Gioventù ed esperienza, il Rugby Reggio di Roberto Manghi non si pone limiti

Abbiamo intervistato l’head coach dei Diavoli, che parla di playoff e non nasconde le ambizioni degli emiliani

COMMENTI DEI LETTORI
  1. crosby 14 Settembre 2017, 09:40

    Premio simpatia a Manghi e un bel warning alle 9 avversarie che oltre al campo dovranno stare attente alle carte bollate.
    Detto questo con un 10 come Rodriguez e un placcatore come Ferrarini, sara’ un bel grattacapo vincere a Reggio.

  2. insidecenter 14 Settembre 2017, 10:11

    … son d’accordo, citerei pure Farolini buonissimo giocatore!! Reggio mi sta molto simpatica come squadra anche per il fatto che ha sempre cercato di “giocare aperto” anziché star a razzolare con gli uomini di mischia!!

  3. fracassosandona 14 Settembre 2017, 11:26

    Grande prova di forza e bonus offensivo soprattutto la partita casalinga contro il san donà, vinta con un rotondo 20 a 0.
    Questo campionato sarà falsato dall.assenza di retrocessioni. Alle società farà anche bene respirare ma ogni volta che la fir ha cambiato format all’eccellenza ha detto di averlo fatto per il meglio. Se si torna a 12 o mentivano quando l’hanno portata a 10 o mentono ora. Propendo per la seconda ipotesi.

    • kinky 14 Settembre 2017, 12:26

      Ciao Fracasso,
      Sul fatto che il campionato sarà falsato senza le retrocessioni sono d’accordissimo. Invece sul fatto che mentivano allora o oggi riguardante il portare le squadre a 10 e poi 12 non sono d’accordo.
      Non sono d’accordo perché bisogna valutare sempre le esigenze del movimento e dei campionati in quel preciso periodo storico. Quando portarono molti anni fa l’Eccellenza a 10 squadre secondo me era il momento giusto e adesso sono d’accordo sul fatto di portarlo a 12. Fino a due anni fa ero addirittura uno dei più grossi sostenitori del restringimento dell’Eccellenza a 8 squadre (magari con la doppio andata e ritorno) ma adesso invece sono convinto del contrario. Questo perché sono stati iniettati parecchi giovani, anche grazie alle accademie (si sono a favore delle accademie, non certo un milione, poche ma buone) che in serie A molti si perderebbero o perlomeno prenderebbero con meno impegno (giustamente tra l’altro visto che a 20/21 anni c’è l’università o il lavoro) e quindi perdendosi. Dico questo perché secondo me, che che si dica la Serie A tolte 5/6 squadre di buon livello le altre…vabbè lasciamo perdere.
      Io sono di questa idea infatti:
      -se vogliono tenere la seria A a 24 squadre va bene l’Eccellenza a 12
      -se inceve si porta la Seria A a 12 Squadre rendendola di fatto un Eccellenza B allora mi va bene portare l’Eccellenza a 8 squadre.
      In poche parole i giovani devono giocare ad alto livello altrimenti ci si perde!

    • Appassionato_ma_ignorante 14 Settembre 2017, 14:18

      ciao fracasso, ti ricordo che la partita della discordia aveva comunque visto san donà prevalere per il rotto della cuffia (se non ricordo male, 1 punto allo scadere). guarda avanti. l’importante è il futuro, non il passato.

  4. puravida 14 Settembre 2017, 12:36

    Belle parole, Manghi. Reggio ha pagato tutti gli stipendi dell’anno scorso?

  5. wilrugby 14 Settembre 2017, 14:59

    Secondo me sarebbe più utile un campionato U20! Non una solo accademia…

Lascia un commento

item-thumbnail

Jody Rossetto lascia il mondo del rugby a 25 anni

Il pilone ex-Petrarca Padova deve chiudere la sua carriera per via di problemi fisici. "Era giusto fermarsi ora"

12 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Mogliano, Endrizzi: “Vogliamo essere la prima delle scomode”

Il DS biancoblu dipinge un ruolo da outsider per la propria squadra in vista della nuova stagione

11 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Valorugby, colpo di mercato: arriva Alberto Chillon

Il mediano di mischia, passato anche dalle Zebre, è l'ultimo tassello per l'ambiziosa formazione di Reggio Emilia

11 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Rugby Viadana: dal mercato arrivano altri due giocatori in prima linea

Gialloneri sempre attivi sul mercato. Ingaggiati i due piloni Enzo Gentile e Thomas Sassi provenienti dai Medicei

10 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Mogliano: colpo Piva in mediana, in arrivo anche un nuovo pilone argentino

Va sempre più completandosi la rosa dei veneti

9 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12
item-thumbnail

Top12: mercato, i cambiamenti ufficiali nelle rose del torneo

Grandi movimenti nella prima settimana di agosto

9 Agosto 2020 Campionati Italiani / TOP12