WRWC 2017: vigilia di Italia-Spagna con Melissa Bettoni

“Sarà fondamentale non pensare al lato emotivo e concentrarsi solo sulla voglia di vittoria”

wrwc 2017

ph. Reuters

Si chiude sabato con la sfida contro la Spagna la WRWC 2017 dell’Italia. Le Azzurre, dopo la vittoria con il Giappone, si trovano nuovamente davanti le Furie Rosse, affrontate e non battute nel corso del Girone. Il match, in calendario sabato alle 15.30 italiane, sarà trasmesso in diretta streaming. Dal ritiro di Belfast, compiti media per Melissa Bettoni, Woman of the match contro il Giappone.

 

“A livello individuale fa tanto piacere, ma è più importante il risultato di squadra. Nell’ultima partita sono entrata in campo con una determinazione ancor più alta rispetto alle altre occasioni. Non che avessi preso mai l’impegno sotto gamba, ma venivamo da un girone difficile e con il morale non altissimo. Avevamo bisogno di vincere e tutte noi abbiamo messo in campo quello che avevamo dentro e mostrare a tutti che meritiamo di essere qui”.

“All’inizio del Mondiale abbiamo faticato a carburare. Contro gli USA alcuni errori in fase offensiva ci hanno compromesso la possibilità di portare a casa un risultato migliore. L’Inghilterra è campione del mondo in carica e adesso è nuovamente in finale: non tocca a me evidenziare il loro livello tecnico. Due partite contro due avversarie che sono tra le prime quattro squadre al mondo. Con la Spagna nel girone potevamo fare sicuramente di più. Siamo state brave a reagire contro il Giappone mettendo in campo il vero nostro valore. Anche per il morale serviva. E anche per tutte le giocatrici che abbiamo perso per infortunio durante il percorso in Irlanda: il loro supporto ci ha aiutato tanto”.

 

Sulla Spagna: “Sentiamo tanto questa partita. Sarà fondamentale non pensare al lato emotivo e concentrarsi solo sulla voglia di vittoria che abbiamo. Come avvenuto contro il Giappone. Vogliamo chiudere al meglio il Mondiale”.

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

La meta di Alyssa D’Incà è la più bella del Sei Nazioni femminile 2024

Premiata la marcatura della trequarti del Villorba nella sfida contro la Francia

14 Maggio 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Alyssa D’Incà candidata anche per la miglior meta del Sei Nazioni 2024

La trequarti azzurra è stata nominata anche per la "Try of the Tournament", dopo un torneo di alto livello

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile 2024: Alyssa D’Incà in lizza come “Player of the Championship”

L'azzurra è stata inserita nella lista delle 4 candidate per vincere il prestigioso riconoscimento

30 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il World Rugby Ranking al termine del Sei Nazioni Femminile. Italia ottava

Azzurre in caduta e senza automatica qualificazione per la prossima Rugby World Cup

29 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia femminile: un Sei Nazioni in chiaroscuro e un gioco ancora da decifrare

L'obiettivo indicato alla vigilia - il podio - non è stato raggiunto, ed escludendo la storica vittoria di Dublino le Azzurre non sono mai riuscite ad...

28 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile