British & Irish Lions, dal 2021 il tour accorciato di una settimana

A confermarlo è l’amministratore delegato della Premiership. Il calendario si adeguerà al nuovo programma globale

ph. David Gray/Action Images

ph. David Gray/Action Images

Le polemiche all’organizzazione del calendario non sono mancate nelle ultime settimane (anzi: nelle ultime ore), ma dalla bocca del’amministratore delegato della Lega di Premiership arriva la garanzia che le cose cambieranno: dal 2021, la durata del tour dei British & Irish Lions verrà ridotta rispetto alle canoniche sei settimane, in modo da adeguarsi anche al nuovo calendario globale istituito a partire dal 2020. A spiegarlo, ai microfoni di  Sky Sports, è Mark McCafferty: “Siamo stati molto schietti. All’inizio della stagione abbiamo espresso il nostro disappunto in merito all’intensità del calendario, e che bisognava cambiare – ha dichiarato il Ceo del campionato inglese – Andare incontro ad un programma del genere nei prossimi anni non è fattibile, giocare dieci partite in poco meno di sei settimane è troppo”. Tra le posizioni più ‘conservatrici’, invece, c’era quella di Brian O’Driscoll, che in passato si era espresso contro un’eventuale modifica del calendario dei Lions.

 

“Gran parte di questi cambiamenti sono stati già concordati e dovrebbero entrare in vigore nel 2021 – continua McCafferty – Il tour durerà una settimana in meno e porterà ad una diminuizione delle gare. In definitiva, spetta ai Lions decidere quante gare giocare – precisa infine – ma è nel nostro interesse il modo in cui i giocatori saranno gestiti”.

 

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Eddie Jones vuole Joe Marler fino al 2023

L'allenatore dell'Inghilterra vuole far desistere il pilone da qualsiasi idea di ritiro prima del prossimo Mondiale

item-thumbnail

Finn Russel – Gregor Townsend: prove di pace in corso

Il mediano d'apertura e il coach scozzese si sono riavvicinati, basterà per tornare a vestire la maglia della Nazionale?

item-thumbnail

Inghilterra: Eddie Jones prolunga il suo contratto fino al 2023

Con un record di vittorie eccezionale, Jones si è guadagnato la conferma fino alla prossima Coppa del Mondo

item-thumbnail

World Rugby: i tour estivi restano in bilico

Lo ha chiarito Bernard Laporte, presidente della federazione francese

item-thumbnail

Scozia: Finn Russell e Gregor Townsend, prove di disgelo

L'apertura potrebbe tornare in nazionale. I rapporti col tecnico stanno migliorando

item-thumbnail

Il rugby può rinunciare ai test match di novembre?

Raelene Castle, CEO della federazione aussie, dice che si potrebbe pensare di chiudere il Super Rugby e giocare il Championship, evitando di venire in...