Un nuovo preparatore atletico, lo staff delle Zebre e l’incontro O’Shea-Gavazzi

Il Presidente Federale anticipa in un’intervista uno dei temi sul tavolo sabato

gavazzi o'shea italrugby

ph. Sebastiano Pessina

Si terrà sabato mattina a Calvisano l’incontro tra Conor O’Shea e il Presidente Alfredo Gavazzi. Il Commissario Tecnico irlandese, concluso il Sei Nazioni, discuterà assieme al numero uno del rugby azzurro di alcuni temi per lui imprescindibili in vista del lavoro verso la Rugby World Cup 2019. Le dure parole di Edimburgo ancora sono nell’aria, ma il numero uno del rugby azzurro conferma che non era lui il destinatario: “Non credo. Non ho niente sulla coscienza con O’Shea. Tutto quanto concordato con lui l’ho mantenuto. Finora carta bianca l’ha sempre avuta“, ha dichiarato in un’intervista rilasciata a Ivan Malfatto del Gazzettino.

 

Di cosa si discuterà? “Penso il preparatore atletico da condividere fra Nazionale e le due franchigie”, continua il Presidente federale (si legge che sarà inglese). Ma nazionalità a parte, se così fosse c’è da rilevare c’è ancora una volta l’insistenza di O’Shea sull’aspetto del fitness, in cui durante il torneo abbiamo ancora sofferto molto soprattutto negli ultimi quarti di gioco. Capitolo Zebre: “Gli chiederò comunque di allenare anche le Zebre, ma la risposta so che sarà no”, prosegue Gavazzi. Ma desideri a parte, il prossimo tecnico dei ducali sarà straniero e sì, molto probabilmente sarà affiancato dagli attuali tecnici dell’Under 20 Orlandi e Troncon. Novità infine per organizzare Test di preparazione per la Coppa del Mondo Femminile, in calendario ad agosto in Irlanda, e per un’Accademia stabile di Seven con sede alle Fiamme Oro: per entrambe le cose è stato chiesto un contributo al CONI.

onrugby.it © riproduzione riservata
item-thumbnail

Under 18, CDFP: La FIR annuncia gli atleti ammessi per il 2020/2021

I 114 atleti ammessi a Milano, Treviso, Prato e Roma saranno sottoposti a regolari controlli per il contenimento del COVID-19

item-thumbnail

Italia: Monty Ioane, i primi passi in azzurro. Bisegni e Riccioni segnano la strada

Sta nascendo la "nuova" nazionale di Franco Smith

8 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Opportunità è responsabilità: inizia il nuovo ciclo degli Azzurri

A Parma incomincia il primo raduno della nuova stagione: un'Italia di giovani con l'occasione di prendere in mano il proprio futuro

6 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Francesca Sgorbini vola a Clermont. Giocherà con l’ASM Romagnat

La giovane azzurra, piuttosto ricercata su mercato transalpino, inizierà la sua avventura in terra di Francia

item-thumbnail

Dean Budd si è ritirato

Il seconda linea ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo, lo ha annunciato tramite i suoi profili social

4 Luglio 2020 Rugby Azzurro / La Nazionale
item-thumbnail

Italia under 20: 24 convocati per il primo raduno stagionale

A Parma da 13 al 15 luglio il primo incontro con il nuovo responsabile tecnico Massimo Brunello