Test Match: Fiji, squadra di stelle per giugno e luglio

In gruppo Nakarawa, Tuisova, Nadolo, Osborne e Nagusa. Azzurri avvisati…

nadolo fiji

ph. Sebastiano Pessina

Coach John McKee ha annunciato il primo gruppo di giocatori convocati delle Fiji per i Test Match di giugno, che vedranno la squadra isolana affrontare Australia, Italia e Scozia e successivamente a luglio le sfide contro Tonga e Samoa valide per la qualificazione alla Rugby World Cup 2019. Non mancano i giocatori più rappresentativi: Leone Nakarawa, Akapusi Qera, Levani Botia, Vereniki Goneva, Josua Tuisova, Nemani Nadolo, Patrick Osborne e Timoci Nagusa.

“Sono contento di poter convocare una squadra così forte – ha dichiarato il tecnico – Sarà una serie molto competitiva di Test, che ci permetterà di capire a che punto siamo rispetto alle altre squadre. Con duro lavoro e preparazione, avremo una formazione molto forte”.

 

Fiji: Campese Ma’afu, Peni Ravai, Joeli Veitayaki, Manasa Saulo, Leeroy Atalifo, Kalivati Tawake, Sunia Koto, Jale Sassen, Tuapati Talemaitoga, Leone Nakarawa, Tevita Cavubati, Api Ratuniyarawa, Sikeli Nabou, Naulia Dawai, Viliame Mata, Nemani Nagusa, Akapusi Qera, Mosese Voka, Dominiko Waqaniburotu, Peceli Yato, Nikola Matawalu, Serupepeli Vularika, Henry Seniloli, Ben Volavola, Levani Botia, Jale Vatubua, Eroni Vasiteri, Albert Vulivuli, Vereniki Goneva, Asaeli Tikoirotuma, Josua Tuisova, Nemani Nadolo, Patrick Osborne, Timoci Nagusa, Metuisela Talebula, Kini Murimurivalu

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Greig Laidlaw: “La Scozia può vincere il Sei Nazioni nei prossimi due o tre anni”

Il mediano di mischia lancia la sua profezia per il futuro

item-thumbnail

British & Irish Lions: fra il pareggio con gli All Blacks e l’incertezza degli Springboks

La selezione d'Oltremanica ricorda lo storico match provando a proiettarsi verso l'anno prossimo

item-thumbnail

E se Hoskins Sotutu giocasse con l’Inghilterra?

Scopriamo perchè e come il fenomeno dei Blues potrebbe vestire la maglia numero 8 della squadra di Eddie Jones

item-thumbnail

“Non canterò più Swing Low, Sweet Chariot “, lo dice il CEO della Federazione Inglese

In Inghilterra continua a far discutere il canto dei tifosi della Nazionale della Rosa

item-thumbnail

Francia: Galthié svela alcuni retroscena del ritiro internazionale di Jefferson Poirot

Il ct della nazionale transalpina offre un punto di vista diverso alla vicenda

item-thumbnail

Eddie Jones lancia l’allarme: “Il rugby? Sta diventando troppo simile al football americano”

Il coach dell'Inghilterra analizza l'evoluzione del gioco negli ultimi vent'anni