Festuccia, Guidi e l’addio alle Zebre: un’intervista che farà discutere

Il tallonatore, tornato ai Wasps, non usa mezzi termini sull’esperienza in bianconero

COMMENTI DEI LETTORI
  1. relativo 13 Febbraio 2017, 09:32

    Primo e …l’avevo detto…

    • try 13 Febbraio 2017, 09:46

      primo ….XXXXXXX

      • Redazione 13 Febbraio 2017, 11:21

        @try la prossima volta che si permette di insultare qualcuno la banniamo senza alcun ulteriore avviso.
        La Redazione

  2. frank 13 Febbraio 2017, 09:32

    Che dire….che aggiungere? Divertiti ai Wasps…qualche soddisfazione in più’ te la potrai togliere.

    Sicuramente altro esempio di come le persone sbagliate in posti chiave possano fare danni irreparabili (Guidi).

  3. narodnik 13 Febbraio 2017, 09:52

    cioe’ gia’ a ottobre gli waps lo contattano e lui rimane per la squalifica a fabiani….dopo 3 mesi la situazione era gia’ cosi’…l’italia si conferma il paese degli impuniti pure nel rugby,dopo aironi e zebre aspettiamo la terza fallimentare franchigia,che sia lupachiotti de roma(col concessionario dietro a muovere i fili) o federali di galvisano poco cambia,guidi andra’ ad allenare in eccellenza,quella schiappa di festuccia no buona per franchigia italiana giochera’ con frequenza coi wasps e gli auguro di chiudere la carriera vincendo il campionato,nemo profeta in patria est!

  4. maxetere 13 Febbraio 2017, 10:05

    Bah… Festuccia non è buono per Zebre e Nazionale ma è ricercato dalle vespette che proprio delle pippe non sono, no? Allora dove sta il problema? Chi non capisce nulla di rugby? Gli inglesi o noi?

  5. Dusty 13 Febbraio 2017, 10:16

    A questo punto però bisognerebbe sentire anche l’altra campana e vedere come suona.

  6. Bison 13 Febbraio 2017, 10:25

    ma quale altra campana . Guidi non ha rapporti con i giocatori poi con i giovani li terrorizza agli allenamenti dava del coglione a tutti meno che a Quintin e qualcun altro

    • narodnik 13 Febbraio 2017, 10:27

      ne ho sentite tante del genere,non da oggi,mi sono sempre chiesto perche’ non lo prendevano a calci in culo.

      • boh 13 Febbraio 2017, 10:57

        Perché questi personaggi, servono più al potere che al campo o al movimento. La ciliegina sarebbe, che il tizio ce lo ritroviamo di nuovo in FIR.
        Ah dimenticavo, qualcuno ci relaziona sul periodo della sua passata agli aironi, come tecnico federale presso la franchigia? era lui, o non era lui…..mi sa che abbia molte affinità con l’attuale.

        • malpensante 13 Febbraio 2017, 12:10

          Tra un comunicato federale e l’altro 80 giorni: lavorativi, un paio di settimane. Sulla lapide: “7 dicembre 2010-18 febbraio 2011, QB”

          • boh 13 Febbraio 2017, 15:22

            Dai mal, dagli una possibilità di replica

          • malpensante 13 Febbraio 2017, 16:45

            La replica ce l’hanno avuta i reduci di allora che stanno alle Zebre 🙂

        • Paolomn 13 Febbraio 2017, 16:05

          Meteora ,che alla prima occasione ha criticato l’allenatore di allora in federazione. Gli allenatori italiani come al solito parlano sempre più del dovuto e fuori luogo,in questo caso dovrebbero fare dei corsi per imparare a non parlare sè.

    • onit52 13 Febbraio 2017, 10:59

      ….insomma una certa finezza!
      Ma ammetti che è difficile crederci.
      Poi c’era qualcuno ” responsabile politico “della franchigia ? se si , ha qualche responsabilità in merito!
      Poi il capo allenatore non è che sia sceso dal cielo, arrivava dalla bassa bresciana vicinato del presidente federazione,
      insomma era conosciuto.Giudicato idoneo al compito.

      Quindi,se gli interessa,sarebbe da offrirgli la possibilità di replica .

      • boh 13 Febbraio 2017, 11:46

        onit, ….procuratore?
        Che sia difficile credere non penso proprio,

        • onit52 13 Febbraio 2017, 12:25

          ok, grazie…amaramente.

          Ma per questo sarebbe da chiedere spiegazioni in merito all’autore in primis , ma subito dopo a chi ha permesso sto stato di cose , risalendo la scala gerarchica, di fatto destabilizzando un gruppo un ambiente.
          Però una domanda spontanea : dove erra il gruppo ?????

  7. buk 13 Febbraio 2017, 10:27

    Festuccia è un professionista e lo dimostra la sua carriera, il fatto che sia stato richiamato da Wasps è emblematico. Un giocatore solido e affidabile. Benetton e Zebre fanno ridere, considerando i soldi sprecati dalla federazione su queste società e i risultati poi ottenuti. A questo punto mi viene da pensare che i nomi dei giocatori della nazionale, titolari nelle franchigie, venga scelto a tavolino… la meritocrazia da noi non viene applicata e i risultati poi sono quelli che sono.

  8. mcasal 13 Febbraio 2017, 10:51

    Vicenda che dice come ci sia qualcosa di davvero storto a livello federale e di franchigie.

  9. Dusty 13 Febbraio 2017, 11:01

    Certo che che le vicende di Cavinato e Guidi ma anche di Casellato a Treviso fanno venire dei dubbi sulle loro capacità tecniche e umane. Non voglio giudicare, ci mancherebbe, non sono nella condizione di farlo, ma l’impressione è che per navigare nel mare del professionismo sportivo bisogna avere altri tipi di formazione e di esperienza.

    • 6nazioni 13 Febbraio 2017, 12:29

      MERITOCRAZIA questo ci vuole.

    • lexv 13 Febbraio 2017, 23:08

      Per navigare nel mare del professionismo ci vogliono professionisti. Da noi non ce ne sono.

  10. Emy 13 Febbraio 2017, 11:27

    Quando l’estate scorso avevo saputo del ritorno di Carletto a Parma lo avrei preso a schiaffi per farlo rinsavire, ma posso capire il pensiero di tentare un ritorno in nazionale prima della fine della carriera e, visto che da queste parti, per la nazionale pare valere di più stare alle Zebre che farsi Premier e Champions con i Wasps (!), ci ha provato. Sono felicissima del suo ritorno a Londra e gli auguro di vincere tutto il vincibile.

  11. Diesel83 13 Febbraio 2017, 11:29

    Ennesima conferma della pochezza manageriale che contraddistingue un paese che non sa organizzarsi e far sistema e che per i nostri atleti il professionismo è lasciato alle iniziative dei singoli, il che vuol dire emigrare.
    A sto punto mandiamoli tutti a giocar fuori anzi se fossi un giovane rugbysta userei i programmi erasmus anche per questo.

    • wlfsempre 13 Febbraio 2017, 16:13

      guidi lo conosco bene, ha fatto piu’ danni della grandine, ha fatto smettere fior di giocatori quando era in accademia, persona sgradevole nella gestione dei rapporti umani e con lui il suo discepoli venuto male il sig grassi, motivo per cui mio figlio ora gioca all’estero.
      finche’ ci saranno questi personaggi, emigrare sara’ l’unica alternativa.

  12. antony 13 Febbraio 2017, 11:52

    ahhahah franchigie ,,, ??????? de che ?? società de che ??? basta facciamo una squadra unica in tutta italia ,basta eccellenza..serie A….franchigie ….ecc.ecc, Tutti e tutto a Calvisano , città storica monumentale ,gli strarnieri pioveramno dal cielo pur di venire a Calvisanum Stadium e i problemi saranno risolti.

  13. 6nazioni 13 Febbraio 2017, 12:28

    rimango sempre dell’dea senza MERITOCRAZIA rimaniamo nel limbo.
    COS FAI PIAZZA PULITA E’ ORA.

    • giorgio66 13 Febbraio 2017, 12:59

      COS non puo’ fare piazza pulita perche’ ha le mani legate…..te lo vedi , di concerto con Aboud, mandare via Ascione o/e Checchinato???…..perche’ o inizi dagli uffici romani a pulire oppure inutile togliere via la polvere dalla posate se il tavolo rimane sporco…..purtroppo la Federazione Rugby dovrebbe essere commisariata da un CONI serio e mettere gente competente nella parte tecnica e manager seri e magari rugbisticamente ignoranti, per la parte – conti-………….e poi a cascata tanti amichetti sparirebbero…….

    • Hullalla 14 Febbraio 2017, 07:50

      Io Guidi non lo conosco personalmente per nulla, ma la stagione scorsa ha ottenuto i migliori risultati della (breve ma costosa e poco brillante) storia della “seconda” franchigia Italiana (ovvero quella NON Benetton).

      E’ poco? E’ tanto?
      Non lo so, pero’ e’ di piu’ dei suoi (forse troppi?) predecessori.

      Alla sua seconda stagione e’ stato tagliato il budget e sono stati portati in squadra dei giocatori (anche stranieri) che non erano evidentemente pronti al lvello… ma dove vogliamo andare??? Si pensava che alla migliore (meno peggio) stagione delle Zebre sarebbero seguiti risultati migliori tagliando il budget e portanto a Parma *altra* gente impreparata al livello (come se non ce ne fosse stata gia’ abbastanza)? Si sperava di vincere tutte le sommesse alla grande? Alla viva il parroco? Boh…

      Adesso non ditemi che la colpa di tutto era Guidi, perche’ non ci credo.
      Quello che invece secondo me Guidi avrebbe dovuto fare era lasciare la squadra subito, prima che iniziasse la nuova stagione. Lo vedevo anch’io (che non lo conosco per niente e non abito nemmeno in Italia) che non era contento e convinto di stare li’, non era stato adeguatamente coinvolto nella campagna acquisti e non credeva nemmeno lui alle “scommesse”.
      Ti credo che in queste condizioni nel gruppo non ci si divertiva!!!

      In tal caso e’ meglio andarsene subito. Subitissimo!

  14. gino 13 Febbraio 2017, 13:06

    è proprio un gran signore Festuccia un serio professionista…uno che sputa nel piatto dove ha mangiato…COMPLIMENTI Festuccia.

    • Hullalla 13 Febbraio 2017, 13:29

      Veramente se ne e’ andato proprio per non mangiare piu’ in quel piatto…

      • narodnik 13 Febbraio 2017, 14:31

        se non c’era il problema di fabiani(che abbiamo visto cosa ha combinato dopo il rientro…….)era via da mo,pensando anche che credo la’ guadagni molto piu’ che qua alle zebre,mi viene solo da dire gino vergognati..e..te lo meriti guidi!

      • Pumba 13 Febbraio 2017, 14:36

        Appoggio , quoto , sottoscrivo … quello che volete

    • buk 13 Febbraio 2017, 15:11

      professionista: chi pratica un’attività sportiva in modo esclusivo e continuativo per la quale viene retribuito (di contro al dilettante). la serietà sta nella pratica dell’attività e non nelle chiacchiere. piuttosto parliamo della franchigia delle Zebre che si intasca non so quanti soldi dalla Fir e poi ottiene zero risultati.

    • boh 13 Febbraio 2017, 15:25

      meglio quelli come lui, che quelli che non hanno nemmeno la dignità di rifiutare lo schifo che gli servono…nel piatto.

    • wlfsempre 13 Febbraio 2017, 16:15

      a me embra proprio il contrario….rileggiti bene l’articolo!!!!!

    • lexv 13 Febbraio 2017, 23:17

      Veramente è stato un signore. È rimasto finchè non tornava Fabiani. E smettiamola co sta storia di sputare nel piatto in cui si mangia. Io stesso lavoro per un’istituzione che fa spesso pena, offro la mia prestazione, mi pagano, ma ciò non toglie che fa pena. Lui ha mangiato, ha visto lo schifo e se n’è andato.

    • lexv 13 Febbraio 2017, 23:21

      Ma poi fammi capire. Se pagano uno per le sue prestazioni pagano anche la sua leccaculaggine? Come disse il grande Luttazzi ” Berlusconi mi pagava, ma tra l’essere pagati e l’essere comprati c’è una bella differenza!”

  15. leo64 13 Febbraio 2017, 13:08

    Ha pienamente ragione Festuccia. Guidi non è adatto ad allenare questi livelli. Ha ragione anche sul fatto che siamo dei dilettanti. I risultati ne sono una conseguenza. E questa mania di far giocare a tutti i costi giocatori Italiani. Ma avete visto gli oriundi , e non pochi 8, che è la Scozia.

  16. giorgio66 13 Febbraio 2017, 13:15

    Gino ancora avanti co sta storia che se uno ha giocato in un posto allora non puo’ dire nulla di negativo? ma smettiamola con questa ipocrisia…se Festuccia ha detto quel che pensa si puo’ decidere che abbia ragione o meno, si puo’ eventualmente verificare l’altra campana e farsi un’idea personale, ma non e’ scritto che perche’ stipendiato per un tempo dalla Zebre non possa dire cio’ che , secondo lui, non andava……lui aveva un contratto per allenarsi e mettersia disposizione e cosi’ ha fatto…..mica aveva una clausola di silenzio…..anche attraverso queste cose si passa dal dilletantismo al professionismo perche’ , volenti o no, ne fanno parte ….

  17. giorgio66 13 Febbraio 2017, 13:16

    dilettantismo…..correggo

  18. fracassosandona 13 Febbraio 2017, 13:20

    si mormora che Guidi sia molto vicino alle gerarchie vaticane e sia un protetto di San Isidro… el sueter amarillo gli sarebbe di ispirazione… 🙂
    LittleParty ha sbagliato solo a firmare con le zebre, poraccio…

  19. Hullalla 13 Febbraio 2017, 13:32

    A me sembra che diversi commentatori abbiano preso questa intervista di Festuccia SOLO come un attacco a Guidi. A me sembra invece che abbia fatto riferimento a tutta la dirigenza.

    • Dusty 13 Febbraio 2017, 13:45

      Forse a tutto il sistema rugby italiano 😉

    • Hullalla 13 Febbraio 2017, 19:28

      tanto piu’ che anche Guidi ha detto che a volte sembrano il Cecina e con tutto il rispetto ilm Cecina in Pro12 non ci puo’ stare.

  20. Danthegun 13 Febbraio 2017, 14:31

    Bella disamina del nostro sistema rugbistico.
    Le squadre professionistiche lo sono solo perchè stipendiano dei giocatori.
    Il nostro livello è semi pro nelle franchigie, poco più che amatoriale nell’eccellenza.
    Prima ci si rende condo di questo problema e prima si potrà cambiare rotta.

    Festuccia è un grande professionista e una risorsa per il nostro moviemento.

  21. giobart 13 Febbraio 2017, 15:15

    Ha fatto bene Carlo, è restato per la squalifica di Fabiani, praticamente non è mai stato apprezzato e poi è ritornato dove era apprezzato, buona fortuna.

  22. filo 13 Febbraio 2017, 17:21

    Per la carriera che ha e ha avuto Festuccia, c’è da chiedersi non solo dello spessore tecnico e umano di Guidi, ma di tutto lo staff federale degli ultimi 5/6 anni che mai lo hanno preso in considerazione.
    I fatti dimostrano che è probabilmente il più forte tallonatore (insieme a Ghiraldini) che l’Italia abbia avuto negli ultimi 12 anni!!
    Tornando allo spessore umano di Guidi basta chiedere a chiunque abbia avuto a che fare con lui, e sono tanti purtroppo, per farsi un’idea molto chiara

  23. Maxwell 13 Febbraio 2017, 17:57

    A parte mal e pochissimi altri ai quali riconosco che hanno sempre parlato, noto che in italia è sempre in auge la favola del leone che quando è sano non gli si rompe i coglioni ma quando è malato i cani trovano il coraggio di pisciargli addosso.
    Mi piacerebbe sapere a quanti vomitano ingiurie se hanno il coraggio di guardarsi allo specchio quando invece parlano di meriticrazia e insultano Troncon e Checchinato. …… ad esempio.
    E con tutto il rispetto per il giocatore, è veramente uno che meritava posto fisso nel prossimo staff zebrato ? Io gli auguro di diventare il venter italiano. …… ma OGGI non è nulla.
    Se Bortolami va a Treviso, ci va con soldi privati.
    Peccato che la redazione non abbia riportato altre cose….. tipo manici. ….ma festuccia ha partecipato allo sciopero ? Chi l’ha organizzato? E perché non ha parlato di un altro giocatore che entrava in fisioterapia al mattino e non lo curavano fino al pomeriggio perché il presidente non caccia la grana ? Di che parte dello spogliatoio faceva parte ?
    E il pissi pissi Bau Bau di muliaina è da persona seria? (Oltre che vero ?)
    Gianluca. …….. avevi ragione su tutto !!
    Vai all’estero, curati la leggera sindrome di lobanovsky che meriti molto di più di quello che ti hanno dato !

    • ginoconsorsio 13 Febbraio 2017, 19:10

      Scusa Maxell,
      ma non sono d’accordo con la tua visione.
      Il fatto stesso che Guidi si sia dimesso d’accordo con la società, depone a favore del fatto che le cose tra lui ed i giocatori, non filassero lisce.
      Poi se mi vieni a dire che la persona era intrattabile e piuttosto irascibile, ti capisco, perché da bravo toscanaccio, quello era il suo carattere.
      Magari la federazione, che lo ha piazzato lì, prima della privatizzazione, poteva fare un’analisi più accurata della sua performance ed adattamento al professionismo( de facto ).
      Per il caso Manici, seppur dispiaciuto umanamente dell’evoluzione che ha avuto, direi di attendere ulteriori sviluppi… potrebbero esserci alcuni aspetti, non bene valutati( anche se non è questa la sede opportuna ).

    • ginomonza 13 Febbraio 2017, 19:14

      avevo ragione maxwell e tu torto :medita max medita:!

    • speartacKle 14 Febbraio 2017, 00:42

      Bello stravolgere il senso di quello dichiarato da Festuccia, posto fisso? Aveva chiesto di partecipare anche al lato tecnico, non ha trovato riscontri e alla fine ha fatto le valige. Ti sembra abbia preteso il posto fisso nello staff zebrato?

Lascia un commento

item-thumbnail

Italiani all’estero: Mori in meta con Bordeaux, bene ancora Allan

L'ala-centro di Bordeaux a segno nel weekend di Top14, insieme a lui molto bene anche Tommy Allan

26 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Premiership: il recap della prima giornata

Exeter Chiefs e Bristol Bears sconfitti alla prima uscita da Leicester Tigers e Saracens

20 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

La guida alla Premiership 2021/2022 da Newcastle a Worcester

La preview stagionale squadra per squadra, con focus su Matteo Minozzi, Marco Riccioni e Marco Fuser

17 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Marco Riccioni sarà titolare nella prima partita di Premiership coi Saracens

Il pilone azzurro è stato inserito nel XV che sfiderà i Bristol Bears

17 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

La guida alla Premiership 2021/2022 da Bath ai London Irish

La prima parte della preview della nuova stagione del massimo campionato inglese

15 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership
item-thumbnail

Tommy Allan titolare per l’amichevole di lusso fra Harlequins e Leinster

Importante test prestagione per le due squadre: il 10 azzurro torna ad affrontare Johnny Sexton

9 Settembre 2021 Emisfero Nord / Premiership