Zebo lascia Munster, addio a fine stagione

Il trequarti della nazionale irlandese andrà in Francia a partire dal 2018/2019

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

La notizia era nell’aria, ma ieri, dopo la conferma congiunta di IRFU e Munster, ha assunto i crismi dell’ufficialità: dalla prossima  stagione Simon Zebo non sarà più un giocatore della compagine di Thomond Park. Nonostante la federazione nazionale e il club abbiano fatto tutto il possibile per trattenere il nativo di Cork nel sud dell’isola di smeraldo, pareggiare o anche solo avvicinare le offerte economiche dei club oltremare si è rivelato impossibile.

 

“Lavorando a stretto contatto con IRFU, cerchiamo sempre di metterci nelle migliori condizioni possibili per trattenere in Irlanda i giocatori più importanti. Spesso ci riusciamo, ma in questo caso servirebbe un investimento fuori dalla nostra portata attuale”, ha dichiarato Garrett Fitzgerald, CEO di Munster Rugby. “Siamo molto delusi perché perdere un giocatore del suo calibro non fa piacere, ma lo ringraziamo per il lavoro svolto in questi anni e gli auguriamo il meglio per la sua carriera”, ha concluso il chairman della Red Army.

 

Sulla notizia si è espresso anche lo stesso Zebo:”Questo club mi ha formato come uomo e giocatore di rugby. Qui ho rappresentato la mia famiglia, i miei amici, la mia provincia. Mi mancherà l’emozione di indossare questa maglia, ma non nascondo di aver sempre avuto anche il desiderio di giocare all’estero, ed assieme alla mia compagna ho deciso che questo fosse il momento migliore per compiere questo passo”.

 

Stando a quanto riportano i principali organi di stampa irlandesi, nonostante in Francia non si possano formalmente annunciare i colpi di mercato sino ad aprile, il giocatore ventisettenne ha raggiunto un pre-accordo con il Racing 92, dove raggiungerà i connazionali Ryan (in campo) ed O’Gara (nello staff tecnico del club campione di Francia 2016). La scelta di lasciare l’isola potrebbe avere delle ripercussioni sulle sue possibilità di giocare il mondiale del 2019, vista la rigida politica della federazione in merito agli “overseas”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Brian O’Driscoll sul Pro14: “In questo momento è meno competitivo rispetto agli altri campionati”

La leggenda irlandese si è espressa dopo la sconfitta del Leinster contro La Rochelle

5 Maggio 2021 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Rainbow Cup: Sexton non riesce a stare lontano dai guai, ancora KO

Non ci sarà contro il Munster: in stagione meno di 200 minuti per il club

20 Aprile 2021 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Leinster: Scott Fardy dà l’addio al rugby

Finalista mondiale con i Wallabies nel 2015, lascia a 37 anni dopo 4 anni e 5 titoli al Leinster

16 Aprile 2021 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Simon Zebo torna in Irlanda: farà nuovamente parte del Munster

Scossa di mercato in quel di Limerick

14 Aprile 2021 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Leinster: un super acquisto in prima linea proveniente dal Super Rugby

Gli irlandesi rinforzano il pack con un arrivo di rilievo

13 Aprile 2021 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Champions Cup: la delusione di Munster

La Red Army affronta una nuova eliminazione, ma per coach Van Graan i miglioramenti sono evidenti

7 Aprile 2021 Pro 14 / Altri club