Guida ai Test Match 2017: le cose da sapere sul mese di novembre (seconda parte)

La Redazione di On Rugby si è riunita per rispondere ad alcune domande fondamentali. Ecco le ultime quattro

COMMENTI DEI LETTORI
  1. LiukMarc 10 Novembre 2017, 09:52

    Scozia IMO squadra estremamente bilanciata, qualità sia davanti che dietro (e sta iniziando a mettere su la quantità), qualche fuoriclasse e tanto entusiasmo. Pagano ancora cali di concentrazione e voglia di strafare che li portano a sbracare o sottovalutare l’avversario, ma 2 vittorie su 3 sono alla loro portata.
    Sulla Francia già detto ieri, condivido che ci sia molta confusione e la squadra abbia pochi punti di riferimento reali, ma Noves sta allargando la rosa (complici alcuni infortuni pesanti che potrebbero far bene ai sostituti per farsi vedere, vedi Belleu), e ha un blocco di giovani su cui lavorare (due mm cosi di questa età non ce li ha nessuno in Europa, e occhio a quello che domani parte con la maglia 23). Ai francesi serve trovare solidità di gruppo e coscienza nei propri mezzi, quella “tranquilla consapevolezza” che sembravano portarsi per il campo i vari (fortissimi) Pelous, Traille, Harinordoquy, Dusautoir, Yashivili, Jauzion e compagnia…
    Italia non diciamo niente, anche io aspetto moltissimo Ian McKinley, ma sul vincerne 1, 2 o 3, vedremo. Sto coi piedi per terra che partiamo sfavoriti in tutte le sfide.

  2. kinky 10 Novembre 2017, 11:59

    Anch’io la penso come Daniele per quanto riguarda Ferrari. Anche se ha pochissimi cap per me non è assolutamente più una sorpresa, anzi sono convinto che dopo il 6nazioni sarà riconosciuto da tutti come uno dei migliori piloni dx d’Europa….ma la figata è che al mondiale non avrà il posto assicurato perché da dietro sta arrivando Riccioni. …e chissà perché ma ho la sensazione che uno dei due l’anno prossimo non sarà al Benetton ma all’estero.
    I miei occhi quindi saranno essenzialmente su 5 giocatori: Minozzi, Hayward, Bellini, Licata e Negri.

Lascia un commento

item-thumbnail

Italia, Moretti: “Attitudine e approccio emotivo saranno la base del test con la Georgia”

Il tecnico degli avanti azzurri analizza le situazioni da mettere a posto in vista del match di Batumi

4 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia: Pietro Ceccarelli non ce la fa, salta il test con la Georgia

Problema muscolare che si trascina da qualche settimana per il pilone destro. Al suo posto arriva Filippo Alongi

4 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia imperfetta ma pronta: verso la Georgia con rinnovata fiducia

C'è ancora qualcosa da mettere a posto, ma la prestazione di Bucarest ha riportato fiducia ed entusiasmo

3 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

World Rugby Ranking: doppio sorpasso Italia! Superate Samoa e Georgia

Contro la Romania serviva vincere con almeno 16 punti di vantaggio: così è stato

2 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Le pagelle di Romania-Italia

Nemer e Zanon i migliori. Gran ritorno di Menoncello, esordio da incorniciare per Alessandro Garbisi

1 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Kieran Crowley: “buona reazione dopo la scorsa settimana, ma c’erano almeno tre o quattro mete che dovevamo segnare”

Le dichiarazioni del coach azzurro e del capitano Edoardo Padovani dopo il successo con la Romania

1 Luglio 2022 Rugby Azzurro / La Nazionale