Caso Rugby Reggio/The Rugby Channel: interviene la FIR

Un comunicato che tende una mano ai club e invita alla distensione. E si cita la Lega

eccellenza rugby

ph. Roberto Avesani

Dopo la decisione di Reggio Emilia di non far trasmettere su The Rugby Channel la sfida di sabato contro Rovigo, arriva la presa di posizione da parte della Federazione. Che da una parte precisa di aver “paventato” alle società la prosecuzione dell’accordo per la messa in onda del torneo, dall’altra sottolinea che “in assenza di una Lega incaricata dello sviluppo commerciale del torneo l’impegno federale è oggi circoscritto all’organizzazione ed al coordinamento generale” e invita il club emiliano a rivedere la propria decisione.

 

 

In relazione alla messa in onda del Campionato Italiano di Eccellenza sulla piattaforma The Rugby Channel ed alle problematiche emerse nelle ultime 48 ore la Federazione Italiana Rugby precisa che la prosecuzione dell’accordo con The Rugby Channel era stata paventata alle Società in occasione dell’ultima riunione tra i vertici federali e quelli dei Club del massimo campionato.

L’accordo con The Rugby Channel, i cui costi sono sostenuti da FIR, è volto a garantire non solo una valida esposizione mediatica del campionato, ma anche un servizio per le Società, che possono usufruire in tempi rapidi della totalità degli incontri.

E’ opinione di FIR che la messa in onda integrale del massimo campionato comporti un valore aggiunto per tutte le Società – anche alla luce degli ottimi dati d’ascolto ottenuti da The Rugby Channel nella passata stagione – ma è altresì vero che in assenza di una Lega incaricata dello sviluppo commerciale del torneo l’impegno federale è oggi circoscritto all’organizzazione ed al coordinamento generale.

FIR auspica che la Società Conad Rugby Reggio, nell’interesse comune e pur avendo piena facoltà di attuare le scelte che ritiene più consone alle proprie necessità, riveda le proprie posizioni in vista del turno inaugurale del Campionato d’Eccellenza.

Una riunione tra la FIR ed i Club di Eccellenza verrà organizzata quanto prima al fine di avviare discussioni volte allo sviluppo sinergico del potenziale del Campionato Italiano d’Eccellenza e di rendere i servizi offerti da FIR – unica titolata ad intreagire con i propri affiliati – sempre più aderenti alle necessità delle Società. 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Gli staff tecnici della nazionale under 20 e dell’Accademia Nazionale per il 2020/2021

Il consiglio federale ha comunicato una parte degli staff tecnici per la prossima annata agonistica

30 Maggio 2020 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Il Protocollo FIR per la ripresa degli allenamenti

La Federazione detta le linee guida per una prima ripresa delle attività

25 Maggio 2020 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Pro14 e CVC: accordo trovato, ora è ufficiale. La FIR diventa socio paritario del torneo

La società d'investimento entra a far parte della competizione celtica e punta dritta verso il Sei Nazioni

22 Maggio 2020 Pro 14
item-thumbnail

Alfredo Gavazzi: “L’obiettivo è non lasciare indietro nessuno”

Le nostre domande al presidente FIR sull'attuale emergenza, sul mondiale Under20, lo staff azzurro e molto altro

8 Maggio 2020 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Ecco i contributi FIR del fondo di salvaguardia in favore delle società

Il consiglio federale ha comunicato modalità e importi della ripartizione dei contributi per i club

24 Aprile 2020 Rugby Azzurro / Vita federale
item-thumbnail

Il Consiglio federale incrementa il fondo per il rugby domestico: 2 milioni di euro

Saranno assegnati ai club con un criterio basato sulla partecipazione, giovedì 23 la pubblicazione della tabella definitiva dei contributi

17 Aprile 2020 Rugby Azzurro / Vita federale