianmarco Lucchesi: “Punto a migliorarmi. Cercherò di rubare i segreti del mestiere ai miei colleghi”

L'azzurrino ha parlato ai microfoni di Ben TV, tra percorso personale e prossima stagione

29 Giugno 2020 Pro 14 / Benetton Rugby