WRWC 2017: il XV dell’Italia per la sfida alla Spagna

Il match vale il nono posto al Mondiale. Kick off previsto alle 15.30 (italiane) in quel di Belfast

wrwc 2017 rugby femminile italia femminile barattin

ph. INPHO/Bryan Keane

Il dado è tratto.
Andrea Di Giandomenico ha scelto la formazione per l’ultima partita alla Women Rugby World Cup 2017, che le azzurre giocheranno contro la Spagna; nella sfida valevole per il nono posto.
La capitana Sara Barattin dirigerà la mediana insieme a Beatrice Rigoni, mentre in prima linea di fianco a Melissa Bettoni vi saranno come piloni Elisa Cucchiella e Lucia Gai. Assente per una concussion invece, rimediata nella vittoriosa partita contro il Giappone,  Alice Trevisan.

“Non prenderemo il match come una rivincita – ha dichiarato Andrea Di Giandomenico, al sito federale – . Sarà fondamentale concentrarsi solamente su noi stessi. Sappiamo quali sono le nostre potenzialità e, giocando al 100%, possiamo mettere in difficoltà chiunque. La vittoria contro il Giappone ci ha ridato morale e consapevolezza nei nostri mezzi. Vogliamo chiudere il Mondiale nel migliore dei modi”. Kick off previsto alle ore 15.30 (italiane) a Belfast

 

Questo il XV che scenderà in campo:

15 Manuela FURLAN (Svincolata, 59 caps)

14 Sofia STEFAN (Stade Rennais, 31 caps)

13 Maria Grazia CIOFFI (Rugby Colorno, 50 caps )

12 Paola ZANGIROLAMI (Valsugana Rugby Padova, 75 caps)

11 Michela SILLARI (Harlequins, 38 caps)

10 Beatrice RIGONI (Valsugana Rugby Padova, 20 caps)

9 Sara BARATTIN (Villorba Rugby, 75 caps) – capitano

8 Silvia GAUDINO (Rugby Monza 1949, 71 caps)

7 Elisa GIORDANO (Valsugana Rugby Padova, 25 caps)

6 Ilaria ARRIGHETTI (Stade Rennais, 29 caps)

5 Flavia SEVERIN (Benetton Treviso, 51 caps)

4 Valeria FEDRIGHI (Verona Rugby, 6 caps)

3 Lucia GAI (Stade Rennais, 51 caps)

2 Melissa BETTONI (Stade Rennais, 39 caps)

1 Elisa CUCCHIELLA (Rugby Belve Neroverdi, 66 caps)

A disposizione:

16 Michela ESTE (Benetton Treviso, 55 caps)

17 Gaia GIACOMOLI (Rugby Colorno F.C., 8 caps)

18 Sara TOUNESI (Rugby Colorno, 4 cap)

19 Valentina RUZZA (Valsugana Rugby Padova 17 caps)

20 Isabella LOCATELLI (Rugby Monza 1949, 15 caps)

21 Veronica SCHIAVON (Yokohama TKM, 82 caps)

22 Veronica MADIA (Rugby Colorno, 7 caps)

23  Elisa BONALDO (Rugby Colorno, 2 caps)

Questo il calendario Azzurro nella WRWC2017:

9 agosto, USA – Italia 24-12 (5-0)

13 agosto, Inghilterra – Italia 56-13 (5-0)

17 agosto, Italia – Spagna 8-22 (0-4)

22 agosto, Italia – Giappone 22-0

26 agosto, Italia – Spagna (calcio d’inizio ore 15.30 italiane)

Per essere sempre aggiornato sulle nostre news metti il tuo like alla pagina Facebook di OnRugby e/o iscriviti al nostro canale Telegram.
onrugby.it © riproduzione riservata

Cari Lettori,

OnRugby, da oltre 10 anni, Vi offre gratuitamente un’informazione puntuale e quotidiana sul mondo della palla ovale. Il nostro lavoro ha un costo che viene ripagato dalla pubblicità, in particolare quella personalizzata.

Quando Vi viene proposta l’informativa sul rilascio di cookie o tecnologie simili, Vi chiediamo di sostenerci dando il Vostro consenso.

item-thumbnail

La meta di Alyssa D’Incà è la più bella del Sei Nazioni femminile 2024

Premiata la marcatura della trequarti del Villorba nella sfida contro la Francia

14 Maggio 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Alyssa D’Incà candidata anche per la miglior meta del Sei Nazioni 2024

La trequarti azzurra è stata nominata anche per la "Try of the Tournament", dopo un torneo di alto livello

item-thumbnail

Sei Nazioni Femminile 2024: Alyssa D’Incà in lizza come “Player of the Championship”

L'azzurra è stata inserita nella lista delle 4 candidate per vincere il prestigioso riconoscimento

30 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Il World Rugby Ranking al termine del Sei Nazioni Femminile. Italia ottava

Azzurre in caduta e senza automatica qualificazione per la prossima Rugby World Cup

29 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile
item-thumbnail

Italia femminile: un Sei Nazioni in chiaroscuro e un gioco ancora da decifrare

L'obiettivo indicato alla vigilia - il podio - non è stato raggiunto, ed escludendo la storica vittoria di Dublino le Azzurre non sono mai riuscite ad...

28 Aprile 2024 Rugby Azzurro / Nazionale femminile