World Rugby Awards 2017: dominio Nuova Zelanda

Miglior giocatore, squadra e giovane sono tutti neri. Eddie Jones trionfa tra i tecnici

ph. Reuters

ph. Reuters

Si sono tenuti a Montecarlo i World Rugby Awards 2017, con cui il board di Ovalia ha premiato i suoi maggiori rappresentanti. La Nuova Zelanda ha fatto incetta di premi, trionfando in cinque categorie su nove.

 

Squadra dell’anno: nazionale rugby femminile Nuova Zelanda

Miglior giocatore: Beauden Barrett

Miglior giocatrice: Portia Woodman

Allenatore dell’anno: Eddie Jones

Arbitro dell’anno: Joy Neville

Meta dell’anno: Joaquin Tuculet (vedi sotto)

Miglior giovane: Rieko Ioane

Miglior giocatore Seven: Perry Baker

Miglior giocatrice Seven: Michaela Blyde

 

https://www.youtube.com/watch?v=dbOrhwr_z-o

onrugby.it © riproduzione riservata
FacebookTwitterGoogle+Pinterest
item-thumbnail

Test Match, calendario novembre 2018: date, orari e luoghi dell’autunno ovale internazionale

Tutti i dettagli da sapere sulla prossima finestra internazionale

item-thumbnail

La federazione inglese mette pressione ad Eddie Jones

Steve Brown, CEO di RFU, si aspetta che l'Inghilterra vinca tutti i test del prossimo autunno

item-thumbnail

L’ultima vittoria di Sam Warburton

Che non ha portato ad una vittoria, ma al pareggio più memorabile nella storia recente del rugby

item-thumbnail

Sfruttare le fasi statiche in modo creativo

Mischia e touche sono sempre più utilizzate per lanciare schemi elaborati e fantasiosi. Due esempi dall'ultima stagione

item-thumbnail

Australia: i dubbi e le certezze di Michael Cheika

Dalla finestra estiva è uscita una nazionale sconfitta ma forte, in crescita e in grado di mettere in difficoltà anche i migliori

item-thumbnail

Israel Folau è stato squalificato per una giornata

La Federazione australiana ha già presentato ricorso. Punito il contrasto aereo con Peter O'Mahony nell'ultimo Test Match