Zebo lascia Munster, addio a fine stagione

Il trequarti della nazionale irlandese andrà in Francia a partire dal 2018/2019

ph. Sebastiano Pessina

ph. Sebastiano Pessina

La notizia era nell’aria, ma ieri, dopo la conferma congiunta di IRFU e Munster, ha assunto i crismi dell’ufficialità: dalla prossima  stagione Simon Zebo non sarà più un giocatore della compagine di Thomond Park. Nonostante la federazione nazionale e il club abbiano fatto tutto il possibile per trattenere il nativo di Cork nel sud dell’isola di smeraldo, pareggiare o anche solo avvicinare le offerte economiche dei club oltremare si è rivelato impossibile.

 

“Lavorando a stretto contatto con IRFU, cerchiamo sempre di metterci nelle migliori condizioni possibili per trattenere in Irlanda i giocatori più importanti. Spesso ci riusciamo, ma in questo caso servirebbe un investimento fuori dalla nostra portata attuale”, ha dichiarato Garrett Fitzgerald, CEO di Munster Rugby. “Siamo molto delusi perché perdere un giocatore del suo calibro non fa piacere, ma lo ringraziamo per il lavoro svolto in questi anni e gli auguriamo il meglio per la sua carriera”, ha concluso il chairman della Red Army.

 

Sulla notizia si è espresso anche lo stesso Zebo:”Questo club mi ha formato come uomo e giocatore di rugby. Qui ho rappresentato la mia famiglia, i miei amici, la mia provincia. Mi mancherà l’emozione di indossare questa maglia, ma non nascondo di aver sempre avuto anche il desiderio di giocare all’estero, ed assieme alla mia compagna ho deciso che questo fosse il momento migliore per compiere questo passo”.

 

Stando a quanto riportano i principali organi di stampa irlandesi, nonostante in Francia non si possano formalmente annunciare i colpi di mercato sino ad aprile, il giocatore ventisettenne ha raggiunto un pre-accordo con il Racing 92, dove raggiungerà i connazionali Ryan (in campo) ed O’Gara (nello staff tecnico del club campione di Francia 2016). La scelta di lasciare l’isola potrebbe avere delle ripercussioni sulle sue possibilità di giocare il mondiale del 2019, vista la rigida politica della federazione in merito agli “overseas”.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Pro14: cosa è successo nell’undicesimo turno

Leinster ancora imbattuto, successi importanti per Edinburgh e Ospreys. Dieci mete del Munster ai Southern Kings

16 Febbraio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro14: la forte formazione di Glasgow per la sfida alle Zebre Rugby

Leone Nakarawa torna per la prima volta allo Scotstoun in maglia Warriors

13 Febbraio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro 14: ai Cheetahs il doppio derby sudafricano

L'ex squadra di Franco Smith supera per due volte i Southern Kings: 31-30 in rimonta in "gara-1", mentre nel secondo appuntamento i ghepardi stravinco...

4 Febbraio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Munster scuote il mercato in vista della prossima stagione

La franchigia irlandese annuncia di aver ingaggiato RG Snyman, Damian De Allende e Matt Gallagher fino al 2022. Basterà per interrompere il dominio di...

3 Febbraio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Pro14: Liam Williams potrebbe arrivare subito agli Scarlets liberandosi dai Saracens

Un trasferimento anticipato che converrebbe a tutte e tre le parti in questione

9 Gennaio 2020 Pro 14 / Altri club
item-thumbnail

Galles, Alun Wyn Jones è pronto a tornare in campo ma intanto critica i suoi Ospreys

Il capitano dei dragoni e del suo club non le manda a dire alla dirigenza della franchigia militante in Pro14

8 Gennaio 2020 Pro 14 / Altri club